Skin ADV
Domenica 26 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








24.01.2020 Roè Volciano

25.01.2020 Prevalle

25.01.2020 Sabbio Chiese

25.01.2020 Gavardo Valsabbia

25.01.2020 Gavardo Valtenesi

24.01.2020 Garda Valtenesi

24.01.2020 Villanuova s/C Valtenesi

24.01.2020 Valsabbia Garda Valtenesi

24.01.2020 Val del Chiese

25.01.2020 Valsabbia Val del Chiese






13 Febbraio 2018, 10.00
Bagolino
Carnevale di Bagolino

Il fascino della ritualità

di Cesare Fumana
Due comunità in festa per il carnevale in questi due giorni a Bagolino e Ponte Caffaro con l’arrivo sulla scena delle eleganti maschere dei Balarì

Il carnevale di Bagolino non è una semplice festa in maschera: è un mondo a sé. Basta sentire parlare i bagossi del loro carnevale per rendersene conto. Io l’ho già definito anni fa un sentimento.

Un sentimento che sentono in modo particolare gli abitanti di Bagolino e Ponte Caffaro che ai due giorni finali del carnevale dedicano impegno e passione, perché l’evento sia vissuto al meglio, seguendo quelle ritualità che da centinaia d’anno accompagna la manifestazione.

Un sentimento che si percepisce anche partecipando da esterni, ammirando i ballerini ballare con i loro eleganti costumi, dando vita a figure diverse a seconda delle musiche suonate dai suonatori. Un’eleganza che è connotata abitualmente anche negli abitanti di questa “città della montagna”, uomini e donne.

Il carnevale di Bagolino si svolge ogni anno con una ritualità che viene scandita nel tempo, a cominciare con l’uscita dei mascher il lunedì e il giovedì a partire da dopo l’Epifania, con i gruppi di suonatori che si ritrovano negli stessi giorni nei diversi locali del paese.

Ma sono i due giorni finali, il lunedì e martedì ultimi di Carnevale, quando entrano in scena i balarì, che si manifesta con tutto il suo splendore.
Anche in questi giorni si segue un rituale scandito nel tempo, dalla Messa all’alba per i balarì nella splendida parrocchiale di San Giorgio, al primo ballo come omaggio al parroco, il quale a sua volta ringrazia offrendo la colazione con brodo di gallo e molto altro.

E poi inizia il giro del paese, lunedì a Cavrìl, martedì a Osnà, per omaggiare con i balli le famiglie, le mogli, le fidanzate che hanno aiutato a preparare il costume e hanno offerto i gioielli che adornano il tipico cappello rosso addobbato da fiocchi colorati.

Una manifestazione seria, ma non seriosa: è carnevale, e quindi non possono mancare gli scherzi, la “palpata”, e i dolci tipici della festa, frittelle e lattughe, del buon vino, che vengono offerti a ballerini e suonatori in diverse soste durante la lunga giornata.

E tutto questo aiuta a mantenere la comunità più unita: una ricchezza di questi tempi.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
22/02/2017 09:30:00
Maschèr, balarì e sonadùr Tutto è pronto da tempo per il Carnevale di Bagolino, nel capoluogo e nella frazione di Ponte Caffaro. Una tradizione che affonda le radici.., nel dna dei bagossi

10/02/2018 08:00:00
In attesa delle danze dei balarì Domenica l’anteprima con i “balarì picoi”, mentre negli ultimi due giorni di carnevale entrano in scena le compagnie di ballerini e suonatori sia nel capoluogo sia nella frazione a lago, con qualche novità

05/02/2015 08:00:00
Le musiche del rito carnevalesco Sarà presentato questo sabato, 7 febbraio, al borgo di San Giacomo a Ponte Caffaro, un cd documento dedicato ai due suonatori più anziani del Carnevale di Bagolino, Andrea Bordiga e Pietro Fusi

22/01/2018 09:21:00
Dopo Nadal... A Bagolino già impazza il Carnevale, il lunedì e il giovedì, quando per le strade escono i "maschèr" e nelle osterie tornano a vibrare basso, violino e chitarra dei  "sonadur"


06/02/2013 08:15:00
Mascher e Balarì Considerato manifestazione spontanea, il Carnevale di Bagolino osserva ritmi stabiliti nel corso dei secoli e non "digerisce" rigidi vincoli a programmi prestabiliti



Altre da Bagolino
26/01/2020

Voci del Carnevale, la sapienza delle donne

Il secondo appuntamento dell'iniziativa "Il saper fare del passato" si è focalizzato sulle conoscenze e abilità delle donne nella confezione e decorazione dei costumi di màscär e bälärì del Carnevale di Bagolino

20/01/2020

Pubblicato il Guestbook 2020 di Visit Brescia

Cento pagine illustrate raccontano il territorio bresciano dal patrimonio identitario caleidoscopico, in cui convivono storia millenaria e vocazione imprenditoriale. Non manca il meglio della Valle Sabbia

19/01/2020

Voci del carnevale, il saper fare del passato

Il gruppo "Voci del Carnevale", costituitosi alcuni anni fa per la tutela del Carnevale di Bagolino, ha organizzato quattro serate dedicate alla preparazione dei materiali utilizzati per la festa, che ancora oggi vengono confezionati artigianalmente dalle donne e dagli uomini per i màscär e i bälärì


18/01/2020

Contro il muro a Sant'Antonio

Una disavventura fortunatamente senza danni, se non quelli all’automobile, quella accaduta questa mattina a una famiglia che saliva verso Bagolino

17/01/2020

Fiaccolata per la pace

Dopo l’incontro con don Aniello Manganiello, un altro appuntamento questo sabato sera a Bagolino “per riflettere e dare luce di speranza al nostro quotidiano”

14/01/2020

Dopo Nadàl...

Dopo le sante feste di Natale arrivano le “santissime” di Carnevale. Così si dice da secoli a Bagolino, dove con fermezza si vuol mantenere sana la tradizione

13/01/2020

Don Aniello Manganiello, prete di frontiera

Il sacerdote campano, per diversi anni impegnato in una parrocchia del quartiere di Scampia a Napoli, sarà ospite questa settimana di alcune parrocchie e incontrerà gli studenti delle scuole valsabbine e della Val Trompia

12/01/2020

Grande «Amodonos» in concerto

Sempre grande il gruppo “Amodonos”, in concerto venerdì scorso a Ponte Caffaro per una raccolta di fondi a favore di Protezione civile e antincendio boschivo, sodalizio che qualche tempo fa è stato danneggiato da un furto di attrezzature

09/01/2020

Macchia oleosa nel lago

La segnalazione giunge da Ponte Caffaro dove questa mattina è stata notata questa macchia oleosa che sta seguendo la riva dell’Eridio spinta dalla corrente. Chi l'ha vista afferma che non è mucillagine


09/01/2020

Buona la quarta per «Bagolino Borgo dei Presepi»

C'è molta soddisfazione tra gli organizzatori per la buona riuscita della manifestazione "Bagolino Borgo dei Presepi", giunta alla sua quarta edizione con oltre 140 presepi realizzati per le vie del paese


Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia