02 Novembre 2016, 08.16
Pertica Bassa Vobarno Treviso Bs Lavenone Pertica Alta Capovalle
La Nostra Valle online

Gpl, meglio se in rete

di Ubaldo Vallini

Torna ad essere conveniente in Valle Sabbia il Gpl distribuito in rete, dopo anni di aumenti che avevano fatto preferire agli utenti la sistemazione nel giardino di un “bombolone”


La novità arriva grazie ad un accordo fra il distributore Unareti, “costola” di A2A, ed il fornitore.
Un’intesa mediata dalla Comunità montana di Valle Sabbia.

Stiamo parlando di quelle reti di Gpl realizzate intorno all’anno duemila da Valgas, quanto la società era a partecipazione pubblica, per servire le località dove era antieconomico far arrivare il metano. Reti ereditate poi da Asm e per ultimo da A2A.
In Valle Sabbia erano state realizzate a Presegno, Pertica Alta e Pertica Bassa, a Capovalle e Treviso Bresciano, a Teglie e Degagna.

Galeotto in questi quindici anni
è stato il sistema di tariffazione, in particolare l’aumento della “quota rete” mentre per il prezzo di Gas e metano ci aveva pensato il mercato, che aveva portato ad aumenti del 50% sul prezzo complessivo del Gpl distribuito a quel modo.
Quasi mille le utenze che in tutta risposta, nel corso degli anni, si sono fatte installare un personale “bombolone” di Gpl accanto all’abitazione.

«Così ci siamo ritrovati ad avere nei borghi montani una rete efficiente, ma poco o per nulla utilizzata, costata anche parecchi soldi pubblici – ha ricordato il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini -. Questo mentre proliferavano nei giardini i bomboloni, non solo antiestetici, ma anche potenzialmente e di gran lunga più pericolosi, per chi li ha voluti e anche per i vicini di casa.
Dovevamo in qualche modo intervenire».

Ecco dunque che il Gpl distribuito in rete da Unareti
torna ad essere interessante anche dal punto di vista economico.
«Il fornitore mi ha assicurato che grazie all’accordo raggiunto col distributore il prezzo del Gpl in rete torna ad essere concorrenziale, ma non è l’unico motivo questo che dovrebbe convincere i valsabbini a tornare a rifornirsi delle reti che furono installate da Valgas» aggiunge Flocchini.

«Di incentivi ce ne sono infatti almeno altri tre: qualità garantita del Gpl; la sicurezza di essere serviti con un impianto costantemente monitorato e comunque assicurato per ogni genere di evenienza; il fatto che si paga per quanto Gpl è stato consumato e non in anticipo».

Per meglio valutare i pro i contro delle diverse offerte, e prevenire proposte truffaldine, è il caso di sapere anche che un metro cubo, 4 litri, oppure 2 chilogrammi, nel caso del Gpl sono più o meno la stessa quantità, ma non esattamentrte.
Eventuali raffronti vanno quindi fatti utilizzando la stessa unità di misura, che è meglio.
 
.in foto l'inaugurazione della rete di Teglie, a Vobarno, a ottobre del 2001. In prima fila il compianto sindaco vobarnese Marina Corradini.



Aggiungi commento:
Vedi anche
14/10/2016 08:36:00

Nuova «Divisione» per Valsir L'azienda valsabbina rimane tale e con un nuovo stabilimento a Carpeneda punta nel lungo periodo a raddoppiare lanciandosi sul mercato italiano ed internazionale delle reti idrico-fognarie

14/05/2016 07:00:00

Reti per la Provinciale III Ci vorranno alcuni giorni prima che possa essere considerato risolto l’intoppo lungo la Provinciale III, a Nozza di Vestone fra Nozza e Casto

28/02/2014 07:58:00

Insieme per l'energia con ESCo Una nuova società a maggioranza pubblica si occuperà della gestione di reti e impianti e negozierà per gli enti locali l´acquisto dei lampioni

08/10/2010 08:00:00

Reti d'impresa per nuove sfide Mercoled scorso in Associazione Industriale Bresciana la presentazione del nuovo Progetto rating modello per accompagnare le Reti d’impresa

24/02/2018 09:54:00

Presente e futuro della Valle Sabbia Come sarà la Valle Sabbia nel 2030? Quali sono i segnali dei cambiamenti in atto? Una pubblicazione a più voci fornirà alcune chiavi di lettura



Altre da Pertica Alta
18/04/2020

Un grazie dalla Francia

«Buongiorno a tutti, sono un valsabbino residente in Francia ed in questi giorni ho perso mio padre, originario di Livemmo di Pertica Alta...»

06/03/2020

La neve marzolina

Se gennaio e febbraio sono stati particolarmente siccitosi e con temperatura quasi primaverili, questi primi giorni di marzo ci stanno regalando dei giorni prettamente invernali

27/02/2020

Maestra Baldo

Si usava così in anni passati, neanche tanto lontani, quelli delle nostre madri per intenderci, ma ancora in uso oggi, residuo di una consuetudine superata.

26/02/2020

Piccola storia di una Madonna

A Po di Pertica Bassa la Madonnina del cooèl occupa un posto speciale nel cuore del paese e degli abitanti delle Pertiche, ancora molto legati alle tradizioni rurali e alla vita di comunità

26/02/2020

Il coraggio delle scelte, un pensiero per Carla Leali Baldo

Abbiamo chiesto al prof. Alfredo Bonomi un ricordo di chi è stata Carla Leali e perchè sia da annoverare fra i personaggi illustri della nostra Valle

26/02/2020

Addio a Carla Leali Baldo

Era nata a Livemmo nel 1922, ad aprile, da madre perticarola e padre di Nozza. Si è spenta all'età di 97 anni

17/02/2020

I protagonisti del Carnevale di Livemmo

Grande festa e tanta gente ieri nella frazione di Pertica Alta per uno dei carnevali più tipici della Valle Sabbia
• Video

14/02/2020

A Livemmo scendono in piazza le maschere doppie

Questa domenica nella frazione di Pertica Alta rivive uno dei carnevali etnografici più tipici dell'arco alpino che affonda le radici in un mondo ancestrare e rurale

01/02/2020

Emi Rinaldini, maestro e ribelle per amore

Dopo 75 anni, quale traccia resta della Resistenza e delle persone che nel Bresciano vissero, e morirono, per gli ideali della lotta partigiana? Domenica 16 febbraio a Belprato, a 75 anni dalla barbara uccisione, si ricorda la figura di Emiliano Rinaldini

28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana