01 Settembre 2011, 08.00
Provincia
Scuola

Come scegliere lo zaino

di red.

Adiconsum: L’acquisto di un “kit base” per la scuola quest’anno pu√≤ incidere fino a quasi 200 ¬Ä sul bilancio familiare. Qualche consiglio per gli acquisti del materiale scolastico.

 

Il nuovo anno scolastico √® ormai alle porte, dichiara Pietro Giordano Segretario Generale di Adiconsum, e le famiglie, oltre alla gi√† consistente spesa per l’acquisto dei libri di testo, si trovano a dover affrontare l’ulteriore costo del “kit scuola”.

Per un set di base composto di zaino (trolley, estensibile o americano), astuccio “triplo” (completo di penne, matita, temperamatite, gomma, pastelli e pennarelli), diario, due maxi quaderni a quadretti e due a righe, quest’anno la spesa pu√≤ arrivare a sfiorare i 200 €.

Tuttavia Gdo e commercio elettronico permettono di confezionare pacchetti alternativi, non griffati, con budget contenuti tra i 35 ed i 65 €.

Sebbene il difficile momento economico renda determinate il fattore prezzo nelle scelte d’acquisto della maggior parte dei consumatori, Adiconsum invita per√≤ a non trascurare la qualit√† dei prodotti e dei materiali con cui sono confezionati: un astuccio troppo a buon mercato pu√≤ usurarsi rapidamente e pu√≤ contenere penne, matite, pastelli e pennarelli di qualit√† scadente; uno zaino estremamente economico sar√† scomodo da portare e causa di mal di schiena.

Lo zaino, in particolare, oltre a rappresentare la voce di spesa pi√Ļ significativa nel kit scuola, √® infatti molto importante per la salute del bambino/ragazzo che dovr√† usarlo.
Ecco pertanto di seguito alcuni suggerimenti per la scelta di uno zaino sufficientemente solido e comodo.
- Dimensioni. La taglia deve essere giusta: uno zaino troppo grande non garantisce una buona distribuzione del carico sulla schiena. La base, una volta regolate le bretelle, non dovrebbe scendere al di sotto delle anche.
- Schienale. Preferibili i modelli con base rinforzata e schienale rigido, che permettono di disporre il peso pi√Ļ vicino alla colonna vertebrale, migliorando il baricentro e la distribuzione del carico sulle spalle. Meglio ancora se lo schienale √® anatomico e realizzato in materiale traspirante.
- Scomparti. Lo scomparto di separazione interno permette di mantenere il carico pi√Ļ aderente alla schiena anche quando lo zaino non √® pieno. Evita inoltre che i libri, muovendosi eccessivamente, possano rovinarsi.
- Bretelle. Le bretelle devono essere larghe e imbottite, in modo da rendere pi√Ļ confortevole il trasporto e distribuendo meglio la pressione sulle spalle.
- Cintura. La cintura addominale è un accessorio utilissimo che, se allacciata correttamente, permette di mantenere lo schienale aderente alla colonna vertebrale e di scaricare parte del peso sul bacino.
- Tessuto. Il tessuto deve essere resistente e a prova di strappo. Meglio se impermeabile, per proteggere i libri in caso di pioggia.
- Maniglia. La maniglia deve essere robusta, facile da impugnare e fissata in maniera di non causare strappi nel tessuto sotto il peso dei libri.
- Trolley. Lo zaino-trolley offre il vantaggio di trasportare il carico trascinandolo. Tuttavia il carrello rende questo tipo di zaino pi√Ļ pesante degli altri, ed √® bene quindi utilizzarlo esclusivamente come trolley, evitando il trasporto a spalla.



Aggiungi commento:
Vedi anche
13/09/2016 07:00:00

E' suonata a Provaglio la campanella provinciale E stata la piccola comunit√† di Provaglio Valsabbia, quest’anno, ad ospitare l’apertura ufficiale dell’anno scolastico in rappresentanza di tutte le scuole della provincia

11/09/2014 07:53:00

Incontro alle famiglie L'Istituto comprensivo "Bertolotti" di Gavardo ha deciso di offrire un aiuto concreto alle famiglie di un migliaio di alunni, fornendo loro gratuitamente del materiale scolastico

14/01/2016 12:13:00

Indirizzo musicale, l'Istituto comprensivo di Gavardo ci riprova In vista delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico sar√† possibile scegliere l’indirizzo musicale per la secondaria di primo grado di Gavardo. La mancata attivazione di quest’anno √® stata sopperita con un progetto che vede coinvolte le quattro bande locali

12/11/2015 13:54:00

Cambio al vertice della scuola materna di Lodrone In occasione della presentazione dei bilancio √® stato rinnovato il consiglio direttivo dell’associazione che gestisce la scuola dell’infanzia che ha eletto presidente Chiara Zontini in sostituzione di Luca Turinelli da qualche mese sindaco di Storo

08/01/2015 15:39:00

Porte aperte alla scuola dell'infanzia In vista delle iscrizioni al prossimo anno scolastico, la scuola dell’infanzia “Regina Elena” di Sopraponte nel pomeriggio di sabato 10 gennaio si presenta ai genitori e ai bambini



Altre da Provincia
12/07/2020

¬ęGli infiniti mondi¬Ľ, una nuova stagione al Teatro Sociale

E' stata presentata ieri Рvenerdì -al Teatro Sociale la stagione 2020/2021 del CTB di Brescia, che vedrà protagonisti di una proposta di alto livello culturale i maggiori nomi del teatro nazionale

11/07/2020

Nubifragio, i danni di vento e grandine

La violenta tempesta che si è abbattuta nel bresciano oggi pomeriggio ha provocato numerosi danni, alcuni anche in Valle Sabbia

11/07/2020

Falso invalido, denunciato

Scoperto dai Carabinieri di Gavardo a seguito di una lite scoppiata in un bar del paese, un 57enne di Flero deve ora rispondere di truffa aggravata ai danni dell'Inps

11/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Ecco gli appuntamenti di questo fine settimana tra Valle Sabbia, Garda e provincia

10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: ¬ęPermettete ai parenti le visite¬Ľ

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture

09/07/2020

¬ęCiak in Lombardia¬Ľ, la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”