11 Luglio 2012, 09.00
Emergenza caldo

Come ripararsi dai moscerini di «Minosse»

di Andrea Alesci

Con l'arrivo della terza ondata di grande caldo, alte temperature e umidit tornano a presentarsi per le strade nugoli di moscerini, pronti ad attaccarsi alle magliette e ad arrecare fastidio alle persone. Di seguito qualche consiglio dei tecnici Asl

 
Magliette appena messe e già pronte a tornare in lavatrice per l’eccidio di moscerini compiuto dai proprietari con frenetici colpi di mano.
 
Non è una barzelletta, ma la realtà di un clima talmente caldo e umido che nelle scorse settimane i meteorologi ci avevano avvertito ribattezzando le due ondate di temperature torride “Scipione” e “Caronte”.
 
Ora è il turno di “Minosse” e i nugoli di moscerini sono pronti ad attaccarsi alle magliette dei corridori che sfilano sulle piste ciclabili, a infastidire l’automobilista fermo al semaforo col finestrino giù o chi semplicemente ha deciso di uscire di casa per una passeggiata serale.
 
Moscerini che proprio quando il sole sta compiendo il suo ultimo tragitto quotidiano nel cielo si uniscono a mosche, zanzare e imenotteri, quest’anno più numerosi perché le condizioni della temperatura ne favoriscono la proliferazione.
 
Ma ci sono rimedi, anche solo provvisori, da mettere in atto? “Sicuramente – dicono gli esperti dell’Asl – non usare profumi forti e utilizzare alcuni prodotti repellenti se si prevede di uscire per una camminata o una corsa; per le aree aperte (giardino di casa o aree pubbliche di competenza delle amministrazioni) è buona cosa praticare un’assidua pulizia (taglio prati, arbusti, trattamento piante), fare disinfestazioni mirate, svuotare con regolarità i contenitori d’acqua presenti sui balconi e coprire quelli inamovibili.
 
Inoltre, bisogna non abbandonare oggetti o contenitori che possano trattenere acqua piovana, conservare i cibi in contenitori, chiudere sempre bene il bidone della spazzatura”.
 
Una serie di misure che si possono praticare con facilità sia a livello personale sia a livello comunale, nell’attesa che “Minosse” nasconda questo caldo in un labirinto da cui non possano uscire nemmeno i moscerini.   


Aggiungi commento:
Vedi anche
29/07/2008 00:00

Andrea Don e i moscerini battono Bertanzetti Conclusione inaspettata a Gavardo per la 5^ tappa del Torneo Valsabbino 2008. Andrea don del Tc Vobarno dopo un torneo impeccabile batte in finale Damiano Bertanzetti sempre del Tc Vobarno dato in grande forma. Complici nugoli di moscerini

12/04/2014 14:30

Il Maniva chiude per le alte temperature Si pensava di riuscire ad accontentare gli appassionati, anche se solo nel fine settimana e almeno fino a Pasqua, ma l'innalzamento delle temperature costringe il Maniva alla chiusura 

26/08/2012 08:00

Combattere il caldo con la ventilazione naturale Per trovare un po' di riparo dal caldo oppressivo di quest'estate possibile mettere in atto alcune semplici contromisure che faranno trovare un po' di frescura all'interno della propria casa, sfruttando la ventilazione naturale

24/09/2018 09:32

La fine di un'estate anomala Mesi di caldo afoso alternato a precipitazioni di grande portata, seguiti da un settembre con temperature tra le più alte mai registrate in questo periodo. La Coldiretti regionale analizza le anomalie climatiche

03/09/2012 07:37

Dalle stelle alle stalle: cambio di stagione e conseguenze La scorsa settimana si boccheggiava dal caldo, ora piogge e calo delle temperature ci destabilizzano, sia a livello fisico che psicologico. Come affrontare questo repentino cambio di stagione?



Altre da Cronache
12/08/2020

La memorabile impresa di Davide Arici

Campione di MTB e da sempre disponibile ad aiutare chi più ne ha bisogno, l'atleta di Nuvolera è salito per ben 12 volte fino al Monastero di San Bartolomeo di Serle per promuovere il sostegno all'associazione “Sarcoma di Ewing – Insieme per Vincere Onlus”

12/08/2020

Tamponamento qui, tamponamento là...

Terzo tamponamento di giornata quello avvenuto martedì pomeriggio ad Anfo. Questa volta tre i veicoli coinvolti

11/08/2020

Tamponamento in galleria

L’incidente a causa di un improvviso rallentamento, non compreso da chi viaggiava di dietro. Nessun ferito, qualche disagio alla circolazione

11/08/2020

Auto ferma, la moto la tampona

Ferito più nell’orgoglio che nel fisico, per fortuna, il 22enne alla guida di una Yamaha, anche se c’è mancato poco finisse sotto ad un camion

11/08/2020

Luca ce l'ha fatta

Buone nuove dal Civile, dove domenica pomeriggio era stato ricoverato in elicottero e privo di conoscenza, il sub salvato in extremis dalle acque del lago d'Idro. Luca Pialorsi si è ripreso e sta bene

10/08/2020

È morto Luigi Scalmazzini, storico riferimento della Settaurense

Si terranno questo martedì nella chiesa parrocchiale di Storo i funerali del 68enne, grande appassionato di calcio e punto di riferimento del calcio storese

10/08/2020

Ciao «gabi» Luciano

Se n'è andato all'improvviso, dopo aver accusato un malore, Luciano Fusi, contadino di Baitoni. Si stava rimettendo da un grave incidente stradale. Il ricordo di un amico

10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

10/08/2020

Prove di apnea, sub in fin di vita

Luca Pialorsi, di Sabbio Chiese, stava allenandosi immerso a venti metri di profondità nelle acque del lago d’Idro quando è stato colto da malore.
AGGIORNAMENTO ore 16

09/08/2020

Addio a Caterina, amante della montagna

Si terranno questo lunedì nel cimitero di Storo i funerali di Caterina Ferretti, fino a due anni fa attiva nel locale Cai-Sat