Skin ADV
Sabato 04 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








02.04.2020 Vestone

04.04.2020 Valsabbia

03.04.2020 Prevalle

03.04.2020 Vobarno

02.04.2020 Pertica Bassa

04.04.2020 Valsabbia

02.04.2020 Sabbio Chiese Valsabbia

02.04.2020 Valsabbia

03.04.2020 Gavardo

03.04.2020 Casto Lavenone






04 Marzo 2012, 09.19
Gavardo
Lettere

Gavardo: l'assessore risponde


«Le chiedo gentilmente spazio nella sua rubrica per rispondere alla lettera al Direttore di sabato 3 marzo titolata “Dove sono gli aiuti alle famiglie?”.
 
Sig. Direttore,
Innanzitutto mi rivolgo alla mia concittadina per invitarla, in futuro, a rivolgersi direttamente al sottoscritto: sarò ben lieto e disponibile di darle ogni spiegazione in merito alle scelte effettuate nel settore dei servizi sociali (sempre sia questo il motivo della sua lettera e non piuttosto un attacco a priori verso l’amministrazione ed in particolare al Sindaco, come ormai avviene in maniera sistematica e preconcetta a Gavardo da un paio di anni a questa parte) evitandole di riportare notizie inesatte o, peggio ancora, false.
Colgo dunque l’occasione per illustrare i dati veri e riparare alla disinformazione riportata, involontariamente da Vallesabbianews, nella lettera in questione.
1) Il contributo alla signora.
Sul regolamento del bando era ben specificato che i contributi sarebbero stati erogati fino al raggiungimento della somma posta in bilancio: Euro 25.000.
La somma erogabile al singolo nucleo famigliare andava da un minimo di € 250 ad un massimo di € 600.
Purtroppo le domande presentate dagli utenti sono state talmente numerose che, per soddisfare tutte le richieste, avremmo necessitato di una somma superiore al doppio di quella preventivata.
Abbiamo così deciso di ripartire proporzionalmente la somma e rispondere positivamente, seppur per cifre inferiori, a tutte le richieste pervenute.
Quanto sopra era riportato anche  nella lettera accompagnatoria, scritta di mio pugno, ed inviata a tutti i beneficiari.  Ma forse la signora non lo ricorda..
2) Gli investimenti a Sopraponte. 
La spesa corrente è cosa ben diversa rispetto agli stanziamenti per gli investimenti, ma non tutti siamo tenuti a saperlo e spesso è difficile da capire. 
I “lavori del comune”, gli investimenti in opere pubbliche, come li chiama la signora, interessano a molti soprapontini e forse la stessa dovrebbe parlare con qualche suo compaesano per comprendere quali sono le vere aspettative sociali e comunitarie che la ristrutturazione del teatro trasformato in sala polivalente potrà avere per Sopraponte: un’esigenza condivisa anche dal Parroco e dalla Curia che ha stipulato un accordo per far rinascere il teatro – sala polivalente della frazione di Gavardo.
Giusto per essere anche in questo caso precisi e non dare informazioni da bar, la somma a bilancio e per il quale il Comune si è impegnato per quest’opera è di 500.000€ e dunque ben lontana da quella indicata dalla lettrice.
La signora non condivide la necessità di realizzare i marciapiedi per il cimitero?
Mi spiace, ma  forse non conosce la pericolosità di quel tratto di strada, in particolare per i bambini che si recano a piedi a scuola da Soseto e Caderusso, oppure non pensa alle anziane signore che ogni giorno lo percorrono, senza parlare dei funerali..
Si pensi poi che era un’opera ferma da dieci anni e che si  è risolta grazie alla fermezza dell’operato dell’amministrazione rispetto ad alcuni inevitabili espropri.
Evito di tornare sul ritrito e mistificato argomento delle panchine: il Giornale di Brescia ha già dedicato ampia attenzione ai ricorrenti peana di chi magnifica il tempo che fu e deplora il degrado che attanaglia Gavardo e le sue frazioni, Sopraponte in particolare.
Dato che la signora allude - giusto per fare un eufemismo - alla convenienza politica delle scelte di questa Amministrazione mi chiedo se ci ritiene talmente stupidi da non aver pensato che mettere a pagamento i parcheggi non sia una scelta impopolare, oserei dire controproducente, politicamente parlando?
 
L’assistente sociale e gli uffici dei servizi sociali ogni giorno toccano con mano la difficoltà delle nostre famiglie e cercano di arginarne le conseguenze con ogni strumento a disposizione.
I finanziamenti per mantenere questa spesa e questi servizi da qualche parte vanno trovati ed il governo in carica non ha fatto che peggiorare la situazione dei Comuni.
Le dirò di più.
Penso che certe forme di assistenzialismo gratuito siano fine a se stesse, che distribuire denaro a pioggia non porti vantaggi concreti nemmeno per chi ne usufruisce.  70 o 150 euro cambiano poco o nulla nel reddito familiare e, come nel suo caso, sono fonte di malcelata acredine e montante insoddisfazione.
Meglio dunque orientare i nostri sforzi su servizi e progetti, che possano creare situazioni di sviluppo e benessere per l’individuo e la famiglia.
Dalla sua lettera ho una conferma della bontà di questa scelta.
Ringrazio dell’opportunità e cordialmente saluto.

Alessandro Salvadori
Assessore Servizi alla persona
Comune di Gavardo

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID17551 - 04/03/2012 11:04:54 (marco70) domanda
Lei Sig.Salvadori abita a Sopraponte ???


ID17554 - 04/03/2012 13:50:59 (Ginevra) Per Marco70
Ma cosa c'entra dove abita l'Assessore? Bisogna avere il coraggio di confrontarsi sul merito non irridere con facili battute chi non la pensa come noi.


ID17558 - 04/03/2012 18:11:12 (Ernesto) gira,
e rigira, vuoi che un politico abbia torto o abbia anche in buona fede sbagliato????????MAI;E POI MAIIIIII


ID17559 - 04/03/2012 18:26:17 (andy) Ovviet
Credo proprio che l'assessore sia di Sopraponte e che sia un esponente di spicco della frazione. I soldi di tutti vanno per ristrutturare fabbricati della Chiesa e 25.000 euro di aiuti alle famiglie bisognose di Gavardo che conta oltre 11.700 abitanti non mi sembra siano una somma molto consistente, ma altre oltre sono le priorita'...


ID17560 - 04/03/2012 18:44:45 (Ginevra) Per Andy...
ma allora non hai capito niente! I soldi per le opere pubbliche NON si possono usare per i servizi sociali, capito??!! E come il sindaco ha pi volte precisato, prima di intervenire, l'immobile di Sopraponte sar trasferito al Comune. Quindi niente soldi alla parrocchia cara Andy, ma un'opera pubblica (che magari a Te non piace, ma a me e a molti altri, piace moltissimo).


ID17561 - 04/03/2012 18:47:02 (marco70) Per Ginevra
Guardi che non intendevo irridere , la mia era un sempice domanda , non sò dove abita , ho visto l'attenzione per le aspettative sopratutto per Sopraponte .


ID17563 - 04/03/2012 19:34:27 (lucaz) x Ginevra
cosa intende per "l'immobile di Sopraponte sarà TRASFERITO al Comune"?


ID17564 - 04/03/2012 19:58:43 (Ginevra) Per Lucaz...
alle asseblee pubbliche il sindaco ha spiegato che il teatro di sopraponte prima di iniziare i lavori passer in propriet del comune per 30 anni e solo al termine del periodo ritorner alla parrocchia. Se non mi sbaglio credo che si tratti del permesso di superficie dove la propriet passa di mano per un dato tempo e mi pare che 30anni di propriet giustifichino l'investimento pubblico. Poi, come per altre cose, si pu pensare che non sia una priorita' ma questo una cosa diversa dal dire che si danno soldi alla parrocchia.


ID17569 - 04/03/2012 20:56:43 (alfo70) sig.
Ma vi rendete conto quante persone a Gavardo extracomunitarie chiedono degli aiuti economici e i Gavardesi????dormono


ID17581 - 05/03/2012 13:12:56 (Franz 59) per Alfo
Ma tu vivi su Marte percaso?


ID17594 - 05/03/2012 16:44:11 (speranza) Per Ginevra
Proprieta' del comune e' solo fumo negli occhi perche' in pratica il teatro sara' sempre gestito dalla parrocchia e poi ritornera' alla stessa con la differenza che alla comunita' tutta di Gavardo verranno tolti 500.000 euro. Non sono forse soldi dati alla Parrocchia????????.


ID17604 - 05/03/2012 22:04:32 (PETER72)
Un consiglio per l'amministrazione: per far contenti tutti, o quasi, si potrebbe abbassare il limite di velocita nel centro storico e nelle frazioni a 10 km orari, cosi si potrebbero dare ancora piu multe e avere piu soldi da destinare ai servizi sociali. Io per adeguarmi ai nuovi limiti avrei pensato di scendere e spingere a mano la mia macchina cosi risparmio anche la benzina e ho piu soldi per pagare l'addizionale comunale maggiorata. Del resto sono tempi duri, solo per i soiliti pero...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/10/2014 15:19:00
Sportello affitti, l'assessore gavardese risponde «Gentilissimo Direttore, le chiedo gentilmente spazio per rispondere alla lettera firmata da una mia concittadina, in merito la scelta operata dall'amministrazione di Gavardo di non aderire allo "sportello affitto"»


18/01/2018 13:08:00
Tante domande... «Egr. Direttore, Le chiedo gentilmente spazio nella sua rubrica per esporre alcune riflessioni in merio agli ultimi importanti sviluppi relativi alla questione ambientale e di salute pubblica inerenti le Fonderie Mora S.p.A. di Gavardo»...

30/01/2018 20:03:00
L'Asst risponde Egregio Direttore, in riferimento alla lettera del Sig. Corrado Usardi pubblicata sul suo giornale le chiedo uno spazio per poter offrire una risposta allo scrivente ed a tutti i suoi lettori


03/03/2012 07:11:00
Dove sono gli aiuti alle famiglie? Sono una cittadina di Gavardo e volevo portare alla vostra attenzione di quanto sta accadendo.

03/01/2015 09:29:00
Ha raggiunto la sua amata Milena Caro direttore, ti chiedo gentilmente spazio per ricordare Gianbattista Zanolini di Livemmo, spentosi ieri all’età di 51 anni



Altre da Gavardo
03/04/2020

Quattro ventilatori all'ospedale di Gavardo

Sono quelli messi a disposizione dalla Cassa Rurale nel contesto delle iniziativa messe in campo per la situazione di emergenza. In arrivo per chi ne ha bisogno anche 5 mila mascherine

03/04/2020

Attivati i buoni alimentari

L’amministrazione comunale di Gavardo ha predisposto la modalità per accedere al buono settimanale per la spesa per le famiglie in difficoltà. Attivata anche una raccolta fondi

03/04/2020

Alyssa e la maggiore età

Tantissimi auguri ad Alyssa di Gavardo che proprio oggi, venerdì 3 aprile, festeggia i 18 anni

01/04/2020

L'Ato chiede di sospendere il Tavolo di lavoro

La richiesta è stata indirizzata al Ministero dell’Ambiente dal presidente dell’Ato di Brescia Aldo Boifava, sulla scia delle proteste dei sindaci del Chiese, impegnati a 360 gradi nella gestione dell’emergenza sanitaria


 

01/04/2020

Nuova data per la Fiera di Gavardo

A causa del protrarsi dell’emergenza coronavirus, la manifestazione fieristica gavardese e valsabbina sarà spostata a settembre

01/04/2020

Contingente interforze in aiuto agli ospedali di Asst Garda

Medici e personale sanitario militare operano da questo martedì nelle strutture ospedaliere di Desenzano, Lonato, Gavardo, Leno e Manerbio

01/04/2020

Maggioranza di Gavardo: «Polemica assurda e strumentale»

Dal gruppo consigliare “Insieme per Gavardo”, a stretto giro, giunge la risposta al comunicato della minoranza sottoforma di lettera ai gavardesi. La pubblichiamo

31/03/2020

Minoranza di Gavardo contro il sindaco: «Dichiarazioni inopportune»

Il Gruppo Centrodestra "Gavardo Ideale" con un lungo comunicato critica l’operato del primo cittadino nella gestione dell’emergenza. Lo pubblichiamo

29/03/2020

Si spostano per un compleanno, denunciati

L’invito a una festa in casa di un amico che festeggiava il proprio compleanno sabato sera a Gavardo è costata una denuncia a sei persone

29/03/2020

Destinazione Paradiso

Quand’ero bambino in casa si respirava il profumo della fede. Sapevo chiaramente che i defunti non erano scomparsi nel nulla, ma vivevano per sempre nell’amore di Dio, in Paradiso.

Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia