Skin ADV
Mercoledì 17 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



MAGAZINE


LANDSCAPE


Temporale in arrivo

Temporale in arrivo

di Gianfranco Fenoli



16.07.2019 Odolo Valsabbia

16.07.2019 Vestone Provaglio VS

16.07.2019 Bione

15.07.2019 Garda

15.07.2019 Villanuova s/C

16.07.2019 Vestone Villanuova s/C

16.07.2019 Odolo Lavenone

15.07.2019 Roè Volciano

15.07.2019 Gavardo Valsabbia

16.07.2019 Val del Chiese Storo






17 Luglio 2019, 09.00

Viaggi

In Irlanda con l'Avis, un'esperienza fantastica

di Rosalba Francinelli
Un’avventura che ha arricchito il cuore quella sull’isola di smeraldo organizzata dall’Avis di Vestone: il fascino della natura, dai prati con ventotto tonalità di verde alle scogliere a picco sull’oceano, all’amicizia nata fra i partecipanti

Un pullman da 37 persone
al completo, accompagnati dal capogruppo Alvaro Busi, promotore di questo tour. Cosa ci ha trasmesso questo viaggio? Sento che Madre Natura mi appartiene da quando sono nata: abbraccio il sole e la sera aspetto che tramonti, per poi regalarmi la luna. Respiro aria buona guardando il cielo, le montagne, sento il vento, la pioggia, ma volevo andare più lontano a vedere se provavo le stesse sensazioni.

Ebbene, viaggiate con me adesso, perché vi porterò in un magico paese: la perla dell’oceano, l’Irlanda.

Un tour dal 27 giugno al 4 luglio: otto giorni vissuti intensamente. Una guida, Antonella, ci aspettava, paziente, costante, instancabile e di una impeccabile preparazione, guidandoci per tutti i complessivi otto giorni. Dal momento in cui siamo arrivati all’aeroporto, ci ha presentato attraverso una cartina del Paese, i posti dove saremmo approdati da lì a poco, per farci visitare musei, castelli, informando tutta la compagnia su vicende, usi e costumi, presentandoci al meglio le parti fondamentali, dal nostro ingresso alla gestione culturale.

L’amicizia era la cosa principale che cercavamo, perché ci alimentava ogni giorno in questo lungo viaggio di esplorazione. Abbiamo avuto l’entusiasmo di scambiarci informazioni, pensieri, movimentati dalla curiosità che scorreva dentro noi. Ogni giorno la compagnia diventava sempre più un collante di puro divertimento e quindi si iniziava a comunicare con modi gentili e rispettosi verso tutti, doti fondamentali se si vuole intraprendere un viaggio e condividere una sintonia nuova.

Quei giorni sono stati decisamente belli, perché scoprire diventava una maniera speciale e ci si inoltrava con uno spirito leggero verso l’immensa Irlanda, ricoperta di prati lussureggianti, con un orizzonte magnifico, l’oceano e il suo incanto nell’osservarlo.
La consistenza della vita non è fatta solo di cose, ma anche di sogni e sentivo che piccoli desideri si stavano concretizzando.

“Quando sono partita con voi amici, lasciavo il mio paese, ma in cuor mio mi dicevo: tornerò, perché nessun luogo è importante come i miei posti di origine”. Molto abbiamo catturato con occhi attenti in Irlanda, le bellezze sono incontenibili, ma credetemi, abbiamo anche noi qui molto di entusiasmante.

A volte non apprezziamo ciò che abbiano nella nostra valle, ma siamo comunque circondati dal nostro verde, dai nostri laghi e dalle nostre montagne.
Questo viaggio mi ha arricchito ancora di più l’animo e il saper apprezzare ancor più le nostre caratteristiche naturali e la nostra gente, mi ha permesso di volare fin lassù.

Solo un brutto ricordo mi sono portata a casa dall’Irlanda. Una sera, mentre passeggiavo, ho notato due ragazzi chini verso il basso, quasi a terra. Sguardi cupi, molta tristezza, bisognosi di qualcuno che potesse avvicinarsi a sorregger loro le mani. Volti di solitudine. Questo è stato straziante per me e il fatto mi ha molto turbato, facendomi riflettere ancor di più umanamente.

Durante la mia permanenza qui ho colto numerose diversità di colori e profumi, da fiori incantevoli e prati con ventotto tonalità di verde. Arrivati al penultimo giorno, ci siamo recati a scoprire un nuovo spettacolo che tutta la compagnia fremeva di conoscere e che molti avevano già letto su qualche rivista: le scogliere Irlandesi affacciate sull’oceano.

Per ammirare queste loro bellezze, bisognava incamminarsi e arrivare in alto. Da qui si potevano ammirare le onde e il frastuono dello sbattere dell’acqua contro i muraglioni degli scogli; grande fortuna di essere partecipi e farci ancora meravigliare dalla natura.
È stato un invito a guardarsi un momento dentro e dirsi: che forte questo spettacolo, Signore! Ma anche riflettere e pensare alle persone che sono sole e non possono assistere a queste meraviglie. A loro voglio dedicare questo viaggio, e la mia preghiera è stata un messaggio per tutti quanti loro, e per la loro vita fragile, ma forte di valore umano.

Questo mi ha trasmesso questo viaggio.
Io non sono una donatrice di sangue, ma voi cari amici dell’Avis con le vostre donazioni siete un prezioso aiuto agli altri, siete la dimostrazione della generosità nei confronti di chi ha bisogno.

Con questi colori Irlandesi, ringraziamo cari amici, Dio, perché siamo dinnanzi ad un puro evento.

Vi sembrerà strano, ma, mentre si avvicinava il rientro in Italia, si è fermato un gabbiano vicino a me, proprio nei pressi di un museo, vicino alle scogliere. Per poco, quasi riesco ad accarezzarlo.
Questo gabbiano ha preso il volo, ed è caduta una sua piuma; l’ho portata così in valigia con me come prezioso incontro e ricordo.

Al gruppo Avis Vestone, gente meravigliosa, nel vostro sangue scorre un’Irlanda memorabile come quella che avete saputo condividere con tutti noi.
Il cuore batterà sempre e donerà cose uniche, perché molti di questi avisini sono persone d’oro.

Un grazie finale ad Alvaro Busi, la moglie Paola Dusi e gli amici del gruppo Avis Vestone Vallesabbia e ad Antonella, guida culturale in Irlanda, e all’autista del pullman.

Grazie a tutti: è stata un’esperienza indimenticabile!

Alla prossima!


Rosalba Francinelli
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/03/2019 15:28:00
Magica Irlanda Quest’estate, in occasione del suo 55° anniversario di fondazione, l’Avis valsabbino propone un interessante tour sul territorio irlandese. Ecco tutti i dettagli 

25/05/2015 14:47:00
Irlanda: sì ai matrimoni gay, considerazioni La cattolicissima Irlanda dice sì ai matrimoni gay. Un Paese dove solo vent'anni fa esisteva il reato di omosessualità. E' possibile un parallelo fra l'Irlanda e la Valle Sabbia?


29/01/2018 07:00:00
In viaggio con l'Avis La sezione Agnosine – Bione propone per il prossimo aprile un viaggio di tre giorni alla scoperta di Monaco e dei Castelli della Baviera. C’è tempo fino al 4 marzo per prenotarsi

29/05/2016 12:04:00
Doppio appuntamento con l’AVIS Valsabbino Il programma prevede la partecipazione ad uno spettacolo teatrale a Vestone per sabato 4 giugno ed una sgambata “gastro-musicale” il giorno dopo sul Nasego

22/02/2016 16:55:00
In viaggio con l'Avis Tre giorni in Croazia con l’Avis. E’ la proposta della sezione Agnosine-Bione per la fine di aprile. C’è tempo fino al 15 marzo per le prenotazioni, ma conviene farlo per tempo



Altre da Viaggi
17/07/2019

Tour dell'Umbria

Quattro giorni nel “cuore verde d’Italia”, a spasso tra le città medievali poste sulle colline, immersi in un ambiente storico e culturale unico. Ecco la proposta di Nicolini Viaggi

08/07/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Una volta giunti a Santiago de Compostela, il gruppo del Cai di Gavardo ha proseguito fino a Finisterre, per un rito compiuto da tutti i pellegrini


30/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Santiago di Compostela si avvicina e c'è una grande sorpresa prima di completare il Camino per le due protagoniste del viaggio-pellegrinaggio alla tomba dell'apostolo Giacomo


26/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Quarta settimana di “Camino” per gli amici del Cai Gavardo che stanno accompagnando Chiara e Vanessa da Lourdes a Santiago di Compostela (1)

19/06/2019

In gita gratis con l'Ersaf

Famiglie in gita con Ersaf e coi “narratori del gusto”, domenica 23 giugno. Come destinazione la riserva del Prato della Noce


18/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Al termine della terza settimana dell’avventura che vede impegnati i ragazzi del “Sentiero di Cinzia” del CAI Gavardo c’è stato il cambio di testimone fra Chiara e Vanessa, che proseguirà il cammino da Leon a Finisterre

10/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Questa domenica si è conclusa la seconda settimana dell’avventura che vede impegnati i ragazzi del “Sentiero di Cinzia” del CAI Gavardo ad accompagnare con la joelette (prima Chiara e poi Vanessa) da Lourdes a Finisterre (dal 27 maggio al 5 luglio)

03/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Si è conclusa oggi pomeriggio la prima settimana dell’avventura che vede impegnati i ragazzi del “Sentiero di Cinzia” del CAI Gavardo ad accompagnare con la joelette (prima Chiara e poi Vanessa) da Lourdes a Finisterre (dal 27 maggio al 5 luglio)

31/05/2019

Oktoberfest

Anche quest’anno Nicolini viaggi offre un'occasione unica per entrare a contatto con tradizioni e usanze di una cultura completamente diversa dalla nostra. Diversificate le proposte


29/05/2019

Eco Carovana del Chiese

Dai campi della pianura padana ai piedi del ghiacciaio dell’Adamello: un viaggio a tappe in bicicletta risalendo il corso del fiume Chiese e toccando tre differenti province. Dal 4 all'8 di giugno. Ecco come partecipare


Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia