Skin ADV
Venerdì 05 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Prato in fiore

Prato in fiore

by Miriam


15 Luglio 2014, 07.00
Storo
Incidenti

Tragedia sfiorata allo svincolo

di Aldo Pasquazzo
Perde il controllo del “suv” e rischia di investire nonna e nipotino. E’ accaduto a Storo lungo un tratto di Statale non nuovo a questo genere di incidenti. E il sindaco scrive alla Provincia

«La tratta stradale del Caffaro compresa tra la rotatoria a nord di Cà Rossa ed il sottopasso per Faserno, dovrà essere dotata su ambo i lati di un massiccio guardrail di protezione».
Lo  scrive al Servizio gestione Strade della Provincia di Trento il sindaco di Storo Vigilio Giovanelli, dopo l’ennesimo incidente verificatosi in prossimità di Agri 90 dove un fuoristrada si è catapultato lungo la scarpata rischiando di travolgere nonna e nipotino che in quel momento passeggiavano nella stradina sottostante.

A rischiare la vita questa volta Enrica Bondoni Zontini, originaria di Anfo, ed il nipotino Diego di un solo anno, che le era stato affidato da mamma Aurora e papà Paolo che in quel momento si trovavano a Trento ad una festa di matrimonio.
Erano circa le 20 di domenica sera e la giovane nonna, che di anni ne ha solo 47, stava camminando per strada quando si è vista precipitare addosso il fuori strada.

Una sequenza - parole sue - che   mi rimarrà dentro per sempre”.
Sarebbe stato sufficiente un metro in più o in meno per travolgere mortalmente Enrica e Diego. Alla guida del pesante mezzo un professionista bresciano di 68 anni che ha la casa anche a Pinzolo. Gli esami medici, praticati all’ospedale di Tione, hanno totalmente escluso la presenza di sostanze alcoliche: velocità e fondo stradale viscido restano le probabili e uniche cause appurate dai carabinieri di stanza a Condino.

Una sequenza di avvenimenti che in quel punto capita almeno una volta al mese, da una parte o dall’altra della strada. Ora si direbbe che è proprio il caso di intervenire.
Che la circonvallazione di Cà Rossa sia un’opera pasticciata e stracolma di pericoli era del resto risaputo. Anas, Mantelli Costruzioni e le amministrazioni che hanno permesso di farla a quel modo qualche responsabilità se la portano dietro. Eccome.

Nessuna delle soluzioni allora adottate era considerata utile: dal raccordo per Faserno allo svincolo realizzato per ultimo, nulla di praticabile e sicuro è stato fatto. Solo rischi e pericoli e qualche ripetuta disgrazia.
La Provincia avrebbe dovuto rimediare e ricorrere a soluzioni definitive, che però fino ad ora non sono state utilizzate.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/01/2016 17:14:00
Salto di corsia Incidente nel pomeriggio a Darzo, frazione di Storo, dove un pensionato ha invaso l'opposta corsia di marcia centrando l'auto di una coppia di danesi


18/10/2016 14:17:00
Carambola lungo la 237 del Caffaro Anche una giovane donna di Storo, fra i feriti di un incidente avvenuto fra Saone e Ponte Arche e che ha coinvolto tre autovetture. Non sarebbe grave

03/10/2014 16:27:00
Investito a Storo Per un attimo i presenti hanno temuto di rivivere la tragedia dell’altro giorno a Pieve di Bono. Malconcio, questa volta il ciclista se la caverà

25/11/2015 18:23:00
Cervo investe auto a Storo E' successo l'altra notte, di nuovo nel tratto di strada fra Condino e Storo, sempre nei pressi della stazione di servizio


17/07/2017 09:37:00
Orsi e volpi nelle Giudicarie Con un’interrogazione al presidente del consiglio provinciale trentino, il consigliere Mario Tonina ha illustrato le preoccupazioni della popolazione e del mondo agricolo e zootecnico per l’aumento dei plantigradi nella zona delle Giudicarie



Altre da Storo
04/06/2020

Massi sulla strada per Riccomassimo

La montagna, resa ancora più pericolante dagli schianti della Tempesta Vaia, continua a preoccupare. E ogni tanto alza la voce. Strada chiusa nel pomeriggio, riaperta poco dopo le 18


01/06/2020

Il mercato del sabato torna a ripopolarsi

Presenti buona parte delle bancarelle abituali: nell’arco della mattinata c’è stato un costante andirivieni di gente, non solo del posto

28/05/2020

Maquillage per le piazze di Storo

Lavori in corso nelle tre piazze storiche, sottoposte in questi giorni al rifacimento della pavimentazione con nuovi cubetti in porfido. Inevitabile qualche piccolo disagio



26/05/2020

Riapertura a in modalità ridotta «take away»

Dopo più di due mesi di chiusura riapre seppur in orari provvisori la biblioteca comunale di Storo. Possibile anche la consegna a domicilio

24/05/2020

Al via i lavori di restauro della chiesetta

In ritardo di più di un mese, a causa dell’emergenza coronavirus, sono iniziati a Riccomassimo i lavori di conservazione della piccola chiesa dedicata a San Carlo Borromeo

24/05/2020

Ancora niente messe in Valle del Chiese

Le tre Unità pastorali del fondovalle “Unità Pastorale Madonna dell'Aiuto” ali “Madonna delle Grazie” e “Sacra Famiglia” riprenderanno le funzioni alla presenza dei fedeli a giugno. Nel frattempo le messe sono trasmesse dal Cedis di Storo per via telematica

22/05/2020

Corvi e cornacchie danneggiano colture e piccoli frutti

L’appello di un intervento alle autorità da parte di Agri 90 che segnala l’invasione di corvidi nelle aree coltivate della piana di Storo fino a Lodrone e Baitoni

05/05/2020

Sostegno in musica per Emergency

Sulle note di “Air for Winds” la solidarietà arriva anche su Youtube per l’impegno di Emergency, con la Banda Sociale di Storo

05/05/2020

Con la ragazza nel bagagliaio

L’espediente non è nuovo: a Pasquetta il video di un chirurgo plastico di Verona che riprendeva la giovane compagna chiusa nel bagagliaio dell’auto era diventato virale sui social

30/04/2020

Formazione online per le associazioni del territorio

Prende il via dal mese di maggio “Associazione in Formazione”, l’iniziativa promossa per il terzo anno dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella che quest’anno si terrà in videoconferenza

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia