24 Ottobre 2017, 15.07
Valsabbia
Contributi

Apre il bando territoriale per la Valle Sabbia

di Redazione

Fondazione Comunità Bresciana, con il contributo di istituzioni e aziende private, mette a disposizione 75.000 euro per progetti legati al sociale, alla cultura, all’istruzione e alla conservazione del patrimonio

 
Viste le positive esperienze degli anni precedenti, la Fondazione della Comunità Bresciana ha deciso di confermare tra le proprie linee di finanziamento, anche per quest’anno, il bando territoriale dedicato alla Valle Sabbia.

Questa particolare tipologia di Bando, giunto alla settima edizione, come nelle precedenti, prevede la raccolta del cofinanziamento del budget direttamente sul territorio di riferimento, successivamente raddoppiata di Fondazione Comunità Bresciana. Le risorse del Bando vengono esclusivamente utilizzate per sostenere progetti di utilità sociale realizzati da organizzazioni non profit con sede nella Valle Sabbia.

Pertanto, quest’anno, è stato possibile emanare il bando solo grazie all’adesione a questa significativa iniziativa da parte n. 12 realtà operanti sul territorio valsabbino, istituzioni pubbliche e private e i due Fondi patrimoniali costituiti presso FCB, che hanno condiviso le finalità filantropiche.

Nello specifico:
Comunità Montana di Valle Sabbia, Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, Dall’Era Valerio, Raffmetal, Ferriera Valsabbia, Rotary Club Valle Sabbia, Capitanio Automazioni, Unicom, Isoclima, Imbalcarton, Fondo Carlo e Camilla Pasini, Fondo Antonio Stagnoli per la Valle Sabbia.

Le risorse di questo bando
ammontano a 75.000 euro e come detto sono messe a disposizione in misura paritetica da Fondazione della Comunità Bresciana tramite il budget destinato agli “interventi sul territorio” di provenienza di Fondazione Cariplo e dagli Enti sopra specificati.

Potranno essere presentate richieste di finanziamento per l’attuazione di progetti volti a realizzare iniziative di utilità sociale nei settori: Sociale, Cultura, Istruzione e Patrimonio ed il contributo massimo erogabile sarà di 10.000 euro su un costo totale massimo di 20.000 mila (in ogni caso il contributo non potrà coprire più del 50% dei costi complessivi del progetto).

Il Bando è a raccolta a erogazione, pertanto si richiederà la partecipazione diretta dei beneficiari del Bando stesso, che dovranno raccogliere donazioni pari al 50% del costo del progetto, donazioni che saranno anticipate all’ente proponente per la realizzazione del progetto.

«Sono particolarmente felice per l’emanazione di questo Bando dedicato al territorio della Valle Sabbia - afferma Pier Luigi Streparava, presidente della Fondazione della Comunità Bresciana – che stimola la partecipazione diretta sia degli enti cofinanziatori all’implementazione del budget del Bando sia dei beneficiari perché vengono chiamati a coinvolgere, concretamente, le loro comunità locali per raccogliere le donazioni da destinare alla realizzazione dei progetti stessi. Esprimo altresì soddisfazione per l’ampliamento della platea dei sostenitori che vede quest’anno l’ingresso della Comunità Montana di Valle Sabbia e di nuovi sostenitori privati. La loro presenza testimonia, la partecipazione e la sensibilità alla vita sociale del territorio della Valle Sabbia. La prospettiva della Fondazione della Comunità Bresciana è quella di poter maggiormente diffondere la cultura del dono».

La richiesta di contributo deve essere compilata online, sul sito della Fondazione, entro le ore 12.30 di martedì 12 dicembre 2017 e il 21 dicembre Fondazione Comunità Bresciana pubblicherà l’esito della preselezione dei progetti presentanti in modo da permettere alle organizzazioni selezionate di procedere con la raccolta delle donazioni entro il 21 febbraio 2018.

Il Bando apre questo martedì 24 ottobre e il regolamento, allegato al presente comunicato stampa, sarà scaricabile, unitamente alle guide per la compilazione del progetto, sul sito della Fondazione della Comunità Bresciana (www.fondazionebresciana.org).

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici della Fondazione della Comunità Bresciana (030.46046 / progetti.erogazioni@fondazionebresciana.org)

Nelle sei precedenti edizioni di questo specifico Bando sono stati finanziati di 64 progetti sui 113 presentati, per un ammontare complessivo di contributi di 384.310 euro, con un costo totale di progetti di 945.703 euro.



Aggiungi commento:
Vedi anche
02/12/2015 14:50:00

Undici progetti con il Bando territoriale della Valle Sabbia Il Rotary Valle Sabbia e la Fondazione della Comunità Bresciana hanno reso noti i progetti che saranno finanziati con il 10° Bando territoriale 2015-2016

20/12/2019 11:30:00

Bando Valle Sabbia, finanziati 16 progetti A tanto ammontano i progetti finanziati dal Bando territoriale di Fondazione Comunità Bresciana per la Valle Sabbia, ai quali se ne aggiungono altri due del bando Acb

25/06/2020 10:36:00

Fondi per il Terzo settore Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/09/2014 10:56:00

Presentazione Bando Territoriale per la Valle Sabbia 2014 È in programma giovedì 25 settembre alle 19 presso la sala consiliare del municipio di Sabbio Chiese la presentazione del bando promosso della Fondazione della Comunità Bresciana e del Rotary Valle Sabbia

07/08/2018 11:32:00

Contributi per la Valle Sabbia Fondazione Comunità Bresciana, con il contributo di istituzioni e aziende private, mette a disposizione 100.000 euro per progetti legati al sociale, alla cultura, all’istruzione e alla conservazione del patrimonio



Altre da Valsabbia
03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Sconti e promozioni per i turisti

Anche quest’anno la Comunità montana di Valle Sabbia ripropone l’iniziativa di valorizzazione della rete dei servizi e dei ristoranti per i visitatori della Rocca d’Anfo. L’adesione entro oggi, venerdì 3 luglio

03/07/2020

Audizione presidente nazionale Favero (Ana) al Pirellone

Progetto di Legge di valorizzazione alpini, con relatore il consiglire regionale valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Avvicinare i giovani al mondo degli alpini, fondamentale trasmettere storia e valori del corpo”

03/07/2020

Sanità, Girelli: «Mancati finanziamenti agli Ospedali bresciani»

Il consigliere regionale valsabbino del Pd chiede spiegazioni alla Regione in merito alla richiesta di finanziamento inoltrata al Governo dove sono assenti le strutture bresciane, fra cui l'Asst del Garda

02/07/2020

Armanini dice la sua

In merito alla lettera da noi pubblicata mercoledì che sollevava interrogativi sulla fusione fra le Rurali GVP e Adamello, ci scrive il presidente Armanini

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

01/07/2020

Fusione Rurali, fra dubbi e certezze

Ma siamo proprio sicuri che la fusione in programma fra le Rurali 'Giudicarie Valsabbia Paganella' e 'Adamello', nei tempi e nei modi, sia stata studiata bene? I dubbi di un lettore

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico