Skin ADV
Mercoledì 17 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Temporale in arrivo

Temporale in arrivo

di Gianfranco Fenoli



16.07.2019 Odolo Valsabbia

16.07.2019 Vestone Provaglio VS

16.07.2019 Bione

15.07.2019 Garda

15.07.2019 Villanuova s/C

16.07.2019 Vestone Villanuova s/C

16.07.2019 Odolo Lavenone

15.07.2019 Roè Volciano

15.07.2019 Gavardo Valsabbia

16.07.2019 Val del Chiese Storo






09 Luglio 2019, 07.13
Roè Volciano Valsabbia Muscoline
Giustizia

Nessuna responsabilità per i vertici Anas

di val.
Dopo sette anni è stato assolto Matteo Castiglioni, il responsabile territoriale Anas anche per la 45Bis, a Prevalle, dove morì Sara Comaglio

Il 22 maggio del 2012, Sara Comaglio, agente della Locale, stava rientrando a casa dal servizio quando la sua Punto è decollata su una pozzanghera alta diversi centimetri, mettendosi di traverso, andando a sbattere con la fiancata contro un’Audi che scendeva dalla parte opposta.

Sara aveva 22 anni. E’ morta sul colpo.

Quell’allagamento era già stato più volte segnalato, ma nessuno era intervenuto sulle pompe idrovore che spesso andavano in tilt, come hanno affermato numerosi testimoni.

Ieri l’udienza, col pubblico ministero Corinna Carrara che ha chiesto la condanna del Castiglioni ad un anno e sei mesi.
Gli avvocati difensori però hanno smontato tutte le tesi dell’accusa e il giudice Maria Chiara Minazzato l’ha assolto “per non aver commesso il fatto”.

A pagare per quella morte assurda sarà solo il cantoniere che già è stato condannato in via definitiva a sei mesi.
Chi è “sopra di lui”, insomma, è riuscito a dimostrare che di quei guasti non ne sapeva nulla.

.in foto: Sara paracadutista; l'incidente; la pozzanghera ancora presente un'ora dopo lo schianto.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81113 - 09/07/2019 18:22:14 (oiram)
LE SENTENZE VANNO RISPETTATE. SCONCERTANTE CHE CHI PAGA E' SEMPRE L'ULTIMO GRADINO, I COLLETTI BIANCHI DIETRO LE SCIVANIE RIESCONO SEMPRE A FARLA FRANCA. L'ITALIA CHE NON VUOLE CAMBIARE.


ID81114 - 09/07/2019 18:30:06 (Carletto)
per una volta non c'è stata la pilatesca sentenza di dover dare una simbolica condanna anche ai vertici per accontentare gli urlatori (vedi sopra). In questi casi la responsabilità effettivamente è quasi sempre di chi i lavori li esegue male o non li fa del tutto, pensare che un dirigente in un ufficio prenda e vada a controllare singolarmente il lavoro di centinaia di operai è assurdo. Certo che soli sei mesi per quello che di fatto è un OMICIDIO lasciano sgomenti.


ID81118 - 09/07/2019 20:04:25 (genpep)
una volta grossi stipendi erano sinonimo di grosse responsabilità, ora le responsabilità non le ha più nessuno. Non era la prima volta che la galleria si allagava, anzi la storia si ripeteva già da parecchio tempo.Delle due l'una, o i dirigenti non servono a nulla e allora poteva non sapere, o sapeva e allora è responsabile.


ID81119 - 10/07/2019 07:09:54 (stefano1511)
mi spiace sara un bacio a te lassù.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/01/2019 08:05:00
Niente prescrizione Alla famiglia di Sara Comaglio, la giovane morta per incidente stradale al sottopasso di Prevalle sette anni fa, Anas ha versato circa 400mila euro. Il processo sulle responsabilità arriverà comunque a conclusione: udienza il prossimo 21 gennaio


31/01/2014 07:00:00
Sottopasso di Prevalle, interviene l'Anas A venti mesi dal tragico incidente in cui perse la vita Sara Comaglio, l'Anas appalta i lavori per rendere più sicuro quel tratto di 45Bis


28/09/2012 12:00:00
Doppia partita L'Anas gioca su due tavoli la soluzione all'annoso problema degli allagamenti lungo la 45bis, all'altezza del sottopasso nel territorio comunale di Prevalle.

22/09/2012 07:52:00
Anas o agricoltori? La parola al Prefetto Il tema è l'allagamento della 45bis all'altezza del sottopasso di Prevalle. Un fenomeno che il 22 maggio scorso ha ucciso una giovane di Muscoline, Sara Comaglio.

21/05/2016 07:18:00
In memoria di Sara Si sta avvicinando il 22 maggio. Quattro anni prima, Sara Comaglio moriva schiantandosi lungo la 45Bis, tradita dalla strada allagata, che nemmeno pioveva. La madre ancora chiede giustizia. E intanto ammonisce




Altre da Muscoline
14/06/2019

Senza nome

Ancora sconosciuta l'identità della donna ritrovata alla centrale idroelettrica di via Dei Marassi a Prevalle. Il cadavere è stato ricomposto nel Centro di medicina legale di Brescia. Fra le ipotesi la disgrazia oppure il gesto deliberato


13/06/2019

I 90 di nonno Alessandro

Tantissimi auguri ad Alessandro di Muscoline che proprio oggi, giovedì 13 giugno, compie 90 anni

13/06/2019

Primo consiglio comunale per il sindaco Benedetti

Martedì scorso il giuramento in Municipio e l’assegnazione di ruoli e deleghe. Priorità a idee e progetti dei giovani per animare il paese 

12/06/2019

Tra bosco e stelle... pensando all'Africa

Nella corsa di questa sera a Muscoline, oltre alla consueta gara sportiva competitiva e non competitiva, una raccolta di scarpe e abbiglimento sportivo usato per un  progetto in Malawi

05/06/2019

«Horror vacui»

Il romanzo di Marco Cantarini verrà presentato domani sera – 6 giugno – presso la Biblioteca di Muscoline, ad ingresso libero

04/06/2019

Tutto da solo

Incidente stradale nel primo pomeriggio a Calvagese della Riviera. A farne le spese un 37enne di Lonato che ha perso il controllo della motocicletta ed è finito rovinosamente a terra

29/05/2019

Giovanni Benedetti sindaco di Muscoline

Alla guida del Comune cerniera tra Valsabbia e Valtenesi è stato eletto Giovanni Alessandro Benedetti, già capogruppo di minoranza nella precedente amministrazione


24/05/2019

Gerardo Chimini sull'organo Hertelmann

A Castrezzone di Muscoline l’antico strumento musicale, recentemente restaurato, ritornerà a suonare questa domenica, 26 maggio

22/05/2019

«Camminata nella storia»

Questa domenica, 26 maggio, a Muscoline una passeggiata nei luoghi storici del paese, preceduta da un incontro informativo condotto dalla storica Prassede Gnecchi questo giovedì sera, 23 maggio

21/05/2019

Una lista civica e una politica per Muscoline

Per la guida del Comune cerniera fra Valsabbia e Valtenesi si candidano a sindaco Giovanni Alessandro Benedetti per “Uniti per Muscoline” e Giommaria Bonazzi di Sannicandro per “Fratelli d'Italia”

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia