Skin ADV
Mercoledì 29 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 


 
 

 
 








 


 









 

 

 





















     
 

 

 


28 Febbraio 2014, 07.58

La Nostra Valle Online

Insieme per l'energia con ESCo

di La Nostra Valle Online
Una nuova società a maggioranza pubblica si occuperà della gestione di reti e impianti e negozierà per gli enti locali l´acquisto dei lampioni

Una nuova società pubblica nell´era dei tagli e delle razionalizzazioni?
Può sembrare una contraddizione, ma in realtà la nascita della srl «ESCo Servizi energia Valle Sabbia», risponde proprio a esigenze di gestione efficace e comprensoriale della spesa.

La novità è stata presentata ufficialmente dalla Comunità montana della Valsabbia alla conferenza dei sindaci, e con un certo orgoglio, il presidente comunitario Giovanmaria Flocchini ha spiegato ai presenti gli obiettivi della società (in realtà mista) e come si dovrà muovere.

«La costituzione di ESCo è stata una sfida affascinate, conclusasi da pochi giorni con l´individuazione del socio privato - ha esordito Flocchini -. Questa srl si occuperà di tutto ciò che riguarda l´energia sul nostro territorio, non solo di illuminazione, ma anche di impianti per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili e dei cappotti termici per gli edifici pubblici. L´obiettivo, in questi tempi di ristrettezze, è mantenere gli standard attuali spendendo meno. E la forma associata è una soluzione obbligata che interesserà anche molti altri servizi».

È Valter Paoli, ingegnere di Tione di Trento, l´amministratore unico della neonata realtà, ed è sempre trentino il soggetto privato al quale saranno affidati gli incarichi «in house».
Dopo una gara la Comunità montana ha individuato come socio il gruppo Bm di Cimego, un´azienda con una notevole esperienza nel settore.

La distribuzione delle quote? I
l 95% pubblico e il 5% alla Bm.
Proseguendo con i numeri, l´illuminazione pubblica in valle costa all´anno 300 mila euro per la manutenzione e un milione 700 mila euro per i consumi, e l´obiettivo è fermare gli sprechi e ridurre l´inquinamento.
«Ma la vera sfida - ha sottolineato l´ingegner Paoli - è che si parte da zero, senza soldi e si vuole fare molto».

Come funzionerà?
In sintesi, i comuni affideranno alla Comunità gli interventi di riqualificazione energetica, gli impianti fotovoltaici, i piccoli impianti di teleriscaldamento a biomassa, il rifacimento delle reti di illuminazione, e l´ente procederà attraverso ESCo, che a sua volta farà l´affidamento diretto.

Di Mila Rovatti da Bresciaoggi

 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID42339 - 01/03/2014 08:05:33 (Valle) Valle Sabbia
Mi sembra giusto dare ai trentini la gestione degli impianti della Valle Sabbia



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/09/2014 08:08:00
Comunità montana, ecco gli incarichi di giunta Sono stati assegnati nei giorni scorsi gli incarichi di giunta in seno alla Comunità montana di Valle Sabbia. Il Lago d’Idro è questione del Presidente

05/12/2015 18:00:00
Passa per Nozza l'innovazione in Valle Sabbia Dalla Banda Ultra Larga alla gestione associata, passando per la Rocca d’Anfo. Il ruolo della Comunità montana di Valle Sabbia, col supporto di Secoval

21/01/2015 07:41:00
KM Zero 2015 Con il nuovo anno sono riprese le cene della terza edizione della rassegna eno-gastronomica “Il Gusto a Km Zero in ValleSabbia” organizzata da Comunità Montana di Valle Sabbia in collaborazione con Coldiretti Brescia

24/02/2015 08:26:00
Montagna, interventi per 250 mila euro Dieci su 25 le domande evase da parte della Comunità montana a favore di altrettanti Comuni ed imprese boschive della Valle Sabbia

04/11/2016 18:52:00
V@lli Resilienti A Valle Sabbia e Valle Trompia 4,5 milioni di euro per lo sviluppo territoriale nell'ambito del programma Attiv-Aree di Fondazione Cariplo. Flocchini: “Risultato importante, decisive le sinergie tra enti locali”



Altre da La nostra Valle Online
28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

14/01/2020

L'offerta turistica della Valle Sabbia protagonista a Utrecht e Monaco

Grazie alla collaborazione fra Comunità Montana, Agenzia territoriale e Consorzio degli operatori turistici il territorio sarà presente a due fra le più importanti fiere turistiche internazionali in Olanda e in Germania

30/12/2019

Due posti per la Leva civica

C’è tempo fino al 10 gennaio per presentare la domanda per le due posizioni offerte da Comunità montana di Valle Sabbia e Sistema bibliotecario nell’ambito della Leva civica

22/12/2019

Catasto: riordino in 18 Comuni

Secoval, società speciale partecipata dalla Comunità montana di Valle Sabbia, in collaborazione con l'Agenzia delle Entrate, ha avviato un percorso di innovazione tecnologica del servizio di mappatura catastale, che ha già permesso il riordino di 18 Comuni

13/12/2019

Dichiarazioni Imu, Tasi e Icp telematiche

In Valle Sabbia, grazie a Secoval, è possibile inviare la propria istanza digitale utilizzando le piattaforme telematiche previste dall'Agenzia per l'Italia Digitale

09/12/2019

L'ultima del Laboratorio gastronomico

Si avvia alla conclusione la seconda edizione del Laboratorio Gastronomico delle Valli Resilienti. Appuntamento questo giovedì al Poggio Verde di Barghe


06/12/2019

Un corso per guide ambientali ed escursionistiche

In collaborazione con la sede bresciana dello Ial, a gennaio 2020, la Comunità montana di Valle Sabbia lancia un nuovo progetto formativo

04/12/2019

La «CUC» non ha nessuna colpa

Riportiamo volentieri le precisazioni pervenute da parte della Comunità montana di Valle Sabbia in merito all'articolo qui pubblicato domenica scorsa che riguardava un ricorso per le procedure d'appalto nella sistemazione delle scuole di Vobarno


20/11/2019

Lettera aperta al Presidente della Comunità montana della Valle Sabbia

Ecco la missiva che il presidente della Provincia Samuele Alghisi ha inviato al presidente valsabbino in merito alla Consulta per l'ambiente e al nuovo studio commissionato dalla Comunità montana

13/11/2019

Testimonianze di affido in Valle Sabbia

Questo venerdì, 15 novembre, a Odolo un incontro in cui verranno raccontate alcune esperienze di affido familiare nel territorio valsabbino. Un’occasione utile per conoscere più da vicino questa realtà


Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia