04 Settembre 2013, 09.32
Roè Volciano Vestone
Montagna

Montagne di una vita

In preparazione alla Festa delle Associazioni che avrà luogo a Vestone domenica prossima, nell'Auditorium vestonese un appuntamento con la montagna, quella vera di Italo Bazzani


L'appuntamento è per questo sabato 7 settembre nell'Auditorium comunale di Vestone, alle 21.
Per l'occasione Italo Bazzani presenterà il suo documentario "Montagne di una vita".
 
Ma chi è Italo Bazzani.
Riportiamo quanto ha scritto Giovanni Capra sul Giornale di Brescia di alcuni anni fa, quando √® stato presentato il libro "Imparato lass√Ļ" che narra delle sue gesta.
-------------------------------------
Abbiamo incrociato un libro ¬ęImparato Lass√Ļ¬Ľ, genere diaristica, che apre una finestra sul suo autore, Italo Bazzani, di Ro√© Volciano, classe 1942.
Si tratta di un nome ben noto dell’alpinismo bresciano, uno degli eletti - meno di dieci fra Brescia e provincia - a far parte del Club alpino accademico, a suo tempo istruttore nazionale di alpinismo per il Cai di Brescia. Una sequenza di r√©cits d’ascension che Bazzani sottotitola ¬ęfatti ed esperienze di montagna¬Ľ.

Ragazzo di paese nella sua Ro√© Volciano, vita tirata del Dopoguerra, ma con la febbre della libert√†, le scorribande nelle campagne, i tornei all’oratorio a compensare la dura disciplina delle dieci ore in officina. Promettente campione di atletica, specialit√† mezzofondo, poi a 23 anni il virus della montagna.
Goethe scrisse che ¬ęi monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi¬Ľ. Bazzani, nelle sue intense frequentazioni dei maestri muti ne ha registrato vicende personali, impressioni, ricordi.
Il suo √® un libro di un uomo che si guarda indietro: le montagne vissute come parte di s√© lo hanno segnato, le imprese rischiose e le ambizioni ardite lo hanno risparmiato cos√¨ che il Campanile Basso, la Nord dell’Adamello, lo Sperone della Brenva, i ripidissimi canali del Tacul e della Verte emergono nel mare delle arrampicate, racconti ancora accesi di ebbrezza e velati di malinconia.

Con diversi compagni di arrampicata - alcuni famosi come Clemente Maffei ¬ęGueret¬Ľ, guida alpina della Rendena e Fausto De Stefani, uno dei salitori dei 14 ottomila esistenti al mondo - Bazzani ha tracciato vie nuove in Val di Genova, sulla Presanella, in Brenta e ripetuto alcune fra le classiche vie di ghiaccio nelle Occidentali (sperone della Brenva in solitaria, Nord dell’Aiguille Blanche, canalone Gervasutti al Tacul, ecc.) e in Dolomiti.

Ma Bazzani ha all’attivo
diverse spedizioni nelle montagne del mondo: sul monte Kenya, in Africa dove lui e De Stefani tracciano una via nuova. Ancora, una salita solitaria sull’Ancohuma, una montagna di 6.427 metri e sull’Illampu che √® poco di meno, 6.360 metri in due successive spedizioni sulle Ande Boliviane, e ancora in Groenlandia con il Cai Brescia, 1968, e due spedizioni sui settemila del Pamir in Asia centrale.
Montagne di esaltazione e di sofferenza, perché Bazzani subisce alcuni incidenti, uno particolarmente grave durante un corso per istruttori nel gruppo del Bianco che lo terrà convalescente per oltre sei mesi.

Montagne di sofferti trionfi
e di drammatici naufragi e ancora di affranti ritorni dolore perch√© in montagna Italo perder√† alcuni amici ¬ędel cuore¬Ľ.
Per dirla con William Blake, ¬ęquando uomini e montagne si incontrano, grandi cose accadono¬Ľ.
Grandi come la marea dei ricordi che ogni giorno affiorano e che Italo come un capitano di mare ha condensato nel suo libro di bordo. Per gli appassionati ci sono spunti per rinverdire la passione della montagna.

di Giovanni Capra, dal Giornale di Brescia
 


Commenti:
ID35582 - 04/09/2013 10:32:07 - (genpep) -

grande Italo! ci sarò per vedere le tue imprese ma soprattutto per salutarti dopo un sacco di tempo che non ti vedo.

ID35587 - 04/09/2013 14:19:09 - (Dru) - a Italo

Anche il figlio però è un grande, io l'ho conosciuto nelle mie ultime gite alpinistiche trascorse assieme, grande forza e volontà... ciao GRANDE Bazza!

ID35588 - 04/09/2013 14:22:06 - (Dru) - La Montagna

Sa cementare certi spiriti solitari e donare un senso ad una vita altrimenti sciocca e di speranze vane.

Aggiungi commento:
Vedi anche
27/02/2018 07:54:00

Una vita in cima alle montagne “Tu sei gi√† oltre la vetta, tu sei sulle montagne e sui pascoli del paradiso”. Con queste parole la famiglia e gli amici hanno annunciato la scomparsa di Italo Bazzani, accademico del Cai

14/05/2007 00:00:00

Cresce l’attesa per il trofeo Nasego Domenica prossima il via alla gara di corsa in salita Tutti di corsa in montagna per ricordare gli amici scomparsi Flavio Freddi, Franco Brescianini e Italo Prandini.

02/09/2014 10:40:00

Ai 2894 metri di Cima Sassara √ą una gita per escursionisti esperti quella organizzata dal Cai di Vestone per domenica prossima, 7 settembre, per raggiungere la vetta della montagna del Gruppo del Brenta

04/08/2007 00:00:00

¬ęImparato lass√Ļ¬Ľ di Italo Bazzani Quello di Italo Bazzani √® un nome ben noto nell'alpinismo bresciano. Il suo libro ¬ęImparato Lass√Ļ¬Ľ, genere diaristica, apre una finestra sul suo autore, di Ro√® Volciano, classe 1942.

05/07/2013 07:13:00

Malgando con gusto Manifestazione di successo, con adesione assolutamente gratuita per tutti, quella che ha avuto luogo sulle montagne bagosse domenica 30 giugno



Altre da Vestone
30/06/2020

Valsabbina, utile in crescita, Barbieri confermato presidente

L’assemblea dei soci svoltasi attraverso il Rappresentante Designato ha approvato il bilancio 2019: in crescita utile (20,3 milioni, +33,7%), raccolta (+17,61) e territori presidiati. Confermati anche i consiglieri in scadenza Gnutti e Pelizzari

27/06/2020

Freno rotto, sbatte contro il muro

La disavventura è capitata ad un ragazzino sedicenne, è andato a sbattere con la sua bici uscendo dal cancello di casa

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realt√† socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunit√† Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

A Vestone al via l'estate dei ragazzi

Dopo l'emergenza coronavirus il Comune di Vestone, in collaborazione con associazioni e cooperative, riparte con alcune attività estive per garantire a bambini e ragazzi un'estate di divertimento in sicurezza

16/06/2020

Anche la Banda di Vestone per la solidarietà

Tra i gruppi musicali che hanno contribuito con generosit√† alla raccolta fondi per l’emergenza coronavirus anche la Banda valsabbina, che non smette di suonare, anche se per ora solo da remoto

13/06/2020

Tutto da solo

Stava pedalando da Lavenone in direzione di Vestone quando, forse a causa di una buca, √® volato gambe all’aria

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunit√† di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

10/06/2020

LAFRE, vent'anni a lavorar lamiere

Un traguardo, quello della famiglia Freddi, da festeggiare progettando il raddoppio del capannone, quello che apre su via Penella a Vobarno


10/06/2020

Le 80 primavere di nonna Luisa

Tanti auguri a nonna Luisa, di Vestone, che oggi, 10 giugno, raggiunge le 80 primavere

07/06/2020

Le 85 primavere di Giuseppe

Oggi, 7 giugno, è il compleanno di Giuseppe Venzi, vestonese che di primavere ne fa 85