Skin ADV
Venerdì 18 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Tesori nascosti

Tesori nascosti

di Valentina Marchi



17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Muscoline

17.01.2019 Gavardo Villanuova s/C Valsabbia

16.01.2019 Gavardo

17.01.2019 Bagolino Valsabbia

16.01.2019 Valtenesi

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

17.01.2019 Vobarno Gavardo Salò

17.01.2019 Casto Valsabbia

16.01.2019 Gavardo

16.01.2019 Vobarno






17 Gennaio 2019, 21.41
Gavardo Villanuova s/C Valsabbia
Cronache

Preso il sequestratore, Mirko è libero

di red.
Svolta nelle indagini sul sequestro dell’operaio 45enne di Gavardo, ritrovato vivo. In manette è finito il suo rapitore, il marocchino 37enne che l’ha tenuto prigioniero per quasi due giorni.
Aggiornamento ore 7

La svolta intorno alle20 di questa era, al termine di una giornata che ha visto numerosi carabinieri impegnati sul territorio.

Che qualche cosa fosse nell’aria e che la pista scelta dai militari non fosse più quella di cercare fra i boschi, era chiaro fin dal primo pomeriggio, quando a Peracque era stato allestito il campo base per le ricerche  che però di fatto non sono partite.

Ancora da chiarire come è stato possibile che i due si fossero rifugiati all'interno della palazzina della ex moglie dello straniero.
Lì li avrebbero trovati i carabinieri.

---------------------------------------------
Aggiornamento ore 7

A dare l’allarme è stata la donna che si è vista arrivare l’ex marito in casa, sceso dal sottotetto dove probabilmente era rimasto rintanato col suo ostaggio per quasi due giorni.
Ha chiamato i carabinieri che all’esterno piantonavano l’abitazione.

Haida non ha opposto particolare resistenza: ha chiesto del maresciallo Santonicola di Gavardo, lo conosceva perché l’aveva arrestato già un paio di volte, alla sua presenza ha gettato nel giardino l’arma, che sarebbe poi un’inoffensiva scacciacani, e si è consegnato.
Dal nascondiglio è poi saltato fuori anche Mirko, stralunato, ma soprattutto illeso nel fisico.

E’ finita così nel migliore dei modi questa brutta vicenda che per come si stava svolgendo aveva fatto temere il peggio.
Nella notte al Comando cittadino dei carabinieri ci sono stati gli interrogatori, che avranno poi svelato i particolari dell’intera storia.

Quando i tre sono arrivati al parcheggio del santuario della Madonna della Neve e l’amico è stato liberato, Haida e Mirko non si sarebbero inoltrati nel bosco, ma hanno percorso a ritroso le poche centinaia di metri che li separavano dalla casa della ex moglie.

Forse l’intenzione del marocchino era di mettere i due a confronto e capire se per davvero erano amanti oppure no.
Lei però quella notte non era in casa, così i due sono stati costretti ad aspettare.

E quando la donna è rientrata lo ha fatto coi carabinieri che avrebbero ispezionato tutto l’appartamento prima di posizionarsi all’esterno a proteggerlo, senza minimamente sospettare che in un anfratto del sottotetto c’erano Haida e Mirko.

Poi l'attesa, con l'intenzione di trovare il momento buono per uscire dal nascondiglio, forse sperando che i carabinieri fuori dall'uscio se ne andassero.
Dopo due giorni la situazione è probabilmente giunta al limite della sopportazione e il rapitore ha dovuto uscire allo scoperto.












 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID79227 - 18/01/2019 06:43:35 (gino)
Complimenti ai militari e a tutto il personale che si è adoperato per le ricerche. Il lieto fine è la notizia più bella!


ID79228 - 18/01/2019 08:36:31 (renato.filippini) Sì davvero...
complimenti ai carabinieri.


ID79229 - 18/01/2019 09:54:03 (Giacomino) Che
storia


ID79235 - 18/01/2019 11:23:37 (josefmeloni)
Complimenti ai Carabinieri


ID79236 - 18/01/2019 13:07:27 (Venturellimario)
Costato niente questo scherzettoFortuna si è risolto al meglio



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/01/2019 08:06:00
Caccia all'uomo Proseguono le ricerche del 45 enne di Villanuova scomparso insieme al suo rapitore, un marocchino di 36 anni, nei boschi di Prandaglio. Motivi passionali alla base del folle gesto.
Aggiornamento ore 16:30


03/08/2014 09:06:00
Droga, due arresti in pochi giorni I Carabinieri di Vobarno, in pochi giorni hanno arrestato due spacciatori. Uno ritenuto tale in seguito ad indagini è finito a Canton Mombello, l’altro sta aspettando da uomo libero il processo che avverrà a settembre

03/04/2009 00:00:00
Spintoni dopo il taccheggio, arrestato Rapina impropria aggravata dalla violazione della legge Bossi-Fini sull’immigrazione. È il reato contestato al cittadino marocchino di 25 anni finito in manette l’altra sera a Gavardo.

23/03/2008 00:00:00
Controlano l'auto e lui finisce in manette Fermato casualmente per un controllo stradale a Vestone, è finito in manette per detenzione di droga a fini di spaccio. Si tratta di un operaio incensurato di 24 anni, del posto, che stava viaggiando su una Citoren C2.

21/12/2007 00:00:00
Fu prigioniero nella Rocca Fra le figure dimenticate dei grandi esploratori italiani, primeggia l'icona di Augusto Franzoj. Ispiratore di moltissime delle avventure letterarie di Emilio Salgari. Nel suo girovagare è finito pure prigioniero nella Rocca d’Anfo.



Altre da Villanuova s/C
17/01/2019

Caccia all'uomo

Proseguono le ricerche del 45 enne di Villanuova scomparso insieme al suo rapitore, un marocchino di 36 anni, nei boschi di Prandaglio. Motivi passionali alla base del folle gesto.
Aggiornamento ore 16:30
(3)

15/01/2019

In dirittura d'arrivo il parco sovracomunale del Chiese

Dopo oltre quattro anni di lavoro il progetto di tutela ambientale ha ottenuto l’approvazione della Provincia ed ora è in attesa di essere sottoscritto dai comuni coinvolti

12/01/2019

Le 90 primavere di Tullio

Tantissimi auguri a Bortolo Savoldi di Villanuova che proprio oggi, sabato 12 gennaio, compie 90 anni

07/01/2019

Valsabbini protagonisti a La Ciaspolada

Medaglia di bronzo per Alessandro Rambaldini e una raffica di secondi posti di categoria per i valsabbini alla corsa con le racchette da neve in Val di Non

05/01/2019

Approvato il nuovo Piano per il diritto allo studio

Ammonta ad oltre mezzo milione di euro l’investimento per istruzione e formazione approvato dal Consiglio comunale di Villanuova, con un’attenzione particolare agli studenti con disabilità 

03/01/2019

Gennaio al FabLab

Il FabLab della Valle Sabbia, con sede a Villanuova sul Clisi, inizia il 2019 proponendo una serie di corsi fra cui uno di Arduino e uno di fotografia


03/01/2019

Fil de fer in scena con una nuova commedia

Sono già previste ben quattro repliche per «Chi l’arés mai dit», la nuova commedia dialettale della compagnia teatrale villanovese che debutterà domani – venerdì 4 gennaio – al Teatro Corallo 

01/01/2019

Variante al Pgt per l'occupazione

Recupero di aree dismesse e nuove aree produttive e artigianali nella variante al Pgt approvata dal Consiglio comunale di Villanuova sul Clisi per creare nuovi posti di lavoro

24/12/2018

«Il gatto con gli stivali»

Una bella fiaba musicale che verrà proposta dalla Banda cittadina di Villanuova il giorno di Natale, per condividere un momento di festa e scambiarsi gli auguri 

24/12/2018

Verso l'arte contemporanea

Visto il grande successo del corso gratuito di storia dell’arte tenuto a Villanuova dalla prof.ssa Vezzola, è già in programma a partire dal 24 gennaio un nuovo ciclo di incontri in collaborazione con il prof. Bellini 



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia