Skin ADV
Sabato 20 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827
Birba al lago della Vacca

Birba al lago della Vacca

di Fiorenza Zenucchi



18.07.2019 Villanuova s/C

18.07.2019 Vestone

20.07.2019 Vestone Valsabbia

19.07.2019 Bagolino Val del Chiese

18.07.2019 Serle

19.07.2019 Gavardo

19.07.2019 Vobarno Valsabbia Garda Valtenesi

19.07.2019 Pertica Alta

18.07.2019 Gavardo

20.07.2019 Serle






18 Dicembre 2013, 07.07

Genitori & Figli

Fare doni a Natale

di Giuseppe Maiolo
Tempo di feste e tempo di regali, soprattutto per i bambini. La tradizione vuole che a Natale i regali siano in gran parte giocattoli
 
Oggi però la crisi economica ci impone restrizioni e anche l’usanza dei doni natalizi può subire qualche modifica.
Questo può servirci per rivedere alcuni comportamenti e spingerci a fare scelte più oculate e ridare valore ai regali e significato ai giocattoli. 
 
Per troppo tempo abbiamo riempito le stanze dei bambini di oggetti vari e spesso inutili.
Quanto meno erano poco funzionali alle sue necessità, prova ne è il fatto che il bambino dopo un iniziale interesse, molti dei giocattoli regalati, rapidamente li abbandonava e li dimenticava.
 
Ora è venuto il tempo di rivedere questo modo di agire e di non usare i regali come surrogato della propria affettività carente.
Pensare ai regali da fare ai bambini vuol dire ripensare al valore del dono. 
Del resto proprio la crisi impone ai genitori la necessità di trovare un punto di equilibrio tra quello che è il bilancio familiare, la tradizione dei doni natalizi e la pressione dei bambini che mostrano “desideri” fortemente condizionati dal consumismo e dalla pubblicità commerciale.

Non si tratta certo di tornare a regalare le vecchie bambole di pezza, ma di ricordare che anche nell’epoca dominata dai videogiochi e  le playstation  più sofisticate, ci si può ancora divertire con le cose più semplici e con gli strumenti più umili che nel gioco sollecitano l’immaginazione, l’inventiva, la creatività. 
 
Come un tempo, anche oggi i bambini trovano piacere a far mangiare, camminare o dormire un orsacchiotto ed è funzionale al loro processo di crescita identificarsi con quel morbido oggetto di peluche trasferendo su questo sentimenti e desideri. 
Ora è più che mai è importante far scoprire la sostanza delle cose e il valore della semplicità. Il che vuol dire ricordarsi che prima di essere consumatori, i genitori sono educatori dei loro figli.  
 
Per cui, a Natale, può essere significativo puntare sulla sorpresa e valorizzare l’emozione, che ad esempio, deriva dal piacere di scartare materialmente un dono e scoprire che esso soddisfa un desiderio coltivato a lungo.
Accompagnare questo rituale e ancora di più sostenerlo con partecipazione e entusiasmo, serve a ridare valore all’attesa, ma anche al dono come oggetto prezioso in controtendenza con quell’ usa e getta tipica del nostro tempo.
 
Giuseppe Maiolo
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
23/12/2018 10:05:00
Se Babbo Natale non fa più sorprese Viviamo, di questi tempi, più il Natale dello stress, delle cose da fare e dei regali da comprare, che quello dei riti.

09/12/2014 09:42:00
Tempo di doni E' in arrivo Santa Lucia, poi ci sarà Natale e infine la Befana. Ad accompagnare ricorrenze e festività il motivo del dono, regali che molto spesso sono dedicati ai più piccini


21/12/2014 07:16:00
Cosa regalare? I regali, si dice, sono un pensiero che si materializza soprattutto per ricordare che c’è qualcosa di affettivo che ci lega alla persona cui lo dedichiamo

21/12/2016 17:10:00
Quattro dischi per Natale Se non avete ancora completato i regali di Natale ecco quattro consigli per chiudere la vostra lista e rilassarvi prima delle feste

23/12/2016 10:35:00
È arrivato il Babbo Natale della Polisportiva Come da tradizione, la Polisportiva Pertica Bassa nel mese di dicembre, ha omaggiato i bambini della scuola dell'infanzia e dela primaria di Pertica Bassa con dei simpatici doni griffati col logo del sodalizio sportivo



Altre da Genitori e Figli
15/07/2019

Gli adolescenti, l'estate, l'amore

L’estate, per tutti è sinonimo di vacanza e di svago, di vita all’aria aperta. Per gli adolescenti ancora di più 

08/07/2019

Se un adolescente mente

Inventarsi una storia o farsi un film e mentire alla grande, in adolescenza ci sta. Eccome! Perché, come dice Gustavo P. Charmet, “I ragazzi che sostengono di dire sempre la verità ci devono preoccupare”

01/07/2019

I fatti di Bibbiano. Dalla violenza alla violenza?

Quando un amico e collega, qualche sera fa mi segnala la notizia appena diffusa dalle agenzie di stampa sui fatti di Bibbiano in provincia di Reggio Emilia, la mia reazione non è solo di sorpresa ma di totale sconcerto (1)

24/06/2019

WhatsApp, adescamento e pedopornografia

Stiamo perdendo la percezione del rischio. I bambini e gli adolescenti ne hanno poca o niente, ma questo è fisiologico. Gli adulti, invece, se poco competenti sulle nuove tecnologie digitali, sembrano sottovalutare i pericoli provenienti anche dall’utilizzo di un sistema di messaggistica come quello di WhatsApp, considerato sicuro

16/06/2019

Educare al fallimento

Tempo di bilanci per la scuola. Ma anche tempo di sofferenze per chi si aspettava risultati diversi, per chi ha debiti formativi da recuperare o addirittura viene bocciato.

10/06/2019

La disperazione infinita di Noa

Il gesto di Noa turba e sconvolge la coscienza collettiva. Genera sempre un’angoscia infinita la morte precoce di un adolescente, soprattutto quando si tratta di suicidio e nasce dalla caparbia determinazione di una ragazzina di 17 anni che ha rincorso da tempo il suo progetto

03/06/2019

Nuovi adolescenti, la comunicazione del dolore

“La nostra gioventù ama il lusso, è maleducata, se ne infischia dell’autorità e non ha rispetto per gli anziani”. Sembra uno di quei giudizi che pronunciamo un po’ tutti ogni qualvolta incontriamo adolescenti maleducati e offensivi. Invece questa frase la scriveva Socrate nel 470 a. C.

27/05/2019

Che bello lo sballo!

Se c’è una paura che hanno oggi i ragazzi è quella di essere vulnerabili. Non fragili, perché si sentono supereroi, ma deboli e incapaci di farcela, ad esempio nei confronti di un dolore

20/05/2019

Challenge. Le nuove sfide degli adolescenti

Le sfide fanno parte del nostro tempo. E non sono una novità, anzi. Ma adesso stanno diventando una moda che coinvolge un po’ tutti, grandi e piccini, e in particolare gli adolescenti.

07/05/2019

Manduria, adolescenti feroci e cultura della violenza

Un fatto incredibile, che sembra puntare i riflettori sull’adolescenza di oggi priva di senso morale, la quale per noia o divertimento esercita violenza sui più deboli e sugli indifesi

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia