11 Novembre 2014, 11.20
Valsabbia
Premium Valle Sabbia Lavoro

Disoccupazione, la situazione valsabbina

di Mps

Imprese in crisi in Valsabbia, logica la conseguenza: anche qui, un tempo patria del lavoro facile da trovare, sempre più forza lavoro è in emergenza-disoccupazione.


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account





Vedi anche
07/02/2015 09:28:00

Disoccupazione in Valsabbia, 2014 da record Numeri mai così negativi in valle negli ultimi 50 anni. Il tessuto produttivo valsabbino sente la crisi, ma sembra tenere, almeno rispetto ad altre realtà provinciali

25/07/2018 10:50:00

Criticità economiche Negli ultimi anni la crisi economica ha colpito anche la Valle Sabbia, con tassi di disoccupazione più o meno critici che variano a seconda del Comune e delle sue caratteristiche  

30/04/2014 07:33:00

Il lavoro e le Acli «Da qualche anno la festa del lavoro e dei lavoratori è sempre più triste. Dall'inizio dello scoppio della crisi ogni anno è il peggiore; ogni anno si registra un record negativo nella disoccupazione»

23/03/2012 07:56:00

Agnosine: sostegno alla disoccupazione Avanti tutta con i voucher per la disoccupazione ad Agnosine, dove l’amministrazione comunale ne mette a disposizione altri 14.

07/07/2015 10:00:00

Buoni lavoro comunali C’è una quota riservata agli under 35 nel bando pubblicato dall’amministrazione comunale di Villanuova per prestazioni di servizio in cambio di lavoro per disoccupati e inoccupati, per far emergere il dato effettivo della disoccupazione giovanile



Altre da Valsabbia
09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque

07/07/2020

Marcellina Bertolinelli nuovo presidente del Rotary Valle Sabbia

Il sodalizio per il nuovo anno sociale sarà guidato da una donna, dottore agrario e docente presso l’Università di Milano. Il presidente internazionale è Holger Knaack con il motto “Il Rotary crea opportunità”

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive