Skin ADV
Lunedì 24 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE




22.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Roè Volciano

23.07.2017 Valtenesi

23.07.2017 Bagolino

23.07.2017 Provincia

23.07.2017 Casto Barghe

22.07.2017 Vobarno Valsabbia

23.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Muscoline

23.07.2017 Paitone Provincia






23 Luglio 2017, 07.53
Bagolino
Valsabbini

Terre Solive

di Ubaldo Vallini
Giovanni Nabacino ha 26 anni ed è un imprenditore agricolo agli inizi, ma già di successo, seguendo quella che per lui è una passione fin da quando era bambino
 
Giovanni Nabacino per sette anni ha fatto il carpentiere, con lo zio materno ad inchiodare tetti in legno soprattutto in Liguria. Poi ha deciso di rispolverare la sua passione di sempre, quella che nel frattempo l’ha spinto anche, da studente lavoratore, a laurearsi in Agraria all’Università di Padova.

Ora ha 26 anni, da poco è un imprenditore agricolo e la sua “Terre Solive” è già un’azienda con un discreto successo: abbastanza da permettergli di sostenersi e di progettare qualche assunzione, al momento sopperita dal sostegno a tempo perso del cugino Stefano, che in paese ha un negozio di abbigliamento.

La sua storia sembra fatta apposta per sfatare i luoghi comuni che vogliono i giovani sfaccendati, senza idee ed incapaci di realizzare i propri sogni.
«E’ stato un amore a prima vista – ci confida -, fin da piccolo, quando ho scoperto che da un semino cresceva una pianta».

Terre Solive sono i tremila metri che la famiglia Nabacino possiede attorno alla frazione bagossa di Cerreto: «Un terreno ideale, acido al punto giusto per farci crescere rigogliosi i mirtilli» dice Giovanni che dimostra di improvvisare davvero poco nel suo lavoro.

«Ho cominciato a pensare a questa cosa nel 2012, ci ho lavorato su un po’ e nel 2016 ho aperto la partita IVA – ci aggiunge -. Lo scorso anno ho raccolto due quintali di mirtilli, quest’anno se tutto va bene raddoppiamo o quasi, ma nel giro di due o tre anni punto a raccoglierne almeno 10 quintali».

Non si è inventato tutto da solo: Giovanni ha stabilito infatti una proficua relazione con Giulio Zanetti, dottore forestale di origini bagosse, ed un rapporto anche di amicizia con Attilio, giovane imprenditore agricolo in quel di Lecco.

Terre Solive ha poi deciso di espandersi sui 5mila metri che la famiglia possiede in località Plas, sotto a San Gervasio, dall’altra parte della valle.
Qui Giovanni coltiva more e lamponi, soprattutto erbe di montagna: Asparagi selvatici, radicchio dell’orso, comede, sgresole...

Ma il mercato? Gli chiediamo.
Ed ecco la sorpresa: «Sembra incredibile, ma vendo quasi tutto a Bagolino: nei negozi e nei ristoranti, dove i turisti dimostrano di apprezzare parecchio i miei prodotti veramente a kilometro zero».

Poi il miele: «Ho cominciato con un’arnia che avevano regalato vuota allo zio Enrico.
L’abbiamo ritrovata un giorno occupata da uno sciame d’api che, forse per l’odore di miele, aveva deciso di stabilirsi lì: ho messo a frutto le teorie apprese ai corsi e l’esperienza dei vecchi apicoltori di Bagolino, che non ci sono quasi più. Ora ho 15 arinie che producono un miele squisito».

Terre Solive ha anche una pagina aggiornata su facebook, se qualcuno volesse saperne di più.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID72892 - 23/07/2017 14:32:34 (Iva) benissimo
complimenti a questo giovane imprenditore bagosso


ID72894 - 23/07/2017 16:59:00 (el capelà) ...
Grande Naba



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/09/2015 07:57:00
Lo zen… ai frutti di bosco Da un paio d’anni, a Villanuova sul Clisi, opera l’azienda agricola “Buoni frutti”, esempio di imprenditoria particolarmente attenta alla sostenibilità ambientale

05/03/2013 09:47:00
Una golosa e fruttata idea Il tiramisù, lo dice il nome stesso, è il più magico dei dolci, capace di ridare il buonumore e migliorare anche la peggiore delle giornate, rimettendo tutto in prospettiva come il consiglio di un amico fidato. Se ci aggiungiamo i frutti di bosco, allora il sorriso è assicurato

20/01/2015 15:11:00
Secondo trofeo Don Bosco Cup In occasione della festa di San Giovanni Bosco, il Puntoteenagers di Prevalle organizza per due domeniche la terza edizione di tre tornei sportivi

24/11/2015 10:10:00
Ape d'oro valsabbina Ci sono anche tre produttori valsabbini premiati al 3° Concorso “Ape d’oro” Grandi mieli di Lombardia nelle categorie millefiori di collina e miele di flora alpina

09/06/2014 07:10:00
«Buoni frutti» Settemila metri quadrati di terreno, a Legnago di Villanuova. E’ il regno di Sabrina Lee Massa, mamma gallese e papà di Genova, che parte dalle fragole sognando un “centro benessere” a base di… frutta



Altre da Economia e Lavoro
21/07/2017

Sorpasso epocale

Usa: vendite online superiori a quelle tradizionali. Siamo ad un punto di non ritorno, forse, certamente ad un punto di svolta che non si può trascurare

15/07/2017

Alimentari Laffranchi, una bottega d'altri tempi

A Soprazocco di Gavardo, in località San Biagio, Claudio Laffranchi gestisce l’antica bottega di famiglia, aperta dal nonno nel 1927. Un’attività caratterizzata da prodotti locali, atmosfera vintage e un costante richiamo alla cultura

14/07/2017

Fonderie Mora: terza diffida

Botta e risposta fra Fonderie Mora e Arpa, con la Provincia di mezzo, per le inconguenze registrate in merito ai rumori prodotti dall'azienda (20)

12/07/2017

Imprenditori valsabbini sotto il Gran Sasso

Il Centro Italia, con le sue eccellenze nel campo della ricerca e della produzione industriale, all’ordine del giorno per la seconda tappa di un viaggio di formazione ed interazione “targato” Associazione Industriale Bresciana (1)

10/07/2017

Carpentiere metallico cercasi

Importante impresa di costruzioni edili, soprattutto industriali, cerca  operaio specializzato per lavori di carpenteria metallica a servizio delle opere edili. Si tratta di un'interessante opportunità lavorativa

07/07/2017

Portati a casa... un «Pir»

non è un frutto, ma una nuova opportunità di investire i propri risparmi con esclusivi vantaggi fiscali. Un sostegno da parte della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella al risparmio e alla crescita sostenibile del Paese

07/07/2017

Dialogo sul lavoro

In occasione di un incontro fra i nuovi vertici di Aib e le tre sigle sindacali, è stato proposto un nuovo paradigma per le relazioni industriali. Le parole chiave sono: integrazione e comunità, digitalizzazione e formazione

06/07/2017

Vendemmia... globale

Risvolti di micro e macroeconomia piuttosto interessanti quelli emersi a Odolo in occasione della presentazione del libro "Vendemmia in Franciacorta", alla presenza del neoeletto alla presidenza di AIB Giuseppe Pasini 

06/07/2017

Oltre Google map

Con una sperimentazione buona per i Comuni di Villanuova, Gavardo e Valio Terme, la Valle Sabbia entra nel futuro dei rilievi geospaziali

05/07/2017

Quando si tratta di sicurezza

Fra le new-entry nell’Associazione Industriale Bresciana c’è anche l’azienda di servizi SeIL, acronimo che sta per Sicurezza e Igiene del Lavoro (1)

Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia