12 Ottobre 2011, 09.00
Garda
Sanità

Il primo anno dell’Emodinamica di Desenzano

di red.

Risale al 22 settembre 2010 la prima coronarografia eseguita presso il Servizio di Emodinamica dell’Ospedale di Desenzano e il bilancio del primo anno di attivit├á si attesta su numeri importanti, sicuramente oltre le previsioni.

Nei primi dodici mesi sono infatti stati trattati 614 pazienti per un totale di 659 coronarografie e 320 angioplastiche di cui 137 in urgenza; degli oltre 600 pazienti trattati 15 sono stranieri, 15 provenivano da fuori regione e una ventina erano turisti in vacanza sul lago di Garda. Si ├Ę registrata una prevalenza di uomini rispetto alle donne con un’et├á media di 68 anni per i maschi e 74 anni per le donne, ma sono stati sottoposti ad angiografia anche una donna di 97 anni e un uomo di 36.
Inoltre ├Ę stato eseguito un delicato intervento, che poche altre strutture della zona offrono, di chiusura per via percutanea del forame ovale pervio (la connessione tra i due atri cardiaci) a causa di una malformazione congenita.
Nei pazienti studiati per sospetta ischemia l’incidenza di ateromasie (lesioni dell’arteria) riscontrate al momento dell’esecuzione della coronarografia ├Ę pari al 100% dei casi a dimostrazione della correttezza degli studi emodinamici effettuati.
“Dopo questo primo anno di intensa attivit├á – sottolinea il Direttore Generale Dott. Fabio Russo – il prossimo passo importante sar├á l’attivazione al pi├╣ presto del servizio h 24. Questo ci permetter├á di accettare e trattare i pazienti con infarto acuto in qualunque ora del giorno e della notte, tutti i giorni dell’anno, e offrire cos├Č un servizio ancora pi├╣ completo.” “Gli interventi eseguiti in emodinamica – sottolinea il Dr. Vigilio Ziacchi Direttore dell’Unit├á Operativa di Cardiologia di cui l’Emodinamica fa parte - sono finalizzati alla cura delle patologie cardiologiche acute e devono essere eseguiti entro un tempo breve (60-90 minuti dall’inizio dei sintomi). Questo consente di ricanalizzare la coronaria occlusa da trombosi e ridare sangue al muscolo cardiaco. Se c’├Ę, infatti, una possibilit├á di limitare i danni derivanti dall’occlusione di un’arteria coronarica, questa consiste nel riaprire in tempi rapidi il vaso ostruito”.

Il Servizio offre anche una moderna sala polifunzionale dedicata allo studio elettrofisiologico del cuore, all’impianto dei pacemaker e dei defibrillatori e per le ablazioni cardiache. Essa ├Ę dotata, tra le varie apparecchiature, anche di un poligrafo di ultimissima generazione che consente di effettuare una sorta di mappa del segnale elettrico del cuore attraverso elettrocateteri che vengono posizionati con minima emissione di radiazioni ionizzanti. Ci├▓ consente comunque di evidenziare in modo preciso quelle aree del cuore responsabili delle aritmie abbattendo i tempi di rx-scopia, con conseguente riduzione dei rischi per pazienti e operatori. Accanto al Laboratorio di Emodinamica il Presidio dispone inoltre di un Reparto di Cardiologia dotato di 18 posti letto accreditati a cui si aggiungono 6 posti letto di Unit├á Coronarica. Il Reparto tratta tutte le patologie cardiovascolari e le urgenze in ambito cardiologico con una grande attenzione verso il paziente e un approccio a 360 gradi non centrato solo sulla malattia, ma sulla persona nella sua totalit├á. A questo si affianca l’attivit├á ambulatoriale (visite cardiologiche, elettrocardiogrammi, ecocardiogrammi, prove da sforzo-cicloergometro, holter) e un Servizio di Ecografia Cardiologica altamente qualificato e accreditato dalla Societ├á Italiana di Ecografia Cardiovascolare in grado di svolgere tutte le indagini che la cardiologia moderna esige (ecocardiocolordoppler a riposo e da stress, ecocardiotransesofageo). E’ inoltre presente un Ambulatorio di Cardiologia Pediatrica per bambini, dall’et├á neonatale fino all’adolescenza, dove lo sviluppo della componente clinica e di quella ecocardiografica garantiscono un approccio globale ai piccoli pazienti.



Aggiungi commento:
Vedi anche
20/02/2019 09:44:00

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilit├á di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non ├Ę chiusa”

12/03/2014 07:00:00

Appello alla Regione per l'emodinamica Ancora una volta gli amministratori valsabbini lanciano la richiesta alla Regione per dotare l’ospedale di Gavardo di una sala per l’emodinamica

19/01/2017 07:14:00

Urgente l'emodinamica a Gavardo A Milano in udienza alla commissione Sanità gli amministratori valsabbini e gardesani: sul tavolo la rete delle strutture sanitarie ed in particolare il reparto di emodinamica atteso a Gavardo

07/05/2014 06:56:00

Emodinamica, il pressing dei sindaci Amministratori della Vallesabbia uniti nel chiedere al Pirellone una risposta celere e positiva in merito a quello che viene ritenuta una priorit├á sanitaria per il territorio valsabbino, del Medio e dell’Alto Garda

04/10/2013 06:58:00

Aspettando l'emodinamica Trasferimento reparti entro dicembre, risonanza magnetica nel gior di pochi mesi e l'emodinamica. Ecco il "La Memoria" nelle intenzioni dell'Aod e degli amministratori valsabbini



Altre da Garda
05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Sal├▓ hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

03/07/2020

Marmo rosso per l'anfiteatro

Saranno inaugurati questo sabato i lavori di completamento della coperura in marmo rosso di Verona dell'anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera, secondo il desiderio di d’Annunzio e il progetto originale degli anni Trenta

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercher├á di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

01/07/2020

┬źIncontriamoci┬╗, AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

01/07/2020

┬źLo scenario Gavardo e Montichiari non ├Ę affatto la soluzione migliore┬╗

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico

01/07/2020

┬źDannoso per il Chiese, inefficace per il Garda┬╗

Anche per lo studio realizzato dai comitati e dalle associazioni ambientaliste mette in luce tutte le criticit├á del bacino del Chiese come possibile corpo recettore, ma anche che non ├Ę la soluzione migliore per lo stesso lago

30/06/2020

Terza settimana per il Festival della Sostenibilità sul Garda

Altre numerose iniziative della rassegna messa in campo dall’Associazione di Operatori Culturali Gardesani L.A.CU.S.(Lago Ambiente CUltura Storia) in collaborazione con enti e associazioni benacensi

30/06/2020

Vela Day 2020, tutto esaurito alla Canottieri Garda

Pi├╣ di cento persone, tra adulti e bambini, nel weekend, hanno provato a turno per un’ora l’ebbrezza di condurre una barca nel Golfo di Sal├▓, rispettando i protocolli di sicurezza

27/06/2020

Perdono il sentiero, raggiunti e portati in salvo

La disavventura ├Ę capitata ad un gruppo familiare composto da cinque persone. Fra loro dei bambini. Ed ├Ę finita bene

24/06/2020

Riapre il MuSa ┬źSotto il segno dell'Arte┬╗

Dopo sei mesi di chiusura, sabato 27 giugno, riapre al pubblico il MuSa, il moderno e interdisciplinare museo della Città di Salò