Skin ADV
Sabato 17 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Fiore

Fiore

by Aldo


14 Novembre 2018, 05.39
Gavardo Valsabbia Muscoline Valtenesi
Lettere

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

di red.
Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

... abbiamo incontrato il Sindaco Davide Comaglio che per primo si è attivato per capire e per portare a conoscenza ciò che stava accadendo e che, oltre ai sindaci del territorio e ai diversi comitati ambientalisti, ha avuto l’appoggio del Commissario prefettizio di Gavardo.
Il collettore in questione, è ormai cosa nota, andrebbe a riguardare sia Muscoline che Gavardo oltre che Montichiari.

La preoccupazione è tanta, così come lo sono le domande in attesa di risposta.
La scelta calata dall’alto. E’ impensabile non coinvolgere preliminarmente le Amministrazioni di Muscoline e di Gavardo (oltre che tutte quelle lungo l’asta del Chiese) nella realizzazione di un collettore che andrebbe a scaricare i reflui del Garda nel fiume Chiese.

Ricordiamo che oltre all’ipotesi Gavardo/Muscoline che riceverebbero le fognature dei comune dell’Alto Garda, vi è Montichiari che dovrebbe sobbarcarsi i comuni della Valtenesi.
Il tutto all’oscuro delle popolazioni interessate e con difficoltà ad avere risposte alla richiesta di chiarimenti presso le autorità competenti.

Il Garda è luogo di bellissimi paesaggi, è luogo di turismo, è conosciuto e frequentato anche da tutti noi. Va sicuramente pulito e depurato, questo è fuori discussione, ma senza creare problemi alle altre comunità, a quelle che non si affacciano direttamente sul lago, ma che non di meno hanno luoghi e territori che amano e che per questo vogliono preservare e salvaguardare.

La collocazione.
Ci siamo chiesti dove potrebbe essere collocato questo nuovo, grande, depuratore di 100.000 ab/eq.
Le opzioni previste dal progetto sembrerebbero sostanzialmente due: fare un depuratore a Muscoline o farne uno a Gavardo.
Già da qualche tempo è in fase di realizzazione il collettore con depuratore intercomunale (Gavardo, Villanuova, Vallio e in parte Muscoline) a Gavardo ma questo non sarebbe naturalmente sufficiente ad accogliere le acque dell’Alto Garda.
Verrebbe quindi a profilarsi l’ipotesi, nemmeno tanto remota, di costruire un secondo depuratore di maggiori dimensioni sul territorio gavardese in un luogo che, ad oggi, è sconosciuto.

L’aspetto ambientale.
Il collettore del Garda, per quanto riguarda il nostro territorio si prospetta un’opera enorme, se non abnorme.
Si parla di un progetto che andrebbe ad occupare 26mila metri quadrati (4 campi da calcio), con tubature di diametro elevato che dovranno attraversare le colline per un dislivello di 200 metri.
Sappiamo bene che il territorio non è pianeggiante, che non si possono tracciare linee rette. Da dove passeranno questi tubi? Come si pensa di arrivare a Gavardo o a Muscoline?

A discapito di cosa? Quanto andrebbero a deturpare il territorio?
L’aspetto sanitario: L’acqua del collettore dovrebbe essere teoricamente depurata ma cosa potrebbe accadere in caso di un guasto? Se l’acqua entrasse nel Chiese non depurata, cosa accadrebbe all’ecosistema del nostro fiume?

Come abbiamo visto stiamo parlando di tubazioni di notevoli dimensioni con una grande portata d’acqua. La portata del fiume Chiese è limitata, in particolar modo in estate, rispetto alla quantità di acqua che verrebbe sversata da questi impianti, soprattutto in virtù del fatto che non tutti i paesi dell’Alto Garda hanno una divisione tra acque bianche e acque nere.

E’ lì che a nostro modesto parere si dovrebbe intervenire decisamente e prioritariamente.
Con la separazione, infatti, non si avrebbe più il problema degli scolmatori che scaricano a lago a causa dei temporali estivi e che inquinano l’acqua del Garda.

L’aspetto economico.
Non è un aspetto secondario. Quale sarà infatti il costo complessivo dell’opera? Il Ministero ha concesso €60milioni che coprono circa la metà del costo dell’opera. Il resto andrà in tariffa a tutti i bresciani compresi noi che avremo un impianto che non vogliamo.

Esistono soluzioni alternative? Sì. Ci sarebbe la possibilità di potenziare il depuratore di Peschiera come previsto in una opzione dall’Università di Brescia o di sistemare le condotte sublacuali già esistenti.
Oppure si potrebbe pensare di intraprendere una strada diversa come è stato illustrato anche nella serata del 5 novembre, ovvero la realizzazione di depuratori locali più piccoli coinvolgendo i comuni della riviera gardesana, evitando così di impattare gravemente l’ambiente. Alcuni paesi del Trentino, dell’Alto Garda, hanno optato per questa soluzione, così come per esempio la medesima scelta è stata fatta per la depurazione del lago di Costanza in Germania.

Perché si vuole costruire un collettore nuovo e di grande impatto ambientale?
Perché scaricare i reflui del Garda nel fiume Chiese? Perché non coinvolgere le Amministrazioni locali? E qui gli interrogativi che ci poniamo sono molti!

La mancanza di chiarezza alimenta parecchi dubbi congiuntamente al dover subire le conseguenze di una scelta per la soluzione di un problema che non dovrebbe appartenere alle nostre comunità.

Per questo motivo Gavardo Rinasce appoggerà il Sindaco di Muscoline Davide Comaglio nelle azioni che sceglierà di intraprendere, sarà al suo fianco per la salute e il bene dei cittadini di Muscoline e di Gavardo.
Sosterremo il Commissario prefettizio di Gavardo dott.ssa Pavone e i sindaci dei comuni siti lungo l’asta del Chiese che si sono uniti in questo percorso per la difesa del nostro territorio e delle acque del fiume Chiese.

Gavardo Rinasce dice NO al Depuratore del Garda!

Gavardo, 13 novembre 2018
Il Direttivo di
Gavardo Rinasce


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/11/2018 09:27:00
Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali» Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo

05/11/2018 09:38:00
Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda

12/12/2009 07:09:00
Un depuratore per quattro comuni Il Piano d'ambito del consorzio Aato ha previsto per la Valle Sabbia la presenza di un solo depuratore a Villanuova anche per Gavardo, Muscoline e Vallio Terme.

10/11/2015 16:35:00
Ancora a proposito di Farmacia Ci scrive da Gavardo Sergio Bertoloni: «Nel leggere l’esultanza di Gavardo Rinasce, su VallesabbiaNews, mi viene spontanea una sola esclamazione che racchiude tutta la mia ironia ed il mio stupore...». Pubblichiamo volentieri


05/11/2018 09:33:00
Depuratore del Garda Sulla questione dell'ipotesi di costruire un depuratore a Muscoline con scarico delle acque depurate nel fiume Chiese dice la sua William Donini




Altre da Muscoline
09/11/2018

Massardi: «Contrari a ipotesi Gavardo-Muscoline, criticità tecniche e ambientali»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega prende posizione sull’ipotesi di collocare il maxi depuratore del Garda fra Muscoline e Gavardo (1)

08/11/2018

La complessità della gestione del servizio idrico integrato

Questo il tema dell’incontro pubblico in programma questo sabato, 10 novembre, a Muscoline in vista del referendum consultivo ormai alle porte 

06/11/2018

Deturpatore? No, grazie

Era scritto a chiare lettere su uno striscione al Teatro “Pavanelli” ed è stato ribadito con forza, ieri sera, nel corso dell’assemblea pubblica indetta per discutere l’ipotesi di collocare il nuovo depuratore del Garda a Muscoline  (1)

05/11/2018

Maxi depuratore del Garda, se ne parla a Muscoline

Questa sera a Muscoline un’assemblea pubblica per discutere dell’ipotesi di costruire sulle colline moreniche il depuratore del Garda

05/11/2018

Depuratore del Garda

Sulla questione dell'ipotesi di costruire un depuratore a Muscoline con scarico delle acque depurate nel fiume Chiese dice la sua William Donini
(13)

03/11/2018

Canti e racconti dal fronte

Per la giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate nel centenario della fine della Grande Guerra questa sera a Muscoline uno ricordo in musica dei tragici fatti bellici di cento anni fa

09/10/2018

Depuratore del Garda a Muscoline? «Un'ipotesi assurda e insostenibile»

L’ipotesi dell’Aato di realizzare il nuovo depuratore dei paesi gardesani nel comune della Valtenesi per scaricare l’acqua nel Chiese trova da subito contrari l’Amministrazione comunale e gli ambientalisti (11)

07/10/2018

Erica e Dario, un matrimonio «alpino»

Tantissimi auguri ad Erica Neboli e Dario Candido che ieri, sabato 6 ottobre, si sono uniti in matrimonio a Muscoline (2)

06/10/2018

Centrale idroelettrica, la rinascita e i progetti per il futuro

Per l’impianto di Canova, nuovamente in funzione da tre anni, il Comune di Muscoline ha chiesto alla Regione il rinnovo della concessione trentennale. I progetti futuri sono stati presentati ieri in un convegno aperto alla cittadinanza 

05/10/2018

Colpa di un insetto

Si spaventa per la presenza di un animaletto nell'abitacolo dell'auto, perde il controllo e si ribalta in un campo. Solo danni all'auto (tanti) e molta paura per una 44 enne di Muscoline




Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia