23 Settembre 2020, 07.33
Valsabbia Garda
Lettere

La salute al primo posto

di Paola Pollini

Le “Mamme del Garda” sollecitano i sindaci che fanno parte della Conferenza dei Comuni dell’Ato a non perdere di vista i veri problemi del lago, contrastando il progetto di trasferire i reflui nell’alveo del Chiese



Caro Sindaco,

In merito alla lettera dei sindaci del Chiese che chiedono una riflessione e VOTO per bloccare un’opera inutile, ne è seguita un’altra con la firma dal Presidente di ATO Peretti (veronese) e del vicepresidente e sindaco di Salo’ Cipani, secondo noi inopportuna.

Chiediamo ai Sindaci bresciani che venga tenuto in considerazione l’impatto ambientale che avrà sul fiume Chiese come ben evidenziato dal ministero dell’Ambiente nel tavolo tecnico del 2 settembre 2020.

In quella conferenza la funzionaria del Ministero dell’Ambiente Maddalena Gentili Mattei evidenziava come i territori bagnati dal fiume Chiese siano stati privi di un monitoraggio ambientale negli anni, tanto da ringraziare i sindaci, tecnici e comitati per aver portato una corposa documentazione che ne evidenzia le criticità.

Come è stato dichiarato in quell’incontro all’indomani il ministero dell’Ambiente Sergio Costa avrebbe portato un’attenzione particolare al fiume Chiese con delle prescrizioni che stiamo attendendo di leggere.

Premesso quanto scritto sopra e come dichiarato dal sindaco Togni nel confronto televisivo di Teletutto si è presa una decisione che riguarderà tutta la provincia di Brescia senza avere il numero legale.

Ora chiediamo un confronto su un tema che riguarda la salute dei territori e i suoi cittadini prima di spendere risorse pubbliche che non risolveranno i problemi dell’acqua del lago di Garda e dei comuni rivieraschi.

Perciò noi mamme del lago Garda chiediamo ai sindaci o loro delegati di votare contro questa grande opera inutile per i territori gardesani e la nostra salute dei cittadini e usare le risorse messe a disposizione dal ministero dell’Ambiente per agevolare la spesa delle famiglie nel fare là separazione delle acque bianche e nere collettando tutti gli utenti alla rete fognaria separata e nello stesso tempo contrastare gli sversamenti attraverso i fossi . NON perdiamo di vista l’obbiettivo, la salute del lago di Garda!

Comitato mamme del Garda
Paola Pollini



Vedi anche
05/08/2020 09:15

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri

03/09/2020 07:08

«Nessun danno per il fiume» La “cabina di regia” chiamata ad esprimersi sul progetto di depurazione dei reflui gardesani promuove lo schema che prevede gli impianti di depurazione a Gavardo e Montichiari

21/10/2019 07:00

Il depuratore del Garda Mi hanno insegnato che esiste sempre una CAUSA che genera un EFFETTO e questo vale anche per la questione relativa al collettore del Garda

25/07/2020 11:18

Mamme del Chiese e mamme del Garda «Uniamoci!» è l'appello che le mamme del Chiese lanciano a quelle del Garda: «Esigiamo insieme un progetto che salvaguardi concretamente il futuro dei nostri figli»

14/11/2019 11:17

Doppio impianto e niente scarichi a lago Gavardo e Montichiari rimarrebbero “la soluzione migliore” per la depurazione del Garda. Ferma l’opposizione dei comitati e dei Comuni coinvolti. Oggi si vota la mozione di Marco Apostoli



Altre da Lettere
22/09/2020

«Pessimi segnali»

Di "pessimi segnali" per quanto riguarda l'operato dell'Amministrazione comunale di Serle, in questa lettera inviata alla redazione, scrive la minoranza di "Serlesi per il Bene Comune"

22/09/2020

Ciao Oliviero

Dalla grande famiglia Fondital, che oggi sarà numerosa ad accompagnarlo per il suo ultimo viaggio, un ricordo di chi era Oliviero Bertelli, morto per incidente stradale a Idro: il collega, ma soprattutto l’amico

22/09/2020

In merito alla vicenda «Le Farfalle»

«Da un mese circa si parla in paese di quello che sta avvenendo in Casa di Riposo a Vobarno e, come generalmente accade in questi casi, con opinioni tra loro discordanti». Riceviamo e pubblichiamo volentieri

22/09/2020

Gaia scrive alle istituzioni bresciane

Il comitato Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) ha scritto una lettera aperta per chiedere al Governo i 45 milioni di euro perché la depurazione continui a Peschiera

19/09/2020

Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive

«Nessuna sterile polemica, ma proposte costruttive». Le mamme del Chiese controbattono nuovamente al presidente di Ato Aldo Boifava, col pieno sostegno delle associazioni e dei comitati che si battono per la difesa del fiume Chiese

18/09/2020

Sospensione delle feste di S. Matteo e di via Valverde

Rammarico da parte del Comitato Feste de Paes per l’impossibilità di organizzare i tradizionali appuntamenti della festa patronale e dell’antica frazione

16/09/2020

«Cari cittadini... »

L'assessore ai Servizi Sociali del Comune di Serle spiega, in una lettera rivolta ai residenti, i motivi per cui si è deciso di tenere temporaneamente chiuso il Centro anziani di Villa e di sospendere il servizio di trasporto per il mercato

14/09/2020

Non giochiamo con la spazzatrice

La giunta di Vobarno ha deciso di svolgere in proprio il servizio di spazzamento strade acquistando, per una cospicua cifra, una spazzatrice usata che un altro Comune aveva dismesso: evidentemente avrà avuto qualche ragione per farlo...

09/09/2020

Le mamme del Chiese rispondono a Boifava

Sig. Aldo Boifava, la polemica innescata dalle sue affermazioni, espresse nel contesto del tavolo tecnico del 2 settembre scorso...

09/09/2020

In ricordo di don Ottorino

Un affettuoso ricordo, carico di aneddoti, quello tracciato da Daniele Meschini, di don Ottorino Gabusi, grazie alle loro numerose frequentazioni nelle Pertiche