01 Gennaio 2018, 09.00
Calcio

La serie A al giro di boa

di Luca Rota

Il campionato giunge alla fine del girone di andata, quindi è già tempo di tirare le somme. Pronostici rispettati o sorprese inattese? Chi andrà in Europa? Chi ai preliminari? Chi giù in B?


La diciannovesima giornata ha visto il Napoli laurearsi campione d'Inverno. I partenopei hanno tenuto un ritmo alto, rivelandosi concreti e cinici. L'unica loro sconfitta è da attribuire proprio a chi li insegue ad un solo punto. La solita Juve, che forse ha in più degli uomini di Sarri, una panchina lunga e di alta qualità. Riusciranno entrambe a mantenere questo ritmo, dati anche gli impegni europei?

A seguire l'Inter spallettiana, e la bella Roma di mister Di Francesco. Entrambe però sono in fase calante. La sosta magari potrà aiutarle a recuperare forma mentale e fisica. In quinta posizione la Lazio di Simone Inzaghi, compagine solida, nonché consolidata realtà d'alta classifica (e con un match da recuperare). Sull'ultimo gradino per l'Europa siede la Samp, che gioca un ottimo calcio, castiga le grandi, anche se è discontinua.

L'Udinese del nuovo corso Oddo ne ha inanellato cinque di fila (per giunta le prime vittorie dell'ex terzino rossonero in A), e da terz'ultima a fine Novembre, la ritroviamo oggi a ridosso della zona coppe. L'Atalanta del Gasp gioca su tre fronti, e lo fa egregiamente. Il Milan è un capitolo a parte. Il Bologna è da tenere d'occhio, magari anche soltanto per gli incassi del mercato invernale.

La Fiorentina sperimentale di Pioli rende meglio di quello che ci si aspettava, mentre il Toro di Mihajlovic delude per aspettative ed investimenti fatti in Estate. Il Chievo sembra essersi arenato dopo l'ottima partenza. Il Cagliari del ritrovato Lopez lotta tra media e bassa classifica, insieme al rinato Sassuolo passato a Iachini, mentre il Genoa del dopo Juric (ora affidato a Ballardini), annaspa e fa fatica.

La Spal è battagliera, e lotterà fino alla fine, così come il Crotone affidato alle cure di Zenga. L'Hellas di Pecchia è ancora alla ricerca di una continuità, che gli permetta di abbandonare la zona retrocessione. Il Benevento del subentrato De Zerbi ha vinto la sua prima in A, proprio nell'ultimo turno giocato. Troppo poco per ambire a restarci. A meno di clamorosi miracoli nel girone di ritorno, sembrerebbe essere questo già il primo verdetto.

Al giro di boa i valori iniziano a delinearsi. Una nutrita bagarre i posti valevoli l'Europa League, e lotta fino all'ultimo punto per quel che riguarda la zona retrocessione. L'indecisione regna sovrana anche per quel che riguarda i quattro posti in Champions, contesi da cinque agguerrite litiganti. Ora la parola passa al mercato di riparazione. Il tutto nell'anno del Mondiale, il primo dopo sessant'anni al quale non prenderemo parte.




Aggiungi commento:
Vedi anche
27/12/2015 09:52:00

Più Blu Team campioni d'inverno Lo scudetto provinciale dello scorso anno non ha saziato la squadra di Odolo che si trova in testa al suo girone del campionato bresciano Csi di biliardino con l’obiettivo di difendere con ardore il titolo

13/03/2018 07:00:00

Il campionato a dieci dal termine, tiriamo le somme A dieci giornate (più una da recuperare per tutte tranne Spal, Bologna, Napoli e Roma) dal termine di un campionato avvincente e combattuto come non accadeva da tempo in A, iniziano a delinearsi quelle che saranno le posizioni di classifica reali

08/03/2016 11:25:00

Campioni provinciali I preadolescenti di Preseglie-Agnosine hanno vinto il campionato Anspi di categoria e volano alle finali nazionali in programma ad agosto a Bellaria

17/05/2012 07:00:00

Alfan Ghedi campioni provinciali la squadra di mister Birbes a cucirsi sul petto lo scudetto aranciobl del campionato provinciale di calcio a 11 targato Csi.

14/07/2018 08:00:00

La serie A è di nuovo grande? Nel corso degli anni Novanta, il nostro campionato ha visto transitare un numero incalcolabile di campioni. Persino le squadre cosiddette minori, potevano vantare in rosa la presenza di individualità importanti 



Altre da Sport
15/07/2020

Il Calcio Chiese si presenta

Stasera al Grilli di Storo vernissage tra società e famiglie: un incontro per coinvolgere e rilanciare le attività sportive per Esordienti e Giovanissimi

14/07/2020

Vela, Giulia Bartolozzi terza in classifica

L'atleta della Canottieri Garda Salò ha ottenuto il terzo posto alla prima Selezione Zonale Optimist nelle acque di Campione del Garda

14/07/2020

Dieci volte il Gölem, l'impresa di Juri Ragnoli

Il biker valsabbino si è spinto oltre il limite salendo per ben dieci volte in 24 ore sul Monte Guglielmo: “Affronto condizioni estreme per conoscermi più nel profondo”

14/07/2020

Auguri Simona

Tanti auguri a Simona Frapporti, la fortissima ciclista di Lavenone, che oggi, 14 luglio, compie gli anni

11/07/2020

Vela, si torna in acqua per la selezione zonale Optimist

Primo evento post-Covid per la Canottieri Garda Salò, che dopo la lunga pausa forzata organizza due giorni di regate a Campione del Garda in collaborazione con Univela Sailing

10/07/2020

Bagolino Alpin Run, al via l'edizione speciale 2020

La corsa in montagna organizzata dalla Società Sportiva Bagolino e dall'Avis locale quest'anno si correrà con una formula speciale, adatta a tutti

09/07/2020

Diecimiglia del Garda, il 2 agosto si torna a correre dopo la tempesta

Sarà l’edizione numero 47 della corsa di Navazzo, fortemente voluta dal Gs Montegargnano che la organizza in questi tempi straordinari

07/07/2020

Un poco di luce rischiara la montagna

Due escursioni per i ragazzi del Cai di Vestone: il Cai Giovanile sul monte Stino e quelli dell’Alpinismo giovanile sul Manos

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon

04/07/2020

In montagna con accompagnatori e guide

Anche itinerari sulle montagne bresciane e in Valsabbia e sull’Alto Garda fra le proposte di questa iniziativa promossa dalla Regione