04 Ottobre 2015, 10.33
Salò
Progetto Archimista

In rete l'archivio storico del Comune di Salò

di Redazione

Grazie al progetto di digitalizzazione portato avanti dall’Asar con il Politecnico di Milano, è ora consultabile online l’intera documentazione dell’archivio d'Antico Regime del Comune di Salò


Si è tenuto nei giorni scorsi a Salò
un incontro per la presentazione al pubblico dell'archivio d'antico regime (1431-1805) del comune di Salò, digitalizzato e messo in rete.
L'iniziativa è stata realizzata, oltre che da ASAR, dal Politecnico di Milano, che, in collaborazione con la Regione Lombardia, ha creato l'ambiente web "Archimista", nel quale l'archivio del Comune è stato inserito con le immagini di tutti i suoi documenti.

Per accedere all’archivio bisogna digitare l’indirizzo: www.archimistaweb.polimi.it. Si entra così nella pagina iniziale del sito Archimista predisposto dal Politecnico di Milano: qui si deve cliccare su “Comune di Salò, riordino e inventariazione Sezione Antico Regime”.
A questo punto ci si trova nella pagina introduttiva dell’archivio di Salò, in fondo alla quale si clicca su “Sezione d’Antico Regime”.

Ed ecco l’archivio. Nella sezione sinistra della pagina appare il titolario, che riporta tutte le serie in cui l’archivio è suddiviso; al centro, invece, una scheda introduttiva dell’archivio d’antico regime.
Cliccando su una qualunque delle serie, ad esempio, la serie "Statuti e privilegi", si apre una pagina che offre due possibilitĂ :

1) Descrizione: scheda descrittiva del contenuto della serie.

2) Unità archivistiche: qui si trovano le schede delle unità archivistiche comprese nella serie. Nella prima colonna il titolo dell’unità, nella seconda la scheda descrittiva. In basso appare una piccola icona che rappresenta la prima pagina dell’unità.
Cliccando su questa icona si entra nella riproduzione digitale dell’unità e, cliccando sulle freccette a destra e sinistra della fotografia, si può navigare nell’unità stessa. In basso a destra dell’immagine ci viene indicato il numero totale delle fotografie e il numero d’ordine dell’immagine in cui ci troviamo.

L’Asar informa che è a disposizione degli interessati l'edizione cartacea 2014 dell'Inventario dell'Archivio d'Antico Regime del Comune di Salò, così come quella con l'Inventario della Comunità di Riviera (1334-1800).


Commenti:
ID61617 - 04/10/2015 20:52:02 - (bernardofreddi) -

Sono ingolosito! Spero che questo lodevole esempio sia seguito da altri comuni/enti.

Aggiungi commento:
Vedi anche
02/12/2014 10:11:00

L'inventario dell'Archivio della Magnifica Patria Sarà presentata sabato mattina a Salò nel corso di un convegno la conclusione del lavoro di inventario e catalogazione dell’Archivio della Comunità di Riviera, curato dal Gruppo Archivio dell’Associazione Storico-Archeologica della Riviera del Garda

11/02/2020 07:00:00

La digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche Questo giovedì 13 febbraio al museo S. Giulia a Brescia focus sulle importanti novità della digitalizzazione, presto obbligatoria per i progetti edilizi, con Secoval, Università di Brescia e Milano e il Politecnico

08/10/2019 11:30:00

Secoval e la digitalizzazione della Valle Sabbia come esempio virtuoso L'azienda di servizi comunali valsabbina è stata invitata a Milano per parlare della propria esperienza di transizione digitale delle Pubbliche Amministrazioni locali

21/03/2017 15:40:00

Il nostro Risorgimento: volontari, salodiani, garibaldini Prenderà il via questo giovedì a Salò un ciclo di incontri in tre serate organizzate dal gruppo archivistico dell'Asar con il patrocinio del Comune di Salò, dedicate al Risorgimento

10/09/2019 10:13:00

Disservizi? La segnalazione è online Attivato in via sperimentale sul sito internet del Comune di Villanuova sul Clisi un sistema di segnalazione online e di comunicazione con l’amministrazione e gli uffici comunali



Altre da Salò
30/07/2020

Salò riparte dopo il Covid

Nonostante le grandi difficoltà organizzative ed economiche, la Città di Salò promuove un progressivo ritorno alla normalità, pur con le dovute cautele, organizzando una serie di eventi per animare l'estate

28/07/2020

Vela, Bartolozzi e Podavini si qualificano per i Campionati Italiani Optimist

Giulia Bartolozzi ed Elena Podavini della Canottieri Garda Salò, entrambe classe 2006, si sono qualificate per i prossimi Campionati Italiani Optimist, che si terranno a Malcesine dal 27 al 30 agosto

23/07/2020

Infortunio sul traliccio

Se l’è cavata con un volo in elicottero fino al Civile di Brescia e con un ricovero in codice giallo, un operaio che è rimasto fulminato dalle parti della Madonna del Rio, a Salò

20/07/2020

Vela, Achab e Casper vincono la Salò Sail Meeting

Sedici Dolphin81 e dodici Protagonist 7.5 hanno solcato le acque del Golfo di Salò per il primo evento post Covid-19 organizzato dalla Canottieri Garda

17/07/2020

Garda, verso l'integrazione del contratto di lago

Proficuo incontro tra gli Enti coinvolti nella sede della ComunitĂ  del Garda. Al via un nuovo modello, piĂą sostenibile, di regolazione dei livelli del lago di Garda

16/07/2020

Donne e cinema

E' il tema del secondo appuntamento del ciclo “Incontriamoci al cinema”, a cura di Camilla Lavazza, promosso dalla Biblioteca di Salò. Ingresso libero su prenotazione

15/07/2020

Gli splendidi 38 di Cristina

Tanti auguri a Cristina, di Salò, che proprio oggi, mercoledì 15 luglio, compie gli anni

14/07/2020

Vela, Giulia Bartolozzi terza in classifica

L'atleta della Canottieri Garda Salò ha ottenuto il terzo posto alla prima Selezione Zonale Optimist nelle acque di Campione del Garda

11/07/2020

Vela, si torna in acqua per la selezione zonale Optimist

Primo evento post-Covid per la Canottieri Garda Salò, che dopo la lunga pausa forzata organizza due giorni di regate a Campione del Garda in collaborazione con Univela Sailing

09/07/2020

Tornano le rassegne estive alla Biblioteca di Salò

Quattro conferenze sul cinema, tre “Sere d'estate” e quattro lunedì di cinema all'aperto e letteratura, il tutto all'aperto e su prenotazione. Si parte questa sera – 9 luglio – con il primo appuntamento di “Incontriamoci al cinema” a cura di Camilla Lavazza