Skin ADV
Giovedì 21 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


L'alba sul mar...

L'alba sul mar...

di Antonella Di Simine



19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C

19.09.2017 Lavenone

20.09.2017 Vestone Barghe Valsabbia

19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Odolo

20.09.2017 Idro

20.09.2017 Prevalle

20.09.2017 Valtenesi

20.09.2017 Sabbio Chiese






17 Settembre 2017, 10.38

Qui Avis

Che cos'è la Chikungunya

di red.
La Chikungunya (CHIKV) è una malattia di origine virale, causata da un virus che appartiene alla famiglia delle Togaviridae (Arbovirus), del genere degli Alphavirus

Dopo un periodo di incubazione di 3-12 giorni, si possono manifestare sintomi simili a quelli dell’influenza, con febbre alta, brividi, nausea, vomito, cefalea e soprattutto importanti dolori articolari (da cui deriva il nome chikungunya, che in lingua swahili significa “ciò che curva” o “contorce”), a causa dei quali i pazienti tendono a rimanere assolutamente immobili e assumere posizioni che consentano di limitare il dolore.

Il quadro è accompagnato, in alcuni casi, da manifestazioni cutanee maculopapulari pruriginose, che talora possono assumere caratteristiche di tipo emorragico benigno (petecchie, ecchimosi, epistassi, gengivorragie). Il tutto si risolve spontaneamente, in genere in pochi giorni, anche se i dolori articolari possono persistere anche per molti mesi.

Le complicanze più gravi sono rare e possono essere di natura emorragica o neurologica, soprattutto nei bambini. In rarissimi casi la Chikungunya può essere fatale, più che altro in soggetti anziani con sottostanti patologie di base.

Il virus, nella fase di incubazione, è già presente nel sangue pertanto la donazione di sangue diventa in questo caso veicolo della malattia.
Per questo motivo sono sospese le  donazioni nelle aree della Asl 2 di Roma e del Comune di Anzio, oggetto di un focolaio confermato nei giorni scorsi.

Nel resto del comune di Roma la donazione è consentita con una quarantena di 5 giorni.
In tutte le altre aree della Regione, in base all’assunzione di un minor livello di rischio di infezione, al sangue raccolto verrà applicata la ‘quarantena’ di 5 giorni se il donatore ha soggiornato nella Asl Roma 2 o ad Anzio.

A livello nazionale i donatori che hanno soggiornato nei comuni interessati saranno invece sospesi per 28 giorni.
Queste limitazioni, necessarie al fine della tutela di chi ha la necessità di trasfusioni, potrebbero portare ad una vera e propria emergenza sangue.

IL PRESIDENTE DI AVIS NAZIONALE, ALBERTO ARGENTONI fiducioso afferma:


“Le sedi Avis, i nostri volontari e i nostri donatori sono già mobilitati per far fronte al deficit di sangue ed emocomponenti che si sta verificando in alcune zone di Roma e della sua provincia in seguito al provvedimento di sospensione per Chikungunya emanato dal Centro Nazionale Sangue.
Siamo sicuri che anche questa volta, come tante volte in passato, i donatori moltiplicheranno il loro impegno di solidarietà, programmando le proprie donazione e rispondendo alle chiamate delle nostre sedi e dei centri trasfusionali.
Quanto ai provvedimenti delle autorità sanitarie in tema di Chikungunya e di altri virus, è sempre opportuno ricordare che sono attuati per garantire la massima qualità e sicurezza del sangue raccolto e trasfuso a tutti i pazienti riceventi”.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
12/04/2017 07:32:00
A Vobarno con l'Avis Le prossime settimane si preannunciano ricche di appuntamenti importanti per il nuovo direttivo della sezione AVIS di Vobarno. 

02/05/2016 11:48:00
Crescono le Avis della Valle Sabbia  Manca poco ormai al secondo anniversario dell'inaugurazione dell'Unità di Raccolta della Valle Sabbia ed è già tempo di bilanci


15/05/2017 17:23:00
Il 5x1000 all'Avis, ecco come e perchè Si avvicina il periodo delle dichiarazioni dei redditi, ricordiamo che si può fare molto per le associazioni AVIS. 

28/03/2013 08:00:00
Nuovo capogruppo a Provaglio Si chiama Angelo Gussago, sarà lui il nuovo capogruppo dell'AVIS di Provaglio Valle Sabbia per il prossimo quadriennio

13/01/2016 08:30:00
Con quale denaro va avanti l'Avis? Rimborsi, ma anche contributi di Enti locali ed elargizioni private. Nessun compenso è previsto per il donatore




Altre da Salute
10/09/2017

Uva, toccasana per l'insonnia

Ogni stagione ha i suoi tipici frutti e mentre passa l'estate e si approccia l'autunno arriva settembre: il mese per antonomasia dell'uva, un frutto dalle molteplici proprietà


04/09/2017

Meglio prevenire

Serata di informazione, ma anche di condivisione, quella organizzata a Lavenone per questo martedì sera. Per argomento la diagnosi precoce del tumore al seno, capace di salvare la vita

21/08/2017

Palio e videogames

Estate, tempo di feste e di giochi. Il Palio si gioca ormai quasi in ogni comune e se non si chiama “Palio” ha comunque la caratteristica di attirare tutti in piazza (1)

12/08/2017

Visite pediatriche per i bambini Saharawi

L’Asst del Garda ha aderito al progetto di accoglienza dell’Associazione Rio De Oro Gavardo offrendo controlli medici ed esami diagnostici

07/08/2017

Ricerca sulla salute delle donne

Un questionario online rivolto alle donne residenti in Valle Sabbia sull’accesso ai servizi sociosanitari per la tesi di laurea di una studentessa valsabbina

03/08/2017

Al via i concorsi per primari

Regione Lombardia ha autorizzato l'Asst del Garda ad avviare procedure concorsuali per la copertura di sette posti di Direttore delle Strutture Complesse di, tre per il ruolo di primario a Gavardo

01/08/2017

Vaccinazioni? parliamone

In risposta al post di Leretico pubblicato nel blog "Eppur si muove" ospitato su queste pagine, arriva questa lettera. Pubblichiamo volentieri, col desiderio di favorire un sano confronto fra opinioni diverse (23)

27/07/2017

La tintarella perfetta con la giusta dose di frutta e verdura

Una “Festa dell’abbronzatura” nei mercati agricoli di Coldiretti per far conoscere e apprezzare la frutta e la verdura made in Italy

25/07/2017

Il vaccino dell'ignoranza

Da qualche mese una furente polemica riempie le pagine dei giornali e alimenta altrettanto accese discussioni popolari sul valore dell’obbligo di vaccinazione delle persone tra zero e sedici anni, per poter accedere alle scuole (53)

25/07/2017

«Prendete delle decisioni»

Sull'ospedale Gavardo, ma più in generale sulla medicina territoriale in Valsabbia, interviene il consigliere rogionale valsabbino Gianantonio Girelli: «E' tempo che l'assessorato si assuma le sue responsabilità e prenda delle decisioni»



Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia