03 Marzo 2007, 00.00
O
Consorzi di Bonifica

La Confagricoltura ha riunito i rappresentanti

di Giancarlo Marchesi

La Confagricoltura ha riunito a Roma i propri dirigenti territoriali impegnati in tutte le aree del Paese nei consorzi di bonifica.

C’è preoccupazione tra i rappresentanti della Confagricoltura, una delle maggiori organizzazioni di categoria degli agricoltori, per le conseguenze dell’anomalo andamento climatico di questo inverno. Una preoccupazione che induce la confederazione sindacale a prevedere per la prossima estate una situazione critica sul piano della gestione delle acque.

Per fare il punto della situazione e intraprendere le necessarie iniziative, evitando di dover poi gestire l’emergenza, Confagricoltura ha riunito a Roma i propri dirigenti territoriali impegnati in tutte le aree del Paese nei consorzi di bonifica.

Le precipitazioni degli ultimi giorni hanno migliorato la deficitaria situazione idrica nelle regioni del Nord Italia. I grandi laghi segnano altezze idrometriche in linea con le medie stagionali ad eccezione del lago di Garda, che resta abbondantemente sotto la media.

Permane invece la marcata sofferenza idrica del fiume Adige, fortemente condizionato dai rilasci dagli invasi montani. Secondo l’Autorità di bacino è presto per parlare di stagione agricola compromessa, ma è vero che, restando ferme le condizioni meteorologiche, il sistema, per reggere, avrà bisogno di interventi esterni.

E’ difficile anche la situazione del fiume Po che, al rilevamento di Bondeno nel ferrarese, segna un livello di 4,34 m sul livello del mare, contro i 4,95 registrato nello stesso periodo dello scorso anno.

Sul piano degli interventi di lungo periodo, Confagricoltura ha espresso apprezzamento per le disposizioni della finanziaria 2007, relative al finanziamento del programma nazionale irriguo, che garantiscono la realizzazione dei progetti esecutivi predisposti dai Consorzi, contribuendo a risolvere importanti problemi di disponibilità di risorse idriche attraverso l’ammodernamento degli impianti.

“L’acqua rappresenta per il settore agricolo uno dei più importanti fattori di competitività - ha detto Mario Vigo, delegato di Giunta per i problemi idrici, che ha presieduto l’incontro -. E a fianco degli interventi infrastrutturali, che richiedono costi di investimento elevatissimi e tempi di realizzazione lunghi, occorre intervenire sulla domanda e sull’efficienza dell’utilizzo irriguo, attraverso azioni dirette sulle reti di adduzione e distribuzione, sulle utenze e sulla gestione.”

In tale ambito il dibattito dei responsabili di Confagricoltura si è concentrato sull’importanza degli usi plurimi dell’acqua che, «per l’agricoltura, rivestono un’importanza particolare e che dimostrano palesemente che l’irrigazione, non è mai uno “spreco”: e può essere gestita in termini più efficaci».


Aggiungi commento:
Vedi anche
20/05/2009 00:00

Arriva un altro accordo di programma Saranno tutti i Comuni del lago d'Idro e del bacino del Chiese, assieme ai Consorzi di bonifica, idroelettrici e alle associazioni agricole, a gestire di comune accordo l'utilizzo delle acque del lago.

28/08/2008 00:00

Irrigazione ridotta, Consorzi preoccupati A partire dal mezzogiorno di mercoledě 27 agosto, il Consorzio di bonifica del Medio Chiese ha avviato l’orario irriguo ridotto e cosě andrŕ avanti fino alla fine della stagione. Avanti tutta con le polemiche e le recriminazioni.

14/02/2017 15:10

Bonifica per il laghetto di Roversella Sono iniziati a Storo i lavori di bonifica del laghetto in gestione all’Associazione pescatori dilettanti di Storo come zona di pesca, in un'oasi a disposizione di tutti

29/05/2018 15:21

innexHUB cresce con Confagricoltura e Confcooperative

La piattaforma, che sostiene diverse imprese – tra cui l’Associazione Industriale Bresciana - nei processi di innovazione e trasformazione digitale,ha acquisito due nuovi soci
 
 

10/06/2015 10:32

Rimozione amianto in convenzione Anche l’amministrazione comunale di Vestone ha avviato un censimento delle strutture in amianto presenti nel paese per proporre la bonifica a cittadini e aziende in forma associata



Altre da O
26/10/2010

La zucca

Utilizzata non solo in cucina, ma anche in cosmesi e in medicina, la zucca viene persino usata come contenitore e come utensile.

18/10/2010

Cucina regionale della Basilicata

La Basilicata (chiamata anche Lucania) ha il notevole pregio di conservare intatto buona parte del proprio patrimonio ambientale e boschivo.

18/10/2010

Attese

Tornando indietro con la moviola dei ricordi mi trovo sovente ingarbugliata dentro quel filo sottile e resistente che tiene insieme l’ansia per raggiungere nuovi traguardi di crescita.

(4)
14/10/2010

«Indian takeway»

Per ogni figlio di immigrati c’č sempre un momento di consapevolezza che mette a disagio.

13/10/2010

Cucina regionale dell'Umbria

L’Umbria č una regione dove tradizione e semplicitŕ dominano la gastronomia.

11/10/2010

L’omaggio degli alpini alla Madonna del Don

Ieri a Mestre il dono degli alpini bresciani dell’olio per la lampada votiva per l’icona della Vergine portata dal fronte russo da un cappellano militare, per ricordare i caduti della campagna di Russia.

11/10/2010

Bando per progetti sperimentali

Tempo fino al 18 ottobre per presentare domanda. Sono a disposizione 2 milioni e 300 mila euro.

11/10/2010

Piccoli uomini crescono

ALBUM: Piccoli uomini crescono.
ARTISTA: Jet Set Roger.
SITO UFFICIALE: www.jetsetroger.it

11/10/2010

Il mito si trasforma: arriva la Mini SUV

Rivoluzione in casa Mini: arriva infatti la Countryman, la prima Mini a trazione integrale e 5 porte.

07/10/2010

Colori e ritmi della creativitĂ 

La vera molla che fa scattare la vita č sicuramente la creativitŕ.