Skin ADV
Domenica 26 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








24.01.2020 Roè Volciano

25.01.2020 Prevalle

25.01.2020 Sabbio Chiese

25.01.2020 Gavardo Valsabbia

25.01.2020 Gavardo Valtenesi

24.01.2020 Garda Valtenesi

24.01.2020 Villanuova s/C Valtenesi

24.01.2020 Valsabbia Garda Valtenesi

24.01.2020 Val del Chiese

25.01.2020 Valsabbia Val del Chiese






16 Ottobre 2015, 07.20
Valsabbia
Mtb

Campione, col fisico e con la testa

di EnneEmme
Cristian Ragnoli, dell'Asd Nuvolera Bike, ha conquistato il prosto più alto del podio alla massacrante "Wembo World 24h Solo" che si è disputata in California

Il ciclismo è senza dubbio lo sport che più di ogni altro implica sacrificio, sofferenza e tenacia. 
A maggior ragione se una gara costringe un corridore a rimanere in sella alla sua mountain-bike per 24 ore. L’endurance è una disciplina ancora poco diffusa in Italia, eppure possiamo già vantare un campione mondiale, per di più di casa nostra. 

A Weaverville - California (Stati Uniti) - si è disputato il mondiale “Wembo World 24h Solo”, che ha richiamato atleti da tutto il mondo.
Un percorso sterrato di 24 km con un dislivello di 900 mt, districato lungo la foresta di Trinity, con una salita iniziale di 6 km caratterizzata da pendenze del 15-20%. Cristian Ragnoli, atleta dell’Asd Nuvolera Bike, si è imposto nella categoria 40-44 anni, compiendo ben 17 giri nelle 24 ore disponibili.

Nel mondiale 2014 in Scozia si è dovuto accontentare del secondo posto,
quest’anno ha dominato la gara sin dalle prime battute.
Le avversità non sono mancate: “Di notte durante la discesa, a 40 km/h, ho colpito un cervo che mi ha tagliato la strada”.
Risultato: caduta contro un albero, ferite al ginocchio e di nuovo in bici come se nulla fosse successo.

Imprevisto che pur incidendo sulle prestazioni cronometriche, non ha mai messo in discussione la prima piazza, mantenuta saldamente fino al traguardo.
Insomma un animale impaurito avrebbe potuto rovinare la festa ma così non è stato. Gli avversari ci hanno provato, tentativi vani.
Hanno lottato per il podio, mai per il gradino più alto. Troppo evidente la superiorità di Ragnoli.

La vittoria è in realtà l’ultima fatica di un percorso costruito nel tempo con allenamenti giornalieri, diete draconiane e rinunce al tempo libero. Chiedere alla fidanzata Francesca per avere conferme.

Ogni giorno, prima e dopo il lavoro esco in bici; il weekend lo passo sui pedali, nei dintorni o in Trentino”.
Ragnoli è da sempre nel mondo dello sport: dapprima calciatore, poi podista e ora ciclista.
Chi lo conosce bene esalta la sua grande predisposizione atletica integrata alla freddezza mentale. Due ingredienti alla base dei suoi successi sportivi.

“Correre per 24 ore richiede oltre a un immenso sforzo fisico, concentrazione mentale. La testa deve convincere il corpo a non mollare e prolungare l’agonia.”
La distribuzione delle proprie energie e la capacità di motivarsi durante fasi della gara in cui si entra in crisi di forze, sono i concetti cardine dell’endurance. 

Ragnoli torna a Nuvolera con la maglia iridata, tra festeggiamenti, congratulazioni e pacche sulle spalle.
Fra quattro mesi si disputerà il mondiale 2016 in Nuova Zelanda.
Non conferma ancora la sua presenza, ma conoscendolo non muore dalla voglia di cedere la maglia così presto agli avversari.
Che sia proprio questa l’ennesima motivazione su cui costruire il prossimo successo della sua carriera?

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/10/2017 08:00:00
Si avvicina il Ragnoli Day Le vittorie e gli interessi vanno sempre condivisi, e Juri Ragnoli ha organizzato per questa domenica, 29 ottobre, una giornata speciale dedicata a tifosi e appassionati con cui condividere la passione a due ruote

31/10/2017 11:28:00
Successo per il primo Ragnoli Day Grande festa domenica sull’altopiano di Cariadeghe al #ragnoliday con il campione italiano marathon: il serlese Juri Ragnoli

08/09/2018 06:00:00
94 candeline per Aldo Ragnoli Tantissimi auguri ad Arduino (Aldo) Ragnoli, di Casto, presidente provinciale dell’Associazione Combattenti e Reduci, che oggi, sabato 8 settembre, compie 94 anni 

09/05/2011 08:17:00
Ragnoli è una furia alla Conca d'Oro Bike La 13ª edizione della Conca d'Oro Bike è stata vinta da Juri Ragnoli e Michela Benzoni. Alle spalle di Ragnoli sono arrivati Ramon Bianchi e Johnny Cattaneo che allo sprint ha staccato Bettelli. 940 partenti, oltre 1.000 gli iscritti.

31/08/2018 06:10:00
11 candeline per Cristian Tantissimi auguri a Cristian di Vobarno che oggi, venerdì 31 agosto, compie i suoi primi 11 anni 



Altre da Valsabbia
26/01/2020

Brescia e provincia in edicola con Dove

La Leonessa d’Italia è protagonista del dossier interamente dedicato alla città e alla provincia bresciana, in edicola col numero di febbraio della rivista italiana più autorevole dedicata al mondo dei viaggi e degli itinerari in Italia e nel mondo.

26/01/2020

Da Nikolajewka un anelito di pace

Nella commemorazione a Brescia del 77° della conclusiva battaglia degli Alpini sul fronte Russo, dalle Penne nere il ricordo dei reduci e del loro messaggio ribadito più volte: “Mai più la guerra”

25/01/2020

«Sitting but moving!»

A Madonna di Campiglio il secondo corso di monosci della stagione 2019/2020 dell’Alta Vallesabbia Sport Hand

25/01/2020

FeliceMente... fotografando

Sono stati premiati nei locali della biblioteca di Gavardo i quattro vincitori del contest fotografico legato alla programmazione di @FeliceMente2019

24/01/2020

A Desenzano con Adelmo Cervi

Fra gli ospiti del raduno delle sardine gardesane e valsabbine atteso a Desenzano per questa domenica alle 17, ci sarà anche Adelmo Cervi, figlio di Aldo, uno dei sette famosi fratelli

22/01/2020

A Desenzano con Mediterranea e... con la sveglia

Domenica 26, fra i presenti in piazza con le sardine Lago di Garda e Salò, che coinvolgono anche quelle della Valle Sabbia, ci saranno Fabrizio Gatti e Donatella Albini


22/01/2020

Buon proposito per il 2020, donare

“Per l’anno nuovo decidi di fare un gesto che fa bene a te e fa bene agli altri: diventa donatore!”. È l’appello lanciato dall’Avis Agnosine Bione, che invita alla donazione collettiva di sangue di sabato 25 gennaio


22/01/2020

La speranza. E con quella la vita

Nel dare risposta a bisogni primari c'è anche un'Italia che funziona, quella che grazie alla solidarietà e alle Istituzioni è capace in pochi mesi di strappare un essere umano da un'esistenza di miseria, per ridargli la dignità che merita. E' successo a Gavardo


21/01/2020

Alberto è tornato a casa

E noi siamo andati a trovarlo in negozio, curiosi di sentirlo dal vivo. Abbiamo anche registrato un pezzo del dialogo. VIDEO
Dossier Alberto alla Dakar


20/01/2020

Pubblicato il Guestbook 2020 di Visit Brescia

Cento pagine illustrate raccontano il territorio bresciano dal patrimonio identitario caleidoscopico, in cui convivono storia millenaria e vocazione imprenditoriale. Non manca il meglio della Valle Sabbia

Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia