09 Settembre 2015, 09.46
La Nostra Valle online

La BreBeMi degli sportelli telematici polifunzionali

di La Nostra Valle online

Il piano di informatizzazione della Pubblica amministrazione negli esempi virtuosi attivati nelle province di Bergamo, Brescia e Milano. E per Brescia a tracciare la via è la Valle Sabbia. se ne discuterà lunedì 14 settembre in città, in Camera di Commercio


L'avanguardia, negli strumenti che mirano alla semplificazione nel rapporto che i cittadini, professionisti ed imprese hanno con la Pubblica amministrazione, per Brescia è tutta valsabbina.
Di Valle Sabbia ed in particolare di ciò che è riuscita a fare la Comunità montana attraverso Secoval, si parlerà infatti in occasione del seminario programmato per lunedì 14 settembre al Centro congressi di via Einaudi.

Moderati dal docente di informatica giuridica alla Bicocca, Andrea Rosselli, i lavori del seminario cominceranno alle 9:30 e proseguiranno fino alle 14 (in allegato il programma completo).

Breve excursus storico:

L'articolo 12 del Decreto Legislativo 03/02/1993, n. 29 introduce gli uffici per le relazioni con il pubblico per informare i cittadini e indirizzarli ai diversi uffici della pubblica amministrazione.

Dai primi anni duemila, nonostante non esista una normativa specifica, si affacciano i primi sportelli polifunzionali.
Si tratta di nuovi spazi fisici attrezzati che rilasciano moduli e documenti, ricevono dichiarazioni e pagamenti e informano i cittadini su servizi di primaria importanza.
Gli sportelli polifunzionali sostituiscono gli uffici della pubblica amministrazione, dialogano con i cittadini e avviano numerosi procedimenti.

Il Codice per l'amministrazione digitale, entrato in vigore con il Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, segna una nuova tappa: per offrire un servizio efficiente e moderno, occorre affiancare o addirittura sostituire gli sportelli polifunzionali fisici con gli sportelli polifunzionali telematici.
Con questi ultimi è possibile presentare online tutte le pratiche a qualunque ora del giorno, senza recarsi personalmente presso il Comune.
La pratica presentata attraverso lo sportello telematico ha infatti lo stesso valore legale di quella in formato cartaceo.

Gli sportelli telematici polifunzionali permettono inoltre di:
• consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la pratica
• compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali
• effettuare eventuali pagamenti online
• controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento.

Lo sportello telematico polifunzionale è dunque lo strumento che attua il piano di informatizzazione, recentemente introdotto dal Decreto Legge del 24/06/2014, n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni.


A4-brescia.pdf




Aggiungi commento:
Vedi anche
24/05/2017 06:10

Ci pensa Teseo Secoval, con la Comunità montana di Valle Sabbia, è attesa questo giovedì a Roma per essere premiata per il processo di rinnovamento della pubblica amministrazione impresso col programma "Teseo". VideoIntervista

07/11/2014 07:00

Dieci anni di rivoluzione digitale Si svolgerà martedì 11 novembre presso la biblioteca di Vobarno un seminario formativo organizzato dalla Comunità Montana di Valle Sabbia e Secoval sui servizi digitali nella Pubblica Amministrazione

17/10/2018 07:14

Con Teseo l'innovazione arriva a Villanuova Villanuova sul Clisi è il primo Comune valsabbino con più di 5 mila abitanti ad aderire allla piattaforma informatica ideata da Secoval, premiata lo scorso anno a Roma dal Forum Internazionale della Pubblica Amministrazione. Ecco cosa cambia

30/04/2019 07:00

Il cloud «Teseo» raggiunge l'alta Valle Sabbia Il Comune di Bagolino ha scelto la sicurezza digitale e la razionalizzazione garantite dalla piattaforma virtuale Teseo, il “cloud montano” ideato da Secoval, società partecipata di Comunità Montana di Valle Sabbia 

17/12/2017 08:25

Per digitalizzare l'Italia servono competenze E' quanto ha detto Diego Piacentini, Commissario straordinario per l'Italia Digitale, ospite d'onore ad una tavola rotonda che insieme a Secoval, nella Casa della Valle di Nozza, ha fatto il punto sui porcessi innovativi della Pubblica amministrazione. VIDEO



Altre da Politica e Territorio
12/08/2020

Guardia Costiera, massima vigilanza per Ferragosto

Controlli ancora più serrati, in vista del ponte più atteso dell'estate, sul lago di Garda. La Guardia Costiera di Salò punta a garantire la sicurezza di diportisti e bagnanti

12/08/2020

Presentate le liste per le elezioni comunali

Poche sorprese per le candidature in viste delle elezioni nei Comuni della Valle del Chiese concomitanti con il referendum del 20 e 21 settembre. Nessuna lista presentata a Bondone che si va verso il commissariamento

11/08/2020

Nuova sede per i Servizi Sociali

Gli uffici dei Servizi alla Persona di Gavardo sono stati trasferiti al piano terra di via Quarena 63, nei locali lasciati liberi dall’Asl

11/08/2020

Scuole dell'infanzia, riapertura il 7 settembre

Nonostante il Miur abbia citato il 14 settembre come data indicativa, ogni Regione farà da sé. In Lombardia le scuole dell'infanzia riapriranno con una settimana di anticipo, agevolando così le famiglie

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al nosocomio di Gavardo

10/08/2020

Struttura polifunzionale, efficientamento energetico e malghe

Sono alcuni dei progetti pronti a partire a Pertica Alta grazie a finanziamenti regionali, statali e del Gal GardaValsabbia

09/08/2020

Marciapiedi e illuminazione pubblica

Puntano sulla sicurezza stradale gli interventi messi in cantiere dall'amministrazione comunale di Casto con i fondi regionali e statali.

08/08/2020

Efficientamento energetico degli edifici comunali

I fondi regionali e statali saranno impiegati per una riqualificazione nell’ottica del risparmio energetico del municipio e della scuola dell’infanzia di Barghe

08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici