Skin ADV
Mercoledì 26 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Gallipoli

Gallipoli

di Beatrice Folini



24.06.2019 Valsabbia Provincia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

25.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

24.06.2019 Val del Chiese

24.06.2019

24.06.2019 Roè Volciano

24.06.2019 Gavardo Valtenesi

26.06.2019 Gavardo

25.06.2019 Salò Garda



26 Luglio 2014, 07.46
Valsabbia Provincia
Agricoltura

Troppa grazia Sant'Antonio

di Redazione
Troppa acqua. E le colture bresciane soffrono. Il settore vitivinicolo soprattutto, alle prese con malattie funginee, ma non solo. In difficoltà anche la raccolta del foraggio in ambinete montano
 
“Le campagne si trovano in una fase stagionale delicatissima dalla quale – sostiene il presidente di Coldiretti Brescia, Coldiretti Lombardia e vicepresidente nazionale Ettore Prandini  – dipendono i risultati e le opportunità di lavoro di molte aziende agricole.
La nuova perturbazione, che stiamo vivendo in questi giorni e che non cenna a passare, dopo il grande caldo conferma i cambiamenti climatici in atto che si manifestano proprio con l’ elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali che creano danni alle colture”.

L’inizio dell’estate è stato segnato dal 34% di pioggia in più rispetto al 2013 caduta nel mese di giugno con punte di oltre il +200 per cento in alcune zone del centrosud e dal tempo incerto che sta riversando anche per il mese di luglio soprattutto al nord Italia.

“Mai visto un luglio del genere”
sospira Francesco Averoldi, 49 anni, ultimo di quattro generazioni di viticoltori, con 15 ettari a vigna nel comune di Bedizzole, in provincia di Brescia, a ovest del lago di Garda, e clienti anche in Cina e Stati Uniti.

“Certi giorni sembra di essere a ottobre - spiega Francesco Averoldi – la viticoltura sta subendo danni diretti ed indiretti a causa delle grandinate, dell’abbondante rugiada notturna, dei forti venti e della pioggia che è caduta e che non cenna a diminuire, causando ritardi sulla maturazione, rese inferiori, qualità scarse e ingenti costi per i trattamenti  straordinari necessari”.

Sono due le malattie funginee che, a causa di questa estate pazza, hanno attaccato la pianta, l’apparato fogliare e il frutto: la peronospora che colpisce sia l’acino che le femminelle che in questa fase sono fondamentali per la maturazione dell’uva;  la botrite che si sviluppa sull’acino e oggi, trova le condizioni perfette (umidità e zuccheri  poiché gli acini danneggiati da grandine fanno uscire il succo zuccherino) per proliferare.

Ma non è solo il settore vitivinicolo a soffrire di queste persistenti piogge, è obbligo, per una provincia fortemente zootecnica, parlare di mais che, anche se è una coltura “divoratrice” di acqua, ha bisogno anche di luce e sole per raggiungere la completa maturazione con rese adeguate.

Il maltempo si fa sentire anche nella zona montana dove, in alcuni casi, non è ancora stato fatto lo sfalcio del maggese (il primo fieno il cui nome deriva dal mese di maggio) perché il continuo perdurare di piogge e temporali non l’ha reso possibile.
Quindi è stato prodotto meno fieno e di bassa qualità con la conseguenza di  costi maggiori.

.fonte: comunicato stampa



Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/04/2019 11:01:00
Pioggia, manna per campi lombardi Il maltempo arriva come una manna sulle campagne lombarde dopo un inverno anomalo in cui le precipitazioni che hanno coinvolto tutto il territorio regionale sono praticamente dimezzate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

28/10/2018 21:37:00
Preoccupazioni per la giornata di lunedì I meteorologi sono concordi nel ritenere che per questo lunedì le condizioni del maltempo potranno essere eccezionali

06/02/2015 11:54:00
Coldiretti valsabbina a Piazza Affari Anche una delegazione valsabbina, fra i manifestanti intervenuti a Milano per protestare contro le politiche penalizzanti per l'agricoltura italiana (VIDEO)


13/11/2014 07:23:00
Rientro alla normalità Tanti disagi, ma tutto sommato pochi danni, nei giorni scorsi in valle Sabbia, per l'ondata di maltempo che ha colpito tutte le regioni del Nord. E in queste ore si tira un sospiro di sollievo


29/10/2018 14:22:00
Valsabbia flagellata dal maltempo Avevamo annunciato problemi causa maltempo. Le prime segnalazioni arrivano da Casto e da Mura, dove le forti piogge cominciano a creare dei problemi. VIDEO Aggiornamento ore 19




Altre da Provincia
26/06/2019

L'estate del Ctb inizia con «Titans»

Questo venerdì, 28 giugno, al Teatro Sociale di Brescia andrà in scena il primo spettacolo del Festival estivo “Un salto nel mito”, opera del grande Euripides Laskaridis


25/06/2019

Federfarma, ecco l'app che trova la farmacia più vicina

Si chiama “Farmacia aperta” ed è un’innovativa applicazione gratuita che consente all’utente di conoscere in tempo reale il presidio medico aperto più vicino alla propria posizione 

25/06/2019

Le Prealpi bresciane si presentano alla città

Ad Ambiente Parco, per la prima volta, le Valli Resilienti si mostrano alla città di Brescia attraverso laboratori, spettacoli, esperienze sensoriali e degustazioni 

24/06/2019

Un piano per contenere i cinghiali

La Regione ha varato le misure per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine con nuove regole per prevenire abusi e improvvisazioni (1)

24/06/2019

Esprimi un desiderio

Questa sera nella Corte del Municipio di Nuvolento, nell'ambito di Acque e Terre Festival, l'esibizione del Carrozzone degli Artisti

22/06/2019

Calendari personalizzati: quali tipologie scegliere e serigrafare?

Versatili, multitasking e personalizzabili: ecco le principali caratteristiche dei calendari che ci accompagnano ogni giorno nella vita quotidiana e in quella professionale

21/06/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per il fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda e in provincia a cura del nostro Spaccadischi in versione estiva

19/06/2019

Viaggi di Acqua, al via con un rural-blues tutto bresciano

La quindicesima edizione di Acque e Terre Festival prende il via venerdì 21 giugno a Calcinato con l'esibizione live dell'ultimo album di Charli Cinelli: "Nüd e Crüd"

18/06/2019

Cinghiali abbattuti, otto a giudizio

Devono rispondere a vario titolo di inquinamento ambientale, peculato, uccisione ingiustificata di animali e macellazione abusiva. Fra loro anche l’ex presidente della Provincia Mottinelli e l’ex comandante della Provinciale Caromani (4)

14/06/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per il fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda e in provincia a cura del nostro Spaccadischi in versione estiva

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia