Skin ADV
Domenica 19 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Duomo di Orvieto

Duomo di Orvieto

by Vanna



17.01.2020 Valsabbia

18.01.2020 Bagolino Anfo

17.01.2020 Vobarno

17.01.2020 Salò Valsabbia Garda

17.01.2020 Vestone

18.01.2020 Gavardo

17.01.2020 Valsabbia

17.01.2020 Gavardo Valsabbia Provincia

17.01.2020 Vobarno

18.01.2020 Gavardo






27 Maggio 2010, 12.00
Bagolino
Recuperi

Un milione a Bagolino per chiese e municipio


600 mila euro dalla Fondazione Cariplo, il resto da comune e parrocchia. A beneficiarne la futura «Casa della cultura», San Rocco e San Giorgio.
 
Un milione di euro per un concreto progetto di gestione integrata del patrimonio storico di Bagolino, realizzato con la regia della Fondazione della Comunità Bresciana e con i fondamentali contributi di Fondazione Cariplo (600.000 euro) e provenienti dalle istituzioni locali, Comune e Parrocchia su tutti.
Il progetto ha come fulcro il vecchio palazzo di via San Giorgio, di proprietà del Comune che l’ha utilizzato come sede municipale dal 1600 al 1920.
Al primo piano si accede dall’imponente scalinata che porta alla chiesa parrocchiale.
 
Chiese e cultura
Su questi aspetti di spicco dell’architettura locale si concentreranno i lavori già avviati e destinati a protrarsi anche nel corso del 2011, estendendo gli investimenti alla chiesa di San Rocco che, con il ciclo di affreschi di Pietro da Cemmo, è l’altro punto di forza per una rinnovata gestione del patrimonio storico di Bagolino.
Il palazzo di via San Giorgio assumerà in questo disegno la funzione di «Casa della cultura».
Qui avrà sede l’ufficio di informazione turistica e la Pro loco gestirà per conto del Comune i due percorsi di visita agli edifici monumentali e al patrimonio, minore ma suggestivo, dei portici e dei vicoli.
Con il recupero dei due locali oggi adibiti ad autorimessa e con il trasferimento della biblioteca al primo piano, Bagolino avrà una sala per le conferenze e uno spazio espositivo, da assegnare in gestione al Fondo Antonio Stagnoli per la Valle Sabbia.
 
Fondo e Fondazione
Il Fondo è nato nell’estate del 2007 all’interno della Fondazione della Comunità Bresciana per promuovere l’arte, la cultura e il territorio della valle.
Il nucleo originario è costituito dalle opere del pittore, che dalla sede cittadina della Fondazione saranno portate in esposizione permanente nella «Casa della cultura», al termine dei lavori di restauro e sistemazione.
L’antica scalinata di collegamento tra il palazzo e la parrocchiale di San Giorgio sarà oggetto d’interventi, per la messa in sicurezza e per il recupero della pavimentazione originaria.
 
San Giorgio e san Rocco
L’imponente «cattedrale di montagna», edificata nel Seicento dall’architetto Giovanni Battista Lantana, necessita di restauri dopo il rifacimento della copertura realizzato di recente per impegno della parrocchia e della popolazione.
Il piano delle opere illustrate ieri prevede interventi all’altare del Crocifisso, alla porta principale d’ingresso e alle due laterali.
Ricca di tesori d’arte, la chiesa di San Rocco vedrà una prima parte dei lavori, nel quadro di un progetto complessivo, con il restauro del ciclo pittorico di Pietro da Cemmo e con il consolidamento degli intonaci di supporto.
L’esigenza di un recupero e di una valorizzazione si è tradotta in progetto di «gestione integrata», che vede appunto in prima linea Fondazione Cariplo, che contribuirà con 600.000 euro; il budget sarà completato con fondi di provenienza locale (soprattutto Comune e Parrocchia).
 
Sussidiarietà
Il patrimonio così recuperato verrà proposto alla fruizione con un sistema informativo e con attività di promozione che coinvolgono anche la Comunità montana e la Provincia.
Sussidiarietà è il principio ispiratore della Fondazione della Comunità Bresciana: l’ha sottolineato il vicepresidente Felice Scalvini.
Il progetto, ha osservato il direttore generale della Fondazione Cariplo Pier Mario Vello, potrà essere presentato come «emblematico di un modo di operare», nella collaborazione per obiettivi condivisi.
Per Bagolino, il patrimonio accumulato nei secoli dà prospettive per il futuro e comporta responsabilità: l’hanno sottolineato ieri il sindaco Gian Luca Dagani, il parroco don Arturo Viani e Mario Zanetti in rappresentanza del Fondo Stagnoli.
 
Elisabetta Nicolidal Giornale di Brescia
 
 
In foto:
. San Giorgio che sovrasta il paese
. San Rocco che custode gli affreschi di Pietro da Cemmo.
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/04/2013 12:00:00
Tradizione e rinnovamento In via di definizione il calendario degli eventi che renderanno interessante vivere e visitare Bagolino. Nelle intenzioni della Pro loco la rivisitazione delle manifestazioni più riuscite e tante novità

14/02/2018 08:56:00
La rivincita della tradizione La tradizione più vera del Carnevale di Bagolino, nei due giorni di baldoria accompagnata dall'esibizione dei balarì, ha fatto il paio con un'aumentata percezione di sicurezza


09/10/2017 17:00:00
Ambulanza Valle Sabbia, il gruppo di Bagolino Continua il nostro viaggio all’interno dei gruppi di soccorso valsabbini. Questa settimana abbiamo parlato con Ivo Fusi, responsabile del gruppo di Bagolino

25/07/2018 09:28:00
Domenica la Bagolino Alpin Run Tutto pronto a Bagolino per la nona edizione della corsa in montagna di 16 km organizzata dalla Società Sportiva Bagolino e dall’Avis Bagolino, ultima prova del Grand Prix di corsa in montagna Valle Sabbia

30/12/2012 07:52:00
Passeggiata all'Alba Archiviata con successo la "Gaver de not", per il 5 gennaio la Pro loco di Bagolino propone un'escursione mattutina al Passo dell'Asino



Altre da Bagolino
19/01/2020

Voci del carnevale, il saper fare del passato

Il gruppo "Voci del Carnevale", costituitosi alcuni anni fa per la tutela del Carnevale di Bagolino, ha organizzato quattro serate dedicate alla preparazione dei materiali utilizzati per la festa, che ancora oggi vengono confezionati artigianalmente dalle donne e dagli uomini per i màscär e i bälärì


18/01/2020

Contro il muro a Sant'Antonio

Una disavventura fortunatamente senza danni, se non quelli all’automobile, quella accaduta questa mattina a una famiglia che saliva verso Bagolino

17/01/2020

Fiaccolata per la pace

Dopo l’incontro con don Aniello Manganiello, un altro appuntamento questo sabato sera a Bagolino “per riflettere e dare luce di speranza al nostro quotidiano”

14/01/2020

Dopo Nadàl...

Dopo le sante feste di Natale arrivano le “santissime” di Carnevale. Così si dice da secoli a Bagolino, dove con fermezza si vuol mantenere sana la tradizione

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

12/01/2020

Grande «Amodonos» in concerto

Sempre grande il gruppo “Amodonos”, in concerto venerdì scorso a Ponte Caffaro per una raccolta di fondi a favore di Protezione civile e antincendio boschivo, sodalizio che qualche tempo fa è stato danneggiato da un furto di attrezzature

09/01/2020

Macchia oleosa nel lago

La segnalazione giunge da Ponte Caffaro dove questa mattina è stata notata questa macchia oleosa che sta seguendo la riva dell’Eridio spinta dalla corrente. Chi l'ha vista afferma che non è mucillagine


09/01/2020

Buona la quarta per «Bagolino Borgo dei Presepi»

C'è molta soddisfazione tra gli organizzatori per la buona riuscita della manifestazione "Bagolino Borgo dei Presepi", giunta alla sua quarta edizione con oltre 140 presepi realizzati per le vie del paese


08/01/2020

«Amodonos», per la Protezione Civile di Ponte Caffaro

Un concerto di beneficienza per aiutare i volontari a riacquistare attrezzature e materiali a seguito del furto subìto nei mesi scorso. L’appuntamento è per questo venerdì, 10 gennaio


07/01/2020

Attraversare la notte

Una camminata nelle notti di luna piena con riflessioni sulla tutela del creato. La prima tappa del 2020 sarà questo venerdì sera a Salò. Sono previste tappe anche a Muscoline e a Bagolino

Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia