Skin ADV
Martedì 15 Ottobre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





27 Marzo 2007, 00.00
O
Congiuntura economica

Produzione industriale in forte ripresa


La crescita √® robusta e attraversa otto dei 12 principali settori dell’economia bresciana. La nostra provincia si allinea quindi ai dati positivi registrati a livello nazionale.
La crescita √® robusta e attraversa otto dei 12 principali settori dell’economia bresciana. La nostra provincia si allinea quindi ai dati positivi registrati a livello nazionale confermando, anche nel mese di febbraio, il momento positivo delle nostre aziende con incrementi della produzione sostenuta sia dalla domanda interna, sia da esportazioni.

A trainare la crescita alcuni settori in particolare: i materiali da costruzioni ed il settore estrattivo; quello metallurgico e siderurgico; la meccanica tradizionale quella di precisione e la fabbricazione di macchine ed apparecchiature elettriche; la filiera del legno ed i mobili in legno. Segnali positivi anche nel tessile, nella carta e stampa. Cali della produzione si sono invece verificati nei settori chimico, gomma e plastica, in quello delle maglie e delle calze, nell’abbigliamento.

Sono le indicazioni che emergono dall’indagine congiunturale mensile condotta dal Centro Studi dell’Associazione Industriali Bresciani su un campione di 250 imprese associate.
Una fase espansiva della produzione che continuer√† anche nei prossimi mesi trainata dalle vendite sul mercato nazionale: il 25% delle aziende prevede infatti per i prossimi mesi aumento degli ordini del mercato interno, mentre il 17% delle aziende prevede un aumento degli ordini dai Paesi dell’Unione Europea; infine un buon 18% delle aziende bresciane prevede un aumento degli ordini dai Paesi extra Unione Europea.

A trainare la crescita sono alcuni comparti tradizionalmente forti nel Bresciano. Nel settore dei materiali da costruzione ed attivit√† estrattive la produzione √® rimasta stabile per il 22% delle imprese, √® aumentata per il 70% e diminuita per l’8%.

L’utilizzo degli impianti non ha subito variazioni per il 53% delle aziende, √® aumentato per un buon 39% delle imprese, diminuito per l’8%. Le prospettive a breve termine sono improntate alla stabilit√†: la produzione √® prevista stabile dal 64% delle aziende, in aumento dal 28% e in diminuzione dall’8%.

Continua a regalare grosse soddisfazione il settore metallurgico e siderurgico: qui la produzione √® rimasta stabile per il 68% degli operatori, diminuita per il 5% e aumentata per il 27%. Come pure l’utilizzo degli impianti √® aumentato per il 22% delle aziende.

Ma √® la meccanica di precisione e la costruzione di apparecchiature elettriche a fare il grande balzo. In questo settore la produzione √® aumentata per il 49% delle aziende, non √® variata per il 42%, √® diminuita per il 9%. Mentre l’utilizzo degli impianti √® aumentato per il 32%. Le vendite in Italia in questo settore sono rimaste stabili per il 38% degli operatori, aumentate per il 45%.

Bene anche gli altri settori della meccanica: quella tradizionale dei mezzi di trasporto a febbraio è cresciuta nel 27% delle aziende, mentre è rimasta stabile per il 67%. Le vendite in Italia sono rimaste stabili per il 61% delle imprese, aumentate per il 30% e diminuite per il 9%.

Buone performance sono state siglate anche dal comparto del legno e dei mobili in legno: qui la produzione √® rimasta stabile per il 70% delle imprese, mentre √® aumentata per il 30%. Le vendite in Italia sono rimaste costanti per l’83% delle aziende e aumentate per il 37%; quelle verso i Paesi Ue sono rimaste invariate per il 93% delle imprese e aumentate per il 7%.

Da Giornale di Brescia
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/02/2008 00:00:00
Produzione industriale in ripresa In gennaio la produzione industriale ha registrato un rimbalzo dopo la forte caduta registrata il mese precedente sulla quale avevano influito anche l’interruzione dell’attivit√† durante le feste natalizie.

11/05/2019 11:07:00
Produzione industriale, la crescita √® debole Nel primo trimestre del 2019 la crescita tendenziale della produzione nelle imprese manifatturiere bresciane si √® attestata al +1,6% rispetto allo stesso trimestre del 2018. E’ il dato pi√Ļ basso degli ultimi 4 anni

03/05/2016 15:03:00
Bene la produzione industriale, meno l'artigianato I dati del primo trimestre 2016 dell'economia bresciana mettono in evidenza un ulteriore recupero della produzione industriale, mentre l’attivit√† nell’artigianato manifatturiero subisce una battuta d’arresto

28/04/2008 00:00:00
Produzione industriale stagnate La produzione industriale bresciana, rispetto al primo trimestre del 2007, è rimasta stabile mostrando una tendenza sostanzialmente stagnante del ciclo industriale.

16/02/2011 07:07:00
Cina d’Europa I dati diffusi dal Centro Studi dell’Associazione Industriale Bresciana, rivelano una forte ripresa del sistema-paese turco. Vediamo cosa sta accadendo



Altre da O
26/10/2010

La zucca

Utilizzata non solo in cucina, ma anche in cosmesi e in medicina, la zucca viene persino usata come contenitore e come utensile.

18/10/2010

Cucina regionale della Basilicata

La Basilicata (chiamata anche Lucania) ha il notevole pregio di conservare intatto buona parte del proprio patrimonio ambientale e boschivo.

18/10/2010

Attese

Tornando indietro con la moviola dei ricordi mi trovo sovente ingarbugliata dentro quel filo sottile e resistente che tiene insieme l’ansia per raggiungere nuovi traguardi di crescita. (4)

14/10/2010

¬ęIndian takeway¬Ľ

Per ogni figlio di immigrati c’√® sempre un momento di consapevolezza che mette a disagio.

13/10/2010

Cucina regionale dell'Umbria

L’Umbria √® una regione dove tradizione e semplicit√† dominano la gastronomia.

11/10/2010

L’omaggio degli alpini alla Madonna del Don

Ieri a Mestre il dono degli alpini bresciani dell’olio per la lampada votiva per l’icona della Vergine portata dal fronte russo da un cappellano militare, per ricordare i caduti della campagna di Russia.

11/10/2010

Bando per progetti sperimentali

Tempo fino al 18 ottobre per presentare domanda. Sono a disposizione 2 milioni e 300 mila euro.

11/10/2010

Piccoli uomini crescono

ALBUM: Piccoli uomini crescono.
ARTISTA: Jet Set Roger.
SITO UFFICIALE: www.jetsetroger.it

11/10/2010

Il mito si trasforma: arriva la Mini SUV

Rivoluzione in casa Mini: arriva infatti la Countryman, la prima Mini a trazione integrale e 5 porte.

07/10/2010

Colori e ritmi della creatività

La vera molla che fa scattare la vita è sicuramente la creatività.

Eventi

<<Ottobre 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia