20 Settembre 2020, 18.58
Valsabbia Capovalle
Cronache

Primo giorno di caccia

di red.

Nessun incidente, numerosi i controlli, tutto sommato poche le contravvenzioni. Sul Monte Stino, sabato, è stata rinvenuta la carcassa di un cervo con due pallottole in corpo


«Una giornata sostanzialmente tranquilla, almeno per quanto attiene ai servizi effettuati dagli agenti della Polizia Provinciale che fanno capo al Nucleo Ittico-Venatorio – ci dice il comandante della Provinciale  Claudio Porretti -. Per presidiare l'apertura generale della caccia su tutto il territorio provinciale, sono state impegnate una dozzina delle nostre pattuglie, affiancate da sei pattuglie formate da Guardie venatorie volontarie della Provincia e da altre sette pattuglie delle Associazioni».

Un centinaio i cacciatori controllati: nei confronti di 15 di loro sono stati elevati verbali con sanzione amministrativa per violazioni varie, fra le quali l'omesssa distanza dalle abitazioni e strade e l'omessa annotazione della giornata venatoria sul cartellino.
Per tre cacciatori invece è scattata la denuncia a piede libero, per abbattimento di specie protette di avifauna e per l’uso di mezzi di richiamo vietati, cui è seguito il sequestro delle attrezzature, delle armi e della selvaggina.

Nel complesso si sarebbe trattato di una giornata di caccia nella norma per il periodo, con un discreto carniere di selvaggina stanziale, mentre ancora non si nota il passo della selvaggina migratoria.

Gli uomini della Polizia Provinciale
sono comunque intervenuti già prima della partenza ufficiale della caccia.
E’ di sabato, infatti, sul Monte Stino in territorio di Capovalle, il ritrovamento da parte degli agenti di un giovane maschio di cervo abbattuto, con due fori di proiettile in corpo. A seguito del ritrovamento sono state avviate indagini per raccogliere ulteriori elementi e all'individuazione dei responsabili dell'atto di bracconaggio.



Vedi anche
27/11/2017 11:11

Cervo macellato nel bosco In Valvestino i bracconieri hanno macellato nottetempo un cervo nel bosco, portandosi via ciò che aveva di più prezioso. Novembre mese di controlli serrati

16/10/2015 07:05

L'ultimo bramito Un'intera squandra di segugisti bagossi è stata sorpresa dagli agenti della Provinciale a dare la caccia a un cervo. Una lotta impari, proibita. La carcassa dell'animale è stata sequestrata e sono partite le denunce

05/11/2014 07:26

Caprioli uccisi, partono sequestri e denunce Vanno a caccia di lepri, ma non disdegnano di abbattere caprioli, se capitano a tiro. Così facendo però, da cacciatori rispettosi delle regole, si trasformano in bracconieri

10/09/2015 10:02

Incornato ai testicoli da un cervo morto Curiosa ed incredibile la vicenda di un cervo che, anche da morto, è riuscito a vendicarsi di chi l’aveva braccato

01/09/2017 13:35

Abbattuto in un prato, vicino alla strada Si tratta di un cervo, maschio, che dovrebbe avere tre anni. Un bracconiere l'ha abbattuto, ma è stato scoperto e ha dovuto abbandonare la carcassa sul posto



Altre da Habitat
19/09/2020

Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive

«Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive». Le mamme del Chiese controbattono nuovamente al presidente di Ato Aldo Boifava, col pieno sostegno delle associazioni e dei comitati che si battono per la difesa del fiume Chiese

17/09/2020

Nuovi volontari per l'antincendio boschivo

Sono una trentina i partecipanti al corso di formazione organizzato dalla Comunità montana che andranno a rimpinguare i ranghi dei gruppi antincendio valsabbini

12/09/2020

Ne sono morti due

Dei cinque cagnolini salvati a Bione lungo la strada della Selva ne sono morti due. Ci vorrà ancora qualche giorno prima di poter dichiarare fuori pericolo gli altri

11/09/2020

Caccia migratoria consentita in due valichi

Buone notizie dalla Regione Lombardia per i seguaci di Diana che con un provvedimento ha reso possibile la caccia migratoria ai valichi di Capovalle e di Sella di Mandro a Lodrino

06/09/2020

A difesa del fiume Chiese

In una conferenza stampa a Gavardo, Mirko Savi e la Federazione del Tavolo delle associazioni del Chiese hanno fatto il punto su quanto rilevato durante il “Cammino al passo del Chiese” e annunciato le iniziative contro il progetto dei maxi depuratori del Garda

18/08/2020

Puliamo i fiumi Glera e Degnone

L’invito per la giornata ecologica a Pertica Bassa è per questo venerdì 21 agosto a Forno d’Ono e l’amministrazione comunale offre il pranzo

17/08/2020

Il messaggio della staffetta dei «Fratelli del Chiese»

Riportiamo la lettera che Corrado Morettini ha consegnato al sindaco di Acquanegra sul Chiese con l'appello dei due camminatori per la salvaguardia del corso d'acqua

17/08/2020

Alle sorgenti del Chiese

Si è concluso sabato a Rifugio Val di Fumo il “Cammino al passo del Chiese” che ha lanciato un messaggio di unione fra gli abitanti e le amministrazioni locali del Chiese a salvaguardia del fiume

14/08/2020

«Al passo del Chiese», tappa al lago d'Idro

Sono giunti ieri sera stanchi ma soddisfatti i partecipanti al “Cammino al passo del Chiese”. Tante le persone incontrate lungo il tragitto

13/08/2020

«Al passo del Chiese» arriva in Valsabbia

Nella terza tappa del cammino lungo il Chiese, ieri Mirko Savi e i suoi accompagnatori sono passati da Gavardo per giungere a Roè Volciano da dove oggi ripartiranno per Idro