Skin ADV
Mercoledì 21 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










13 Giugno 2011, 08.23
Idro Valsabbia
Turismo

L'Agenzia torna a Idro

di val.
Dopo la lunga pausa vestonese, torna a Idro la sede dell’Agenzia territoriale per il Turismo della Valle Sabbia. Una novit√† resa possibile dall’impegno di Comune e Provincia.
E col nuovo ufficio, che apre sulla 237 del Caffaro all’ingresso sud del paese, torna ad essere centrale nei piani turistici il lago d’Idro.
E non solo per la ritrovata costanza dei livelli.
Attorno all’Eridio, infatti, si concentrano le maggiori strutture ricettive e sul lago si rispecchia la Rocca d’Anfo, che nei piani degli amministratori √® destinata a diventare la leva principale per lo sviluppo dell’intero comparto.
 
La novit√† √® stata salutata con soddisfazione venerd√¨ scorso dagli assessori provinciali Giorgio Bontempi e Silvia Razzi, presenti all’inaugurazione della struttura insieme al sindaco di Idro Giuseppe Nabaffa, al presidente dell’Agenzia Territoriale per il Turismo Gianzeno Marca e a numerosi altri amministratori valsabbini.
“Insieme alla Regione siamo riusciti ad inserire l’Eridio fra i grandi laghi lombardi, quindi meritevole di attenzioni e di adeguate risorse” ha annunciato la Razzi.
 
L’ufficio che giusto venerd√¨ scorso ha aperto i battenti, apre luned√¨ mercoled√¨ e venerd√¨ dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18.
Per i tre mesi estivi e con un opportuno aumento di personale, funzionerà tutti i giorni ed assumerà anche il ruolo di Ufficio Informazioni Turistiche.
 
Pur con poche risorse a disposizione, l’Agenzia valsabbina della gestione Marca, che per completare il suo impegno sull’intero territorio attende solo l’adesione di Bione, Gavardo, Lavenone, Mura e Odolo, negli anni ha lavorato sviluppando sinergiche collaborazioni che si sono concretate in interessanti “pacchetti” turistici, grandi eventi ed operazioni di immagine sulle piazze turistiche italiane ed estere.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID10457 - 13/06/2011 09:05:58 (Baldo degli ubaldi) inizio?
Buon inizio , ma basterà a cambiare la chiusa mentalità della maggior parte degli abitanti del lago?Capaci solo di lamentarsi e mai di dare un'alternativa?Senza un cambiamento il lago , che già ora offre scarse attrazioni, è destinato a diventare un luogo di villeggiatura di serie D


ID10458 - 13/06/2011 09:40:37 (maurizio) maurizio
la mentalità chiusa è di chi non vede che le cose cambiano sul Lago di Idro (anche nelle istituzioni) qui le alternative si fanno e dalle tue parti?


ID10459 - 13/06/2011 10:55:32 (Baldo degli ubaldi) cosa cambia?
cambiano le cose? Non mi sembra che si stia facendo chissà che per il turismo , anzi concedendo la possibilità di costruire ristoranti e pizzerie all'interno dei campeggi ( di proprietà tedesca e olandese) i 4 turisti che vengono restano rintanati nei loro campeggi.


ID10470 - 13/06/2011 13:52:46 (Mel) dacci consigli
visto che sei il portatore delle soluzioni e soprattutto tu sai bene come si fa turismo illuminaci per favore perche di gente che parla a vanvera intorno al lago ce ne gia abbastanza. Ma e mai possibile che ogni qual volta si parli in positivo del lago ce sempre qualcuno che spara a zero??? avanti che ce posto per tutti ..... ma solo di coloro che vogliono fare qualcosa e non parlare ....................


ID10471 - 13/06/2011 14:02:29 (Baldo degli ubaldi) e chi spara?
Innanzitutto non ho sparato a zero sul lago.Ho solo detto che riportare l'agenzia a Idro non risolve i problemi.Consigli non ne possom dare, col sindaco che vi siete scelti avete già fatto abbastanza per rovinarvi da soli


ID10473 - 13/06/2011 14:08:37 (Giacomino) Darsi da fare
per il turismo vuol dire anche migliorare la viabilit√† locale, diversamente si tratter√† dei soliti discorsi che ormai non convincono pi√Ļ nessuno.


ID10474 - 13/06/2011 14:15:54 (Baldo degli ubaldi) e bravo giacomino
Concordo a pieno titolo.Ma vedrai che 4 caproni si metteranno a protestare e sfumerà il tutto


ID10475 - 13/06/2011 14:17:06 (Granma)
Puntare solo sul lago per il turismo è impossibile, bisognerebbe valorizzare il territorio circostanze. Tenere puliti i sentieri, pubblicizzare e tenere puliti elementi del nostro patrimonio storico come i forti e le Rocca d'Anfo. Mappare il territorio mostrando tutte le possibili attrattive nelle vicinanze. L'alta Valsabbia non ha nulla da invidiare al lago di Garda. Non si può risolvere tutto con colate di cemento.


ID10482 - 13/06/2011 16:01:44 (il contadino)
Ci sono capre, asini e bestie umane a due gambe; in genere le piu' pericolose.


ID10483 - 13/06/2011 16:08:39 (Giacomino) Su alcune cose concordo con Gramma,
sul non abbandono del meraviglioso territorio dell'alta valle, (invece succede il contrario), nel pubblicizzare il patrimonio storico, (cosa che non succede), la zona del Garda ha la sua bellezza, non si pu√≤ negare, la zona del lago d'Idro √® un'altra cosa e per acuni versi anche pi√Ļ affascinante, La realizzazione di una viabilit√† decente (siamo ancora in tempo?) non deve essere vista solo come una colata di calcestruzzo, basta fare le cose bene. Oggi non mancano le idee, le persone giuste e la tecnologia.


ID10484 - 13/06/2011 16:58:58 (max weber) ma quale turismo???
Beh, il Lago di Idro ha il suo perch√®, l'alta valle anche, ma il turismo non penso proprio possa essere il motore economico della zona....Granma, la valle al garda ha da invidiare il Garda...stai certo che se non ci fosse il lago ci sarebbe di che grattarsi sulla testa anche per quella zona....siamo un ibrido di passaggio, rendiamo la strada pi√Ļ scorrevole anche per i turisti che vanno in trentino e cerchiamo poche ma grandi attrattive...chi √® affezionato al lago di Idro ci torner√† sempre, ma pensare a orde di turisti in valsabbia,...


ID10486 - 13/06/2011 17:10:07 (Granma)
sbagli perch√® l'alta valle non ha veramente nulla da invidiare al Garda, naturalisticamente parlando poi il Garda √® diventato a dir poco imbarazzante. C'√® pi√Ļ cemento che spazi verdi. Basta girovagare per i monti attorno a idro per trovare gruppi di decine di ciclisti che scorrazzano per questi monti. Prova a fargli fare la gardesana, chiss√† che divertimento nelle gallerie Made in Ventennio. Vogliamo poi parlare del valore della Rocca d'Anfo? Direi inestimabile.


ID10488 - 13/06/2011 17:48:51 (GiO) molto pi√Ļ che capannoni!
Concordo pienamente con Granma, i nostri amministratori dovrebbero andare nel vicino Trentino a fare un corso di aggiornamento su come valorizzare turisticamente il territorio; la Valle Sabbia ha molto di pi√Ļ da offrire che capannoni, certo occorre investire in un valido progetto turistico, che non abbia a che fare con quello del Garda fatto di cemento, villini, e centri commerciali, ma che rispetti ed esalti l'ambiente e la storia del posto.


ID10489 - 13/06/2011 17:56:33 (Mel) A che bravi .... falsi ambientalisti
bla bla bla bla bla bla ma che bravi tutti contro il cemento viva l' ambiente bisogna andare in trentino ad imparare ....... ma voi siete mai stati in amministrazione ????? le solite parole al vento .... salviamo il mondo ma chi parte non siete cermamente voi ..... a ps sono contento il referendum passato quindi no al nucleare e acqua a tutti gratisssssss ..... miiii questa proprio non me la voglio perdere ..... tra meno di 5 anni gli stessi fautori del referendum ne faranno un altro dal titolo SI al NUCLEARE e PRIVATIZZIAMO L ACQUA .... tornando sulla ns valsabbia piu che grandi interventi o sviluppare il territorio penso che prima si deve svilupare la mentalita di parecchie persone ... le solite che al bar o tra amici voglio e sanno salvare tutto ma poi che nella realta e nella comunita proprio non esistono .....


ID10490 - 13/06/2011 18:03:36 (max weber) Scusa, forse non ci siamo capiti....
Nessuno nega il valore dell'alta vallesabbia e nemmeno della rocca d'Anfo...che però non è il vittoriale....anche solo per appeal internazionale....Garosio non è D'Annunzio, Idro non ha avuto la repubblica di Salò, le immersioni subacquee di Salò, Gargnano, Riva del Garda non sono il chiese, la centomiglia di vela non è il gruppo Ander, Le grotte di Catullo, il Castello di Sirmione, le ville romane di Desenzano e Toscolano non sono i siti archeologici di Bione etc., la distanza tra Idro e Trento non è quella che c'è tra Riva e Trento, i percorsi in Mountain Bike sopra Idro sono fantastici, ma non sono quelli che portano da Riva alla costa Veronese o a Rovereto, le escursioni, gli alberghi, i villaggi turistici, il fermento culturale, 3 regioni a 1...questo non vuol dire che la valle non meriti di essere valorizzata, ma con le dovute proporzioni. Basta pensare che "Ogni scarrafone è bello a mamma sua"


ID10491 - 13/06/2011 18:03:57 (Granma)
mel che succede, stai a rosicà?


ID10492 - 13/06/2011 18:05:34 (max weber) perchè così si buttano solo via soldi ed energie
che potrebbero servire per fare altre cose. Quanto costa il GAL? Cosa fa? Quanta ricchezza produce? Non sarà il caso di sostituirlo con un'associazione gratuita e senza spese di operatori che si siedono intorno a un tavolo? O quei posti di lavoro servono ancora una volta per sistemare qualcuno? ma è possibile che solo così sappiamo fare lavoro??



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
30/05/2007 00:00:00
Sinergie con l'Agenzia Non conosce sosta l’impegno dell’Agenzia Territoriale per il Turismo di Valle Sabbia e lago d’Idro, che in questi giorni √® impegnata a proporre il “prodotto Valle Sabbia” in una grande fiera del turismo in Spagna.

24/03/2015 07:49:00
Cambio della guardia in Agenzia Dopo pi√Ļ di 10 anni Gianzeno Marca, che ha accompagnato la nascita e l'evoluzione dell'Agenzia territoriale per il Turismo "Lago d'Idro e Valle Sabbia", non si √® riproposto come presidente

12/01/2015 12:00:00
L'Agenzia territoriale apre il 2015 con nuovi associati Due nuovi Comuni hanno aderito all’Agenzia territoriale per il Turismo di Valle Sabbia e lago d’Idro, che per il nuovo anno ha in cantiere numerose iniziative di promozione del territorio valligiano

14/05/2014 09:29:00
Aspettando l'estate Dopo l’approvazione del bilancio, prosegue l’attivit√† dell’Agenzia territoriale per il turismo di promozione del territorio valsabbino in vista della stagione estiva

11/06/2013 09:00:00
La Valle Sabbia si fa in 500 √ą in distribuzione in questi giorni presso l'Agenzia territoriale per il turismo di Valle Sabbia e lago d'Idro l'opuscolo con le manifestazioni dell'estate 2013 in valle



Altre da Idro
16/08/2019

La difesa del lago val bene... una corsa

Si tratta della “Corsa per la vita del lago d’Idro e del suo fiume Chiese”, proposta degli Amici della Terra giunta alla sua terza edizione

15/08/2019

Ferragosto a Idro

Musica, giochi in spiaggia e divertimento nel ricco programma festivo di Idro, dalla Festa di Ferragosto a quella di San Rocco, fino al concerto di musica classica di sabato 17 a Lemprato 

12/08/2019

¬ęQuando il pesce andava a fondo¬Ľ

Questa sera a Lemprato, per iniziativa dell’assessorato alla Cultura e la biblioteca di Idro, la presentazione del libro di Dario Collio

12/08/2019

Vestone-Idro, lavori nella primavera 2020

L’annuncio del consigliere delegato alle infrastrutture della Provincia di Brescia Antonio Bazzani, che nell’ultimo consiglio provinciale ha ripercorso il travagliato iter dell’opera (24)

09/08/2019

Cogess e la Rurale

Da socio sovventore a sostenitore semplice: il ruolo della Giudicarie Valsabbia Paganella nei confronti della Cooperativa Cogess non cambia poi di molto


03/08/2019

A Idro tornano i ¬ęBrig√†ncc s√∂l L√†c¬Ľ

Proseguir√† per tutto il fine settimana, a Idro, la grande manifestazione organizzata da Historia Viva per rivivere il Seicento sulle orme del famoso Zanzan√Ļ


30/07/2019

Aria fresca al Cdd

Grazie al sostegno di Valsir gli ambienti gestiti dalla cooperativa Cogess a Idro e Villanuova, sono dotati di condizionatore d'aria e pompa di calore
(1)

26/07/2019

Accordo pluriennale

Come succede ogni anno in questo periodo, prima che le piogge mettano tutti a tacere, Coldiretti lancia l’allarme siccit√† e si mette in moto la “macchina” delle deroghe ai rilasci (7)

24/07/2019

Sette volte oltre il limite

Ubriaco fradicio, un bergamasco è stato fermato dagli agenti della Locale della Valle Sabbia alla guida della sua Peugeot alle porte di Idro. Non ricordava dove stava andando
(12)

23/07/2019

In volo sulle acque dell'Eridio

Un’esperienza unica ed emozionante quella vissuta domenica scorsa a Idro da un nostro lettore, che ha avuto la possibilit√† di sedere in cabina di comando con il pilota durante uno speciale volo in elicottero. Ecco il suo racconto¬†

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia