Skin ADV
Sabato 21 Gennaio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Castello di Tenno

Castello di Tenno

di Eliana Lombardi



19.01.2017 Roè Volciano

20.01.2017 Valsabbia

19.01.2017 Roè Volciano

20.01.2017 Agnosine Valsabbia

21.01.2017 Bione Roè Volciano

21.01.2017 Muscoline

21.01.2017 Odolo Valtrompia

20.01.2017 Vestone

21.01.2017 Sabbio Chiese Prevalle

19.01.2017 Gavardo Valsabbia



19 Gennaio 2017, 07.14
Gavardo Valsabbia
Sanità

Urgente l'emodinamica a Gavardo

di Ubaldo Vallini
A Milano in udienza alla commissione Sanità gli amministratori valsabbini e gardesani: sul tavolo la rete delle strutture sanitarie ed in particolare il reparto di emodinamica atteso a Gavardo
 
«La complessità orografica, le distanze e la viabilità dei territori di Valle Sabbia e dell’Alto Garda, rendono indispensabile e non più differibile l’apertura del reparto di emodinamica a Gavardo. Oggi stesso solleciterò l’assessorato regionale alla Salute affinchè presti la massima attenzione alle richieste che ci arrivano dal territorio».

E’ quanto ha affermato ieri Fabio Rolfi, presidente della Commissione Sanità della Regione Lombardia, al termine dell’incontro avuto con una delegazione valsabbina e gardesana della quale facevano parte i presidenti delle Comunità montane di Valle Sabbia e dell’Alto Garda, oltre ai sindaci o rappresentanti dei Comuni di Pertica Alta, Treviso Bresciano, Capovalle, Lavenone, Vobarno, Villanuova e Gavardo.

Con loro anche il direttore generale dell’Asst del Garda Peter Assembergs ed il primario della Cardiologia gavardese Gian Franco Pasini, reparto che la termodinamica l’aspetta da tempo.

«Abbiamo chiesto questo incontro per illustrare le problematiche della sanità che si riscontrano nei territori disagiati che sono bacino d’utenza dell’ospedale di Gavardo – ci ha detto il presidente comunitario valsabbino Giovan Maria Flocchini -. Ci sono i servizi decentrati che vanno mantenuti e possibilmente migliorati, penso soprattutto ai poliambulatori di Vestone e di Gargnano, ma è necessario anche garantire un futuro all’ospedale di riferimento e l’emodinamica è certo uno dei tasselli fondamentali».

In caso di emergenze cardiologiche, infatti, attualmente i pazienti devono essere trasportati nelle strutture sanitarie del capoluogo e non è possibile garantire loro l’assistenza immediata necessaria nella struttura ospedaliera di Gavardo.
Un procedimento che è causa di gravi rischi per i pazienti stessi, anche a causa del traffico intenso durante il tragitto, che si riscontra puntualmente soprattutto lungo la 45 Bis.

Non per nulla
i territori della Valle Sabbia e dell’Alto Garda, come hanno evidenziato gli amministratori pubblici durante l’audizione in Commissione, sono classificati per il 90% “zona altimetrica 1” cioè altamente disagiato in relazione alle vie di comunicazione ed alla carenza di infrastrutture.

E questo vale per circa 140 mila utenti, che nel periodo estivo aumentano anche sensibilmente, ai quali si stanno aggiungendo anche quelli della Valle del Chiese, di parte trentina, col progressivo ridimensionamento dell’ospedale di Tione.

«Se necessario, siamo disponibili a farci carico anche di alcuni investimenti, l’importante è che la Regione faccia la sua parte – ha aggiunto Flocchini, soddisfatto per il riscontro ottenuto.
A far parte della commissione Sanità in Regione, oltre a Fabio Rolfi che ne è il presidente, ci sono anche i bresciani Michele Busi, Alberto Cavalli e Gianantonio Girelli.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/03/2014 07:00:00
Appello alla Regione per l'emodinamica Ancora una volta gli amministratori valsabbini lanciano la richiesta alla Regione per dotare l’ospedale di Gavardo di una sala per l’emodinamica


19/01/2017 07:15:00
Principio di territorialità Girelli: «Urge una riorganizzazione che offra pari diritti anche ai pazienti dell'Alto Garda e della Valle Sabbia»

07/05/2014 06:56:00
Emodinamica, il pressing dei sindaci Amministratori della Vallesabbia uniti nel chiedere al Pirellone una risposta celere e positiva in merito a quello che viene ritenuta una priorità sanitaria per il territorio valsabbino, del Medio e dell’Alto Garda

11/01/2013 07:02:00
Visite… ad alto voltaggio A causa della sostituzione della cabina elettrica, domenica 13 gennaio, verrà modificato l'orario di visita ai parenti per l'ospedale di Gavardo.

03/05/2014 08:52:00
Emodinamica a Gavardo: Anche Rolfi interroga «Il presidio di Gavardo, alla luce del recente potenziamento strutturale, possiede tutti i requisiti per essere riconosciuto come Dipartimento di Emergenza Urgenza ed Accettazione».  




Altre da Salute
16/01/2017

Speciale Inverno: i bambini e la febbre

La febbre del bambino è il principale motivo di allarme per i genitori e ricorso a consulenza medica. Vediamo un po' come si manifesta e come bisogna comportarsi, tenendo conto che la febbre può essere un prezioso alleato (1)

13/01/2017

Vaccinazioni contro la meningite

Anche l’Asst del Garda, competente per il territorio della Valle Sabbia, ha attivato un numero dedicato per le prenotazioni per le vaccinazioni contro la malattia da meningococco. Da lunedì prossimo al via la campagna vaccinale (2)

11/01/2017

Valsabbini riferimento per il service nazionale del Lions International

Sarà il dott. Filippo Manelli, del Lions Club Valsabbia, il referente nazionale dell’importante convegno organizzato dai Lions in programma sabato prossimo a Mantova, dedicato al primo soccorso

10/01/2017

Corso per l'utilizzo del defibrillatore

Si terranno a Roè Volciano, Gavardo, Vobarno e a Toscolano Maderno dei corsi di primo soccorso abilitanti all'utilizzo del defibrillatore automatico esterno organizzati dal nucleo volontari Anc

09/01/2017

Dimagrire e star bene, con «MetodoBianchini»

Vuoi perdere peso e sentirti in forma senza sottostare ad un dieta rigida e demotivante? Basta mangiare in modo intelligente e MetodoBianchini te lo insegna  

05/01/2017

La salute dei lavoratori in primo piano

Anche le aziende di Gruppo Fondital hanno aderito al progetto promosso da Regione Lombardia, Aib e Ats Brescia per creare di una rete di aziende bresciane che si impegnino in iniziative di promozione della salute dei propri lavoratori

28/12/2016

Al direttore dell'Ospedale di Gavardo

La famiglia Rizza ci ha chiesto di poter esprimere anche sulle nostre pagine l'apprezzamento riscontrato nei confronti del reparto Cure Palliative del La Memoria di Gavardo diretto dal dott. Borra. Lo facciamo volentieri

24/12/2016

Qualità dell'aria e salute

Torna di attualità, per alcune settimane e fino alla prossima copiosa pioggia, la questione dell’inquinamento dell’aria. Ma l’aria della pianura Padana è da tempo (e per tutto l’anno) una delle più inquinate d’Europa e secondo la IARC (International Agency for Research on Cancer) contiene elementi cancerogeni. Cosa fare?

23/12/2016

Dae di Valle Sabbia

Diciotto defibrillatori per altrettanti Comuni valsabbini. Sono quelli consegnati agli amministratori riuniti in assemblea nella sede di Nozza della Comunità montana, che li ha recentemente acquistati

23/12/2016

Quando il tifo non è una malattia

Per il quarto anno consecutivo i regali della Santa Lucia Biancoazzurra sono arrivati anche ai bambini ammalati di Brescia e provincia



Eventi

<<Gennaio 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia