Skin ADV
Sabato 06 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Sabbio Chiese Odolo Mura Villanuova s/C Capovalle Valsabbia

04.06.2020 Bagolino Val del Chiese Storo

05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Bagolino

04.06.2020 Idro Vobarno

05.06.2020 Valsabbia

04.06.2020 Valsabbia

06.06.2020 Bagolino

05.06.2020 Preseglie Valsabbia



04 Maggio 2011, 10.00
Vestone Valsabbia

Pd, assemblea di valle

di red.
Si terrà venerdì alle 19 nella sala riunioni della comunità montana a Nozza di Vestone l’Assemblea dei delegati di zona dei Circoli Pd.
È convocata per venerdì 6 maggio alle 19 presso la sala riunioni della Comunità Montana di Valle Sabbia a Vestone l’Assemblea di zona della Valle Sabbia del Partito Democratico.
 
Nell’ordine del giorno della riunione, come specificato nella lettera di convocazione inviata ai rappresentati dei diversi circoli dal segretario di zona Michele Zanardi, fra l’altro, l’approvazione dell’esecutivo di zona e la programmazione delle iniziative sul territorio per i mesi di maggio e giugno, che vedranno il partito impegnato nella campagna referendaria.
 
Per le prossime settimane, il Pd della Valle Sabbia ha intenzione di mettere in campo una serie di iniziative pubbliche.
La riunione di questo venerdì sera servirà giusto a questo scopo.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID9285 - 04/05/2011 12:02:02 (GiO) Sarebbe anche ora!
Caro PD, sarebbe anche ora di fare qualcosa per sensibilizzare la gente al referendum del 12 giugno!!! Cosa aspettate, che sia il PDL a farlo? o la Lega??? E' questo che vuol dire "stare sul territorio", non arrivare il giorno delle elezioni a chiedere un voto!


ID9290 - 04/05/2011 12:30:29 (Aldo Vaglia) Una domanda da ex dirigente del PCI di valle
Rimarro' con le mie curiosita' o ricevero' come al solito insulti. Ma dal momento che e' pubblica la convocazione mi permetto una domanda. Nella composizione degli organi dirigenti e negli incarichi spettanti ai partiti, in seno alle istituzioni e alle partecipate, si fa riferimento alle percentuali di voti delle forze di origine che compongono il PD o vige il "centralismo democratico?" ( Dittatura della maggioranza)


ID9294 - 04/05/2011 16:28:31 (Giacomino) Premesso che
non sono arruolabile da nessuno. ma dall'esterno è più facile vedere alcune situazioni che forse dall' linterno non si vedono: Non vi pare sia arrivato il momento di fare un poco di rinnovamento cacciando finalmente gli emuli di Andreotti come i Veltroni, i D'Alema che erani in politica quando ero bambino. Questi vegliardi sono convinti di essere assolutamente essenziali e invece sono solo zavorra e se c'è una parola a cui sono visceralmente avversi è proprio "rinnovamento" cosa c'è anche nel pd che possa attirare un elettorato con sane motivazioni?.


ID9295 - 04/05/2011 16:31:48 (Giacomino) Positiva
l'iniziativa della cena.


ID9296 - 04/05/2011 16:45:35 (Aldo Vaglia) Forse fate le primarie.
Non rispondetemi che fate le primarie. Perche' oltre a far ridere per i risultati fino ad ora ottenuti a livello nazionale, si dimostrano ancora peggiori del centralismo democratico dove almeno votavano i militanti e non i passanti.


ID9300 - 04/05/2011 22:16:00 (leppo) ah...
ah... perchè...c'è un Pd di Vallesabbia???


ID9303 - 05/05/2011 09:25:03 (Giachetti) rottamatori
i rottamatori del sindaco di Firenze Renzi potranno venire all'assemblea o saranno rimbalzati in quanto portatori sani di nuove idee?


ID9330 - 07/05/2011 17:19:13 (Aldo Vaglia) Rivedetevi Cacciari
Sicuramente non avete visto Cacciari dalla Gruber perche' impegnati in assemblea. L'intelligenza ha sempre cose scomode da raccontare, ma vale la pena di essere ascoltata.


ID9357 - 09/05/2011 16:22:53 (sonia.c) per mè!
l'intelligenza ha sempre cose scomode da raccontare.. secondo mè .è per questo che non viene ascoltata......grande vaglia!


ID9412 - 13/05/2011 12:15:12 (max weber) triste il cane che ulula al pozzo
Ascoltare l'intelligenza è proprio dell'intelligenza. Il problema non è l'ascolto, è la decenza. La decenza di far passi indietro quando non si è più ascoltati. Di andare a casa non quando non si ha più nulla da dire, ma quando nessuno sente ciò che diciamo. E se il PD non prende voti, se non serve più a nulla (e credetemi, ci ho creduto molto in partenza, forse troppo) non è perchè non ascolta i Cacciari, ma perchè nessuno ascolta il PD. E non per come parla, ma per ciò che dice. Anni luce lontano dalla gente...e caro Aldo, non ti conosco, ma ti garantisco che nel 2011 chiedere se il PCI coi suoi voti conta ancora è quanto di più triste si possa fare...I voti del PC sono oggi verdi, vai alle feste della dis-unità leghista e ci troverai lo spirito dei cuochi di salamine di rossa memoria....


ID9445 - 13/05/2011 20:47:23 (Aldo Vaglia) Carissimo Max weber
Essere di sinistra e incazzati e' ammissibile. Se per di piu' giovani lo e' ancora di piu'. Sproloquiare sul 68 credendosi moderni perche' si e' per le grandi strade le grandi macchine e le grandi industrie lo e' gia' un po' meno. Sproloquiano sul 68 Berlusconi che a quel tempo si allenava sulle navi per il bunga bunga e la Gelmini che capisce tanto di scuola come il suo capo. Futurismo e dinamismo anche se rivoluzionari erano del secolo scorso in pieno regime fascista. Si deve attendere il 68 per sfascistizzare l'Italia non riuscendoci completamente. Aspettiamo voi per concludere l'opera in un senso o nell'altro. Per quanto riguarda le rappresentanze e' l'unico dato reale di cui dispongono . Che lo usino o non lo usino a me non interessa. Era una domanda.


ID9537 - 16/05/2011 11:42:53 (max weber) Per Aldo...non credo sia proprio come dici tu
Cosa è oggi rappresentanza? I sondaggi toppano (dicevano che ci sarebbe stato grande calo di voti al Nord....invece....mah), il web non serve più (finalmente si è capito, è uno strumento, moderno, ma autoreferenziale), la tv la fa ancora da padrona e i giornali urlano per vendere. I sindacati sono morti dopo il milione in piazza di cofferati ed i partiti attraggono pochissimo. Il 68 è finitio, e con lui le sue idee, che magari erano anche belle, ma sono fallito. Certo, se l'Italia si è "sfascistizzata" 20 anni dopo il referendum sulla costituzione forse sono io che sbaglio a ricordare da dove arrivano Alemanno, La Russa, Gasparri, Fini etc...ma se per "scomunistizzarsi" impiegherà lo stesso tempo dovrebbe già averlo fatto (1989-2009...sono 20 anni). E forse è così... o forse no...ma certo la Scuola della Gelmini fa schifo, ma quella dei presidi, professori e rettori con famigliari al seguito?


ID9538 - 16/05/2011 11:46:35 (max weber) quella dei "professori amici" che poi vogliono
che tu, una volta laureato, ti ricordi di chi ti era "amico"? quella delle maestre che, con il percorso di studi più breve d'Europa possono ancora insegnare alle scuole primarie come quando a contare erano il parroco, il maresciallo e il farmacista? E quelle dell'inglese insegnato ai bambini da non laureati....perchè non si può negare che è più importante essere maestra che conoscere la lingua? E' per continuare su queste cose che ci aspettate?? ma non capite che noi giovani non le vogliamo? non vogliamo essere "aiutati" da voi, amici, parenti e affini, vogliamo poter fare da soli...per una volta...


ID9544 - 16/05/2011 13:44:07 (Aldo Vaglia) Per Max Weber
Il discorso sul 68 e' impossibile da sviluppare attraverso i commenti. Cerco di sintetizzare per slogan. In politica le cose non accadono dall'oggi al domani. La strada che porta al 68 italiano parte dall'America dei Marcuse, dei Ginsberg, dei Kerouac, passa per i movimenti Beat e Hippy, incontra in Europa i filosofi francesi e approda in Italia in ritardo. Si sviluppa principalmente con il movimento studentesco e prende la via politica con i gruppi extraparlamentari una parte dei quali dara' origine al partito armato. I fascisti, esclusi dall'agone politico perche' fuori dall'arco costituzionale, sono considerati i bombaroli neri. Il cosiddetto sdoganamento inizia con la Milano da bere di Craxi quando la contrapposizione ideologica comincia a vacillare e diventa credo politico "l'affare". Non ne e' immune nemmeno una parte del PCI con i "miglioristi" il cui massimo rappresentate e' l'attuale presidente della repubblica Napolitano. La definitiva consacrazione dei


ID9545 - 16/05/2011 13:48:13 (Aldo Vaglia) continua
fascisti a forza di governo avviene con Berlusconi, il vero erede degli anni 80.


ID9873 - 24/05/2011 17:57:36 (max weber) il secolo breve è finito, e con lui i suoi attori
Beh, che dire. per slogan. partiamo dalla tua fine. I fascisti sdoganati negli anni 90 cavalcano l'onda del populismo secondo tre grandi correnti. Una, quella del potere economico, riconosce in Berlusconi e nel suo partito la propria guida, si forma ai piani alti del potere economico e con Formigoni cura gli interessi della chiesa italiana; la seconda con Di Pietro si nutre di giustizialismo e magistratura, vede che il potere dell'economia è più forte e si scaglia contro di esso; la terza, quella leghista, con il corporativismo etnico raccoglie i cocci del ridicolo comunismo italiano che fallisce perdendo operai, fabbriche e lavoratori, cercando di rincorrere i dipendenti pubblici. Del resto, nel 1989 il comunismo finisce in tutto il mondo...Nel 2001 il mondo cambia, inizia una crisi politica che


ID9875 - 24/05/2011 18:02:36 (max weber) otto anni dopo miete vittime anche nell'agiato occidente
e che la sinistra ferma ancora all'autocelebrazione post sessantottina non riesce in alcun modo a comprendere e gestire. Si inventa un nuovo partito, poi cerca il ritorno alle origini e colleziona fallimenti. Poi la crisi finisce, l'Italia è a pezzi, i fascisti dimostrano di essere inutili, la chiesa è bloccata dai suoi grandi problemi interni, la lega urla e sbraita ma il nemico numero uno è morto...ed ora???Chi lo sa...forse finalmente gli attori del 68 si accorgeranno che 40 anni sono più di una vita...e lasceranno...capiranno che il mondo corre e per stare al passo serve una modernità ed un'apertura che loro non avranno mai, mai potrebbero avere....non sono solo di un'altra generazione, non hanno eredi, non li hanno voluti, come quel famoso hanno preferito portare la loro ricchezza nella tomba, pur di non mollare mai la ribalta...e così l'Italia langue e la crisi che il mondo sta superando in Italia - anche in padania - la pagano i


ID9877 - 24/05/2011 18:03:07 (max weber) i giovani....
.. ahimè


ID9881 - 24/05/2011 20:40:53 (Aldo Vaglia)
Considero il prosieguo del mio elenco abbastanza condivisibile; non mi piace quel finale cosi lugubre dove si parla di languire e di tombe. Ai nostri tempi, ma noi siamo vecchi, si parlava di: "pessimismo della ragione e di ottimismo della volonta'". Un po' di ottimismo della volonta' non farebbe male nemmeno ai giovani.


ID9927 - 27/05/2011 09:59:43 (max weber) e dove vi ha portato l'ottimismo della vostra volontà??
se non ad occupare i posti di potere che tanto avete agognato? a mani pulite? ai concorsi pubblici truccati? alle università a gestione famigliare? agli enti pubblici a gestione parentelare? a leggi che nel 2011 innalzano la soglia degli affidamenti di appalti pubblici senza gara ad 1 milione di euro?? e voi, di sinistra o di destra, padri della corrotta Italia zimbello d'Europa (leggete l'eurobarometro sulla percezione che i giovani hanno del proprio paese...siamo 27esimi su 27 paesi....) ancora ci parlate di ottimismo.....ricordi la pubblicità "gianni, l'ottimismo è il sale della vita??" sarà un caso ma l'azienda che l'ha commissionata è fallita...ed è stata acquisita da una multinazionale....



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/05/2015 16:19:00
Pd, rinnovo dalla segreteria di zona Si svolgerà venerdì 29 nella sala assemblee della Comunità montana di Valle Sabbia a Nozza di Vestone l’assemblea di zona dei Circoli Pd della Valle Sabbia per l’elezione del coordinatore

25/07/2008 00:00:00
Assemblee per Polo catastale e Secoval Due importanti appuntamenti sono in programma per il prossimo martedì, 29 luglio, nella sala assembleare della Comunità montana di Valle Sabbia, a Nozza di Vestone: alle 18 l'Assemblea per il Polo catastale e alle 18.30 quella per Secoval.

21/11/2007 00:00:00
Il decentramento catastale Si terrà questo venerdì 23 novembre, nella Sala dell’Assemblea della Comunità montana di Valle Sabbia, a Nozza di Vestone, il seminario intitolato “Il decentramento catastale: strutture, percorsi ed attività operative”.

23/12/2013 11:17:00
Assemblea E' convocata per oggi, lunedì 23 dicembte alle 17 e 30 a Nozza, l'assemblea ordinaria della Comunità montana

23/06/2007 00:00:00
Antidoping in assemblea Un test antidroga per i consiglieri della Comunità montana di Valle Sabbia. E’ stata questa la richiesta presentata da Gianpietro Mabellini in occasione dell’Assemblea comunitaria che si è riunita nella Casa della Valle giovedì sera.



Altre da Valsabbia
05/06/2020

Anche Ruben Spezzati con Zelig a sostegno degli artisti

Nella maratona streaming organizzata da Zelig a sostegno del mondo dello spettacolo, anche il comico valsabbino con quattro esilaranti video

05/06/2020

Coldiretti, segnali positivi per un ritorno alla normalità

Dalla Bassa bresciana al lago di Garda, dalla Valcamonica alla Franciacorta, dopo l'emergenza gli agriturismi bresciani ripartono con impegno e passione per offrire ai visitatori il meglio del territorio in massima sicurezza

05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del ticket. Cinque i firmatari valsabbini

05/06/2020

Anche l'Anc Valsabbina in prima linea

Il 5 giugno è l’anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Impossibile la tradizionale manifestazione pubblica. Ospitiamo quindi doppiamente volentieri questa lettera, che ripercorre l’impegno in queste difficili settimane profuso dalla sezione Valsabbina dell'Anc


04/06/2020

L'Ufficio Passaporti riparte con le prenotazioni

In Valsabbia la consegna dei passaporti già stampati nel periodo Covid avverrà tramite i Comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri

04/06/2020

Bando «La Lombardia è dei Giovani»

La partecipazione è dedicata ai Comuni, in forma singola o associata, istituzioni scolastiche e altri soggetti pubblici o privati. Massardi (Lega): “1 milione e 230 mila euro per i progetti dedicati ai giovani”

04/06/2020

Girelli con i consiglieri Pd si dimette dalla commissione d'inchiesta

Due giorni dopo l'elezione a presidente di Patrizia Baffi di Italia Viva, il Pd ritira i suoi tre rappresentanti: “Con l’assenza delle due maggiori forze politiche di minoranza - Pd e M5s - vengono a mancare anche i promotori della Commissione”

04/06/2020

«Compatti, determinati e in prima linea per contrastare l'opera»

Questa la dichiarazione d'intenti dei sindaci del Chiese dopo la riunione post tavolo tecnico con il Ministro dell'Ambiente Costa sul progetto del doppio depuratore del Garda. In preparazione i documenti da inviare a Roma

03/06/2020

Concerto online dei Bersaglieri

Per la Festa della Repubblica un concerto a distanza tra la Fanfara dei Bersaglieri “Piume del Garda” e quella della Valdossola “per augurarci di poter ricominciare a correre e suonare nelle piazze d’Italia”
• VIDEO



03/06/2020

Entro dieci giorni istanze e osservazioni al progetto

E' la decisione presa dopo la videoconferenza con il Ministero dell'Ambiente. La preoccupazione dei sindaci del Chiese: “Per ora nessuna reale apertura, speriamo nel prossimo tavolo tecnico”


Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia