Skin ADV
Lunedì 21 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Rosa di maggio

Rosa di maggio

di Maria Rosa Marchesi



19.05.2018 Prevalle

19.05.2018 Bagolino

21.05.2018 Bione

21.05.2018 Gavardo

20.05.2018 Gavardo

20.05.2018 Bagolino

20.05.2018 Roè Volciano

20.05.2018 Villanuova s/C

21.05.2018 Vestone Lavenone

19.05.2018 Agnosine






19 Maggio 2018, 08.28
Bagolino
Lettere - Viabilità

Alla faccia della «macchia di barolo»

di val.
C'è un altro tassello poco edificante nella "viabilità di confine" fra Lombardia e Trentino, in quel di Ponte Caffaro

Ve lo ricordate il compianto Marco Scalvini quando era sindaco bagosso?
Se l’è inventata lui la questione dei “fondi per i comuni di confine”, di cui hanno e stanno beneficiando ancora oggi i Comuni dell’Arco Alpino che hanno la fortuna (e insieme la sventura) di essere confinanti con le ricche regioni autonome di Valle d’Aosta, Trentino/Alto Adige e Friuli.

Fra le analogie che era solito utilizzare per dare l’assalto a convenzioni da sradicare c’era anche quella della macchia di barolo per giustificare la geometria dei Comuni di “prima e di seconda fascia”.

«Vedete – diceva - come il rosso stinge sulla tovaglia bianca man mano che la macchia si allarga?
Ecco. Così deve essere anche coi benefici di cui godono le Regioni autonome: più intensi immediatamente a ridosso del confine e più radi man mano che ci si allontana. Per non far sentire i cittadini confinanti cittadini di serie B».

A che punto siamo oggi?

Lasciamo perdere al momento le vicissitudini della “rotonda quadra”, che ancora attendono soluzione.
La viabilità di confine, fra Ponte Caffaro e il Trentino, conosce anche un altro tassello poco edificante.

Ce lo segnala un lettore
, documentandolo con una serie di fotografie. Si trova lungo la bagossa via Campini, al confine col Trentino.
Qui è come se la famosa macchia di barolo avesse finito… la tovaglia.

Il distacco è netto: da una parte troviamo liscio e percorribile senza intoppi l’asfalto trentino, dall’altra, in uno stato pietoso, quello lombardo.

«L’altro giorno un’auto ha piegato i cerchi in lega, finendo in quelle buche, dove ti salvi sonio se sei uno “slalomista” provetto – aggiunge il lettore -. Ci sono buche profonde anche 10 cm, chissà come se la cavano con le bici e le motociclette. E’ così da un anno almeno, possibile che non si possa sistemare?».


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76095 - 19/05/2018 10:07:59 (sorech)
Beh non dimentichiamo che per la regione lombardia, ove secondo me la mafia alligna più che al sud, la Val Sabbia non esiste. Ergo queste strade sono solo immaginarie....


ID76096 - 19/05/2018 12:59:10 (Venturellimario)
Fatto Val di Ledro 15 giorni fa, lasfalto è sempre stato perfetto, ora...Hanno rifatto chilometri di strada tutta nuova, qui nemmeno sono capaci di rattoppare una buca.Ad Agrone quasi pronta tangenzialina che evita il centro abitato, completa di cavalcavia.Il magna magna paga i soliti “ignoti” e lascia col culo per terrà tutti gli altri


ID76100 - 20/05/2018 07:26:29 (cosba) asfalto
Ci si dovrebbe chiedere pure perché un asfalto posato da pochissimi anni sia già ridotto in quello stato. Quelle buche si creano anche solo con la pioggia!! Non sarà per caso che manchino i controlli qualità? Vogliamo pure pensare a connivenze?


ID76101 - 20/05/2018 07:48:46 (cosba) asfalto 2
Sempre a proposito di controlli di qualità, sulla stessa strada avete notato anche i cordoli del marciapiede? Sono in cemento ma si stanno sciogliendo!!!


ID76109 - 21/05/2018 09:34:05 (ulisse46) Luoghi comuni
Fatevi un giro al Passo di Resia e arrivate al confine tra Austria e Italia, in questo caso territorio altoatesino, e troverete la stessa identica situazione.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/08/2017 10:57:00
Dieci anni di Green Volley Ponte Caffaro Si svolgerà presso il centro sportivo in località Campini la due giorni dedicata alla pallavolo sull’erba organizzato per il decimo anno dal Volley Ponte Caffaro

03/01/2007 00:00:00
Da confine di Stato a strada comunale Da linea di confine a via di collegamento intercomunale. Al di là della sua utile funzione di transito per i veicoli, via Campini a Ponte Caffaro può vantare un passato carico di vicende storiche.

25/05/2016 15:00:00
Sport Day a Ponte Caffaro Sabato 21 maggio gli alunni delle Scuole Primarie di Ponte Caffaro e Bagolino si sono ritrovati al Campo Sportivo di Via Campini a Ponte Caffaro per la giornata conclusiva del progetto di avvicinamento allo sport

21/05/2018 10:00:00
A Ponte Caffaro lo Sport Day 2018 Lo scorso sabato gli alunni delle scuole primarie di Ponte Caffaro e Bagolino si sono ritrovati al campo sportivo di via Campini per la giornata conclusiva del progetto di avvicinamento allo sport proposto da ASD Polisportiva Caffarese ed SSD Bagolino 

05/12/2010 11:01:00
Fuori strada per un malore Stava tornando da una battuta di caccia, il 45enne di Ponte Caffaro che questa domenica mattina è finito fuori strada in via Campini.



Altre da Lettere
17/05/2018

Fra spirito e sentimento

Un gruppetto di vobarnesi ha percorso un tratto di via francigena, carichi anche di solidarietà

16/05/2018

Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe, come stanno le cose

Pubblichiamo la lettera inviata dal sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, per far chiarezza circa il futuro dell’Altopiano di Cariadeghe a seguito della riforma regionale del 2016 sulla gestione delle aree protette, fra e quali rientra l'Altopiano serlese in quanto Monumento Naturale

08/05/2018

«Ambiente, priorità per la politica»

Da Sergio Manuele Binelli, di Agire per il Trentino, una strenua difesa dell'ambiente ed in particolare del lago di Roncone, definito «eccellenza delle Giudicarie»


30/04/2018

Anche Gavardo dice «no» alle armi nucleari

Lo scorso lunedì sera il Consiglio comunale di Gavardo ha approvato, a maggioranza, la mozione “Italia ripensaci” presentata dal nostro gruppo Gavardo in Movimento, esprimendo così il suo favore alla ratifica, da parte dell’Italia, del Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari (1)

23/04/2018

Scuole a Vobarno, «Serve una commissione»

Sul tema del progetto della nuova scuola che accorpa nello stesso edificio primaria e secondaria di primo grado, dice la sua anche il gruppo del Partito Democratico di Vobarno
(10)

16/04/2018

Ma quella scuola è sicura o no?

Pubblichiamo una nuova lettera che riguarda i progetti di accorpamento delle scuole vobarnesi, che l'Amministrazione vorrebbe concludere alla svelta, adducendo opportunità finanziarie e ragioni di sicurezza
(3)

14/04/2018

Facciamo Rivivere Vobarno risponde

«Questa replica è stata scritta per educazione nei confronti di chi ci ha chiamato in causa nell’articolo “Quando la progettualità è assente” del 7 Aprile 2018 e per chiarire nuovamente quali sono le finalità di Facciamo Rivivere Vobarno» (7)

11/04/2018

«A noi piace molto»

Replica la maggioranza in municipio a Vobarno torna sulle critiche da noi rilevate in merito alla scelta della giunta di accorpare Elementari e Medie in un unico stabile, più risparmioso e sicuro
(23)

09/04/2018

Commissione ambiente? No grazie

Invitato a partecipare alla Commissione Ambiente, senza un preciso Ordine del giorno su cui prepararsi, il Comitato Gaia declina l'invito e lo cede a due cittadini firmatari dell'ultima petizione
(2)

07/04/2018

«Quando la progettualità è assente»

«Un antico detto orientale recita “I saggi non dicono tutto quello che pensano, ma pensano tutto ciò che dicono”. Non pare essere questa la modalità con la quale opera la giunta vobarnese...» (10)

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia