14 Marzo 2018, 10.40
Provincia
AIB

Esportazioni bresciane da record

di Redazione

Nel 2017 ben 15,8 miliardi. Ecco i dati ISTAT al quarto trimestre 2017 elaborati dall’Ufficio Studi e Ricerche AIB e dal Servizio Studi della Camera di Commercio


Nel quarto trimestre del 2017, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite bresciane di beni sui mercati esteri risultano in crescita del 10,0% e gli acquisti dall’estero del12,7%. 
 
Su base tendenziale (rispetto al quarto trimestre 2016), le esportazioni aumentano del12,6% e le importazioni del 18,1%. In valore assoluto, ammontano, rispettivamente, a 4.136 e a 2.370 milioni di euro e rappresentano i valori più alti in assoluto della serie storica dal 1991.
 
Nel complesso dell’anno, rispetto al 2016, la tendenza positiva delle esportazioni (+8,8%) è superiore a quella rilevata in Lombardia (+7,5%) e in Italia (+7,4%); la dinamica delle importazioni (+13,6%) è superiore sia al dato regionale (+8,1%), che a quello nazionale (+9,0%). Il valore complessivo delle esportazioni nell’intero anno è ai massimi storici, raggiungendo per la prima volta quasi i 16 miliardi di euro. La dinamica positiva beneficia dell’accelerazione del commercio mondiale (+4,5% nel totale del 2017 sul 2016), trainato dal rafforzamento degli investimenti, edella diffusione della crescita a tutti i principali Paesi.
 
Questi i risultati più significativi che emergono dalle elaborazioni effettuate dall’Ufficio Studi e Ricerche AIB e dal Servizio Studi della Camera di Commercio sui dati Istat del commercio internazionale, recentemente diffusi a livello provinciale.
 
Tra i settori, su base tendenziale, l’aumento delle vendite all’estero di prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti (+36,6%),legno e prodotti in legno (+13,2%), metalli di base e prodotti in metallo (+12,7%), articoli in gomma e materie plastiche (+12,0%), prodotti alimentari (+9,4%), sostanze e prodotti chimici (+9,3%), apparecchi elettrici (+8,3%) contribuisce alla crescita dell’export bresciano.
 
Una diminuzione delle esportazioni riguarda solo: coke e prodotti petroliferi raffinati (-8,7%), computer, apparecchi elettronici e ottici (-5,0%).
 
Tra i mercati di sbocco, crescono sensibilmente le esportazioni verso la Turchia (+36,6%),il Brasile (+30,5%),l’India (+17,0%),la Germania (+15,2%), la Spagna (+13,8%) e la Russia (+12,4%). Diminuiscono le vendite verso l’Algeria (-37,5%) ei Paesi Bassi (-1,9%). In termini di aree geografiche spiccano le dinamiche positive dei Paesi europei non UE (+18,7%), dell’America centro meridionale (+12,8%), dei Paesi UE28 (+11,2%) e dell’America settentrionale (+7,5%).Negativa la dinamica dell’Africa (-20,0%).
 
Per quanto riguarda le importazioni, sono in aumento quelle di prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti (+30,8%), metalli di base e prodotti in metallo (+22,0%), prodotti alimentari (+15,0%), apparecchi elettrici (+11,8%), mezzi di trasporto (+9,3%) sostanze e prodotti chimici (+8,6%).
 
Risultano, invece, in calo gli acquisti nei settori: computer, apparecchi elettronici e ottici (-16,9%) eprodotti delle altre attività manifatturiere (-0,4%).
 
Aumentano le importazioni da: Brasile (+70,0%), India (+56,5%), Stati Uniti (+30,5%), Belgio (+24,5%) e Turchia (+20,6%). Cala il flusso in entrata di merci provenienti dalla Cina (-3,8%). Diminuisce l’importanza relativa dell’Africa (-12,5%), a favore di America settentrionale (+21,5%) e America centro-meridionale (+14,4%). 
 
Il saldo commerciale è positivo (+6.703 milioni di euro), in aumento del 2,9% rispetto a quello del 2016 (+6.512 milioni di euro).
 
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
15/09/2012 08:00

Rallentano le esportazioni, crollano le importazioni I dati Istat al primo semestre 2012 elaborati dal Centro Studi Aib confermano il rallentamento dell'economia bresciana anche sul fronte dell'import-export.

17/06/2016 09:52

In flessione le esportazioni bresciane Pesa la minore domanda da parte dei Paesi emergenti sull’esportazione delle aziende bresciane nel primo trimestre 2016. È quanto emerge dai dati del Centro Studi Aib e dell’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio

20/03/2010 07:00

Crolla l’import-export bresciano nel 2009 Secondo i dati Istat elaborati dal Centro Studi Aib il 2009 stato un anno nero per l’import-export bresciano con - 41,5% per l’import e - 31,1% per l’export.

13/03/2014 12:00

L’export rialza la testa Si rianima il commercio con l’estero della provincia di Brescia. Crescono le vendite verso Africa (+ 10,5%) e Nord America (+ 8,8%)

11/09/2020 08:00

Brescia, pesante riduzione delle esportazioni Nel secondo trimestre del 2020, come rilevano i dati Istat elaborati dal Centro Studi AIB e dalla Camera di Commercio, l'export bresciano è calato del 28,3% rispetto allo stesso periodo del 2019



Altre da Provincia
25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una montagna di botteghe», al via i lavori

Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

25/09/2020

L'assessore Galli in visita ai Comuni di Ecomuseo

Nelle giornate di oggi – venerdì 25 – e domani, sabato 26, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli tornerà a visitare i Comuni dell'Ecomuseo del Botticino, territorio ricco di storia e tradizioni

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

23/09/2020

Laboratori e affiancamento compiti per un'estate smart

Il territorio della Valle Sabbia è coinvolto in Smart School, un progetto ad ampio raggio che, attraverso un finanziamento nazionale, si adopera per contrastare la dispersione scolastica, aggiornare i metodi didattici e sviluppare una comunità educante

22/09/2020

Brescia-Napoli al via

La popolare manifestazione per moto d’epoca giunge alla sua quinta edizione. Filo conduttore di questa avventura sono lo spirito di gruppo e l'arte dell'arrangiarsi

21/09/2020

Assemblea generale in sessione privata e straordinaria

Approvato il bilancio d'esercizio 2019, che chiude con proventi a 10,2 milioni di euro e un avanzo di gestione pari a 344mila euro; le aziende associate si attestano a 1.300, crescono i dipendenti

21/09/2020

Fronte del «no», i sindaci raccolgono adesioni

In vista della riunione della Cabina di regia i sindaci dell'asta del Chiese puntano ad un ulteriore aumento delle adesioni per la convocazione della conferenza dei sindaci nell'Ufficio d'Ambito

20/09/2020

Abbiamo bisogno di adulti responsabili ed autorevoli

Mai come quest’anno la ripresa della scuola è un evento carico di significati...