Skin ADV
Giovedì 20 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










Agnosine, il paese la sua gente

Agnosine e il suo municipio

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

La Reguitti

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

Dedicata ai santi Ippolito e Cassiano

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771



Il Santuario della Madonna di Calchere

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente




27 Marzo 2017, 08.47
Agnosine
Incendio

Due appartamenti inagibili

di Ubaldo Vallini
Ancora non è completa la conta dei danni, che si preannunciano ingenti, per la casa andata a fuoco nel cortile dei Berardi in via Carfio ad Agnosine. Due gli appartamenti che richiederanno pesanti interventi di sistemazione. Video
 
Han sentito vibrare la parete e si sono accorti che la canna fumaria nella quale la stufa della nonna, al primo piano, scaricava i suoi fumi, aveva preso fuoco.

Così, nonno, figlio e nipote, tappata dal di sotto l’aspirazione d’aria, sono saliti veloci oltre il secondo piano, sui tetti, a buttare acqua dal camino in fiamme.
Erano all’incirca le 13 e 30 di ieri pomeriggio e l’intervento, sedato il rogo nel comignolo, pareva avesse risolto il guaio.

Peccato che ormai il tubo d’acciaio divenuto rovente aveva intaccato la chimica dei travi in legno del sottotetto.
E quando i tre si sono accorti che anche quello fumava, si sono ritrovati nell’impossibilità di intervenire.

Questa, più o meno, la cronaca di come in via Carfio ad Agnosine ha preso fuoco il tetto di una casa, di quelle che si affacciano nello storico cortile dei Berardi.
Qualcuno nel frattempo aveva composto i numeri di emergenza.

Così, prima i vigili del fuoco da Lumezzane con mezzo polivalente ed autopompa, poi anche i rinforzi da Salò, in men che non si dica, eran già in azione.
Le fiamme però sono state ancora più veloci e si erano già alzate alte sul tetto, impedendo ai soccorritori un veloce intervento dall’alto.
Tanto più che le strade strette non permettevano di raggiungere il posto con l’autoscala.

La priorità a quel punto era salvare la casa adiacente dal calore e dalle fiamme, per cui alcuni pompieri hanno preso a tagliare il tetto già intaccato dal rogo, altri si sono arrampicati sul quello vicino per tener basse le fiammate, in quel momento alimentate da un venticello beffardo che mettevano a rischio ogni azione.

Una volta circoscritte le fiamme,
la fase di spegnimento è durata fin oltre le 17, poi la bonifica.
Alla fine la conta dei danni: ingenti, con due famiglie, sei persone in tutto, costrette a cercar temporaneo ricovero altrove.

E la sempre più frequente constatazione: possibile che ad andare a fuoco per il funzionamento difettoso di una canna fumaria, troppo spesso, siano le case da poco costruite o appena sistemate?
Quel tetto, ci dicono, aveva poco più di un anno ed era coibentato con materiale ignifugo.
Regolare e posizionate secondo le procedure indicate, sembra, anche le canne fumarie, d’acciaio. E allora?

Per vederlo con una risoluzione maggiore vai su VallesabbianewsTV



Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/03/2017 07:34:00
Doloso e intenzionale Pochi dubbi che a causare l'incendio che ha devastato una dozzina di ettari di bosco ceduo, sopra Agnosine, sia stato il gesto deliberato di un piromane. Indagano i carabinieri forestali

26/03/2017 15:43:00
Dal camino al tetto Vigili del fuoco in azione questo pomeriggio ad Agnosine per spegnere l’incendio che ha interessato il tetto di una casa


21/02/2017 21:46:00
Fienile distrutto dal fuoco Con ogni probabilità è di origine dolosa l'incendio che poco sopra l'abitato di Casale, frazione di Agnosine, ha distrutto un vecchio fienile da tempo disabitato

20/04/2015 06:00:00
Rogo al fienile Ad andare a fuoco ad Agnosine nella notte un fienile che si trova poco sotto la pizzeria Miravalle, nella frazione di Villa. L'incendio sarebbe doloso


09/04/2017 07:40:00
Dopo il rogo, l'amarezza Il giorno dopo, salvato lo stabile che lo ospitava, il fieno brucia ancora nel grande prato di Rivera, ad Agnosine. Intanto si indaga, per dare un nome e un volto al piromane



Altre da Agnosine
15/06/2019

Due nuovi capisquadra

Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Vestone da qualche giorno è forte di due capisquadra in più, che andranno a dare manforte a quelli già presenti (1)

04/06/2019

Scatta la rete, 40 enne nei guai

Il blitz ad Agnosine sabato scorso, in manette è finito un uomo del posto, che nascondeva 750 grammi di marijuana con tutto l’occorrente per ridurla in dosi e spacciarla (4)

24/05/2019

Chi ha venti ha vinto. Auguri Andrea!

Ad Andrea Rossini di Agnosine, che oggi - venerdì 24 maggio - compie gli anni un messaggio dalla sua famiglia, madrina compresa

14/05/2019

Virna fa 47

Tantissimi auguri a Virna di Agnosine che proprio oggi, martedì 14 maggio, compie 47 anni

09/05/2019

Il mese del benessere presso Studio Ekip di Agnosine

E’ quello proposto per maggio da Studio Ekip ai Fondi di Agnosine: quattro incontri alla ricerca dell’equilibrio e dello star bene con se stessi e con gli altri

26/04/2019

Donare è molto di più di un semplice dare

Il dono del sangue è un valore indiscusso, ed è tale perché il gesto iniziale di alcuni è fonte di vita per tanti. Questa domenica 28 aprile è il turno dell’Avis Agnosine Bione

26/04/2019

Fabiano raggiunge il mezzo secolo

Tanti auguri a Fabiano Francini, di Agnosine, che oggi, 26 aprile, spegne 50 candeline


13/04/2019

A Odolo il Concerto delle Palme

Questa domenica, 14 aprile, la Filarmonica Conca d’Oro propone un pomeriggio musicale dedicato alla Passione di Cristo, che è poi ancora oggi la sofferenza causata dalla guerra, dall’odio e dall’indifferenza in diverse parti del mondo 

09/04/2019

Per Italo e Anna scoccano i 25

Tanti auguri a Italo e Anna di Agnosine, che oggi - martedì 9 aprile - festeggiano le nozze d'argento

30/03/2019

Per Luciano Mascadri

Caro Luciano, valoroso volontario. Ieri hai voluto raggiungere il tuo capogruppo Attilio Albertini, lassù. Insieme avete lavorato tanto… 

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia