17 Marzo 2018, 08.00
Valsabbia
Valli Resilienti

Semplificazione per le imprese valsabbine e valtriumpline

di Redazione

Il 21 marzo la presentazione del Fascicolo Digitale messo a punto con la Camera di Commercio grazie al progetto Valli Resilienti


Semplificazione amministrativa
e libertà di impresa sono le due parole chiave che stanno all'origine del Fascicolo Digitale, il nuovo progetto messo a punto dalla Camera di Commercio di Brescia con le Comunità Montane di Valle Trompia e di Valle Sabbia.

L'azione intende attivare, tramite un collegamento telematico, l'alimentazione presso la Camera di Commercio provinciale di Brescia  di un fascicolo digitale all'interno del quale siano raccolte tutte le informazioni che il titolare d'impresa ha fornito alle varie amministrazioni per avviare, chiudere o modificare un'attività produttiva sul territorio, ma anche le varie autorizzazioni, pareri, istruttorie che le diverse autorità hanno reso nel corso dei procedimenti che lo interessano.

Questo archivio centralizzato consentirà molteplici semplificazioni, come la consultazione contestuale da parte delle diverse autorità (riducendo i tempi di istruttoria), la verifica simultanea da parte degli organismi di controllo, e la possibilità del cittadino di accedere ad un'unica fonte per conoscere la consistenza del proprio dossier burocratico.
 
L'avvio operativo
è previsto entro il 10 aprile in entrambe le Valli. In allegato il programma del convegno di presentazione, aperto a tutti previa registrazione, che si svolgerà il 21 marzo dalle ore 17.00 presso la "Sala Libretti" del Giornale di Brescia.
 
L'azione rientra nell'ampio progetto Valli Resilienti
, realizzato nell'ambito del programma AttivAree di Fondazione Cariplo, che ha protagoniste le due comunità Montane e la Camera di Commercio quale partner.

"Facendo squadra tra istituzioni contermini intorno a tematiche di comune interesse si possono raggiungere risultati che possono farci avanzare con un passo più sostenuto rispetto alla mera sopravvivenza - afferma Massimo Ottelli, presidente della Comunità Montana di Valle Trompia -. Con questa comune convinzione le nostre due Valli hanno avviato da qualche anno percorsi aggregati che non hanno mancato di portare frutti prestigiosi. Gli esiti del fascicolo digitale promettono di esserlo, rappresentando di fatto anche un pilota a livello nazionale".

"In entrambe le valli vantiamo case history di successo – aggiunge Giovanmaria Flocchini, presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia -, il nostro è stato ad esempio fra i primi territori montani in Italia ad essere completamente cablato con la fibra ottica, superando un limite tecnologico che ha portato vantaggi ad amministrazioni, imprese e privati. Questo è un modello che dimostra come la condizione di marginalità geografica possa essere superata grazie a processi virtuosi di sviluppo e partecipazione e al ruolo di regia delle Comunità Montane".

Il Fascicolo va immaginato come un luogo virtuale in cui confluiscono quei documenti, autorizzazioni e certificazioni, che qualificano e legittimano l'attività dell'impresa. Viene alimentato principalmente dallo Sportello Unico per le Attività Produttive ed è gestito dalla Camera di Commercio. Tutti gli Enti pubblici potranno gratuitamente consultarlo per verificare titoli o attestazioni. Ciò comporta una serie di vantaggi per le imprese, tra cui l'eliminazione delle richieste di documenti già in possesso della pubblica amministrazione e la diminuzione dei costi diretti e indiretti a carico di imprese e P.A., attraverso la completa informatizzazione dei flussi e condivisione delle informazioni tra gli uffici competenti.

"La Camera è partner del progetto perché crede che questa sia un'opportunità per far conoscere questo strumento a imprese e a professionisti dei Comuni coinvolti – afferma il dr. Antonio d'Azzeo, dirigente dell'Area anagrafica della Camera di Commercio di Brescia -. Allo stesso tempo, la Camera affiancherà, passo a passo, i Suap del territorio nel lavoro quotidiano di alimentazione e aggiornamento dei fascicoli delle proprie imprese. Partecipare al progetto Valli resilienti quindi è per la Camera di Commercio un'occasione preziosa per lavorare a stretto contatto con 25 Comuni territorialmente distanti dalla città e per approfondire la conoscenza di uno strumento che va a facilitare la vita alle imprese dei territori resilienti".

Il progetto Valli Resilienti (www.attivaree-valliresilienti.it) intende dare nuova vita alle alte valli Trompia e Sabbia, valorizzandone le potenzialità culturali, storiche, ambientali e sociali. La "visione" è creare una rinnovata identità locale, attraverso la riappropriazione dei territori e dei loro abitanti, in termini partecipativi, di comunità attiva e di inclusione sociale, per dar vita a un sistema locale integrato, attrattivo e capace di creare un ponte verso la città. Il progetto, che iniziato ufficialmente nel maggio 2017, durerà 2 anni e prevede un insieme integrato di attività intersettoriali che sono già in corso di realizzazione e che è possibile seguire "in diretta" anche tramite gli account social del progetto:
www.facebook.com/ValliResilienti
www.instagram.com/attivaree_valliresilienti/



Aggiungi commento:
Vedi anche
01/05/2018 07:00

Il fascicolo digitale d'impresa È in programma per domani, mercoledì 2 maggio, presso la sede della Comunità Montana di Valle Sabbia, a Nozza di Vestone, il seminario organizzato nell’ambito del progetto AttivAree – Valli Resilienti

17/04/2018 09:15

La Valle Sabbia disegna la sua mappa di comunità Domani, mercoledì 18 aprile, in Comunità Montana il primo incontro del processo partecipato per promuovere una nuova geografia della cittadinanza e del territorio

18/02/2018 08:00

Corsi gratuiti per gli operatori dell’accoglienza Si tratta di alcuni corsi formativi che verranno attivati in Valle Sabbia grazie al progetto Valli Resilienti promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia. Iscrizioni gratuite fino ad esaurimento posti

16/04/2018 09:00

Territori che valgono oro Qualità della vita? Per non parlare a vanvera bisogna poterla misurare. E misurare nel tempo. Ecco dunque nell’ampio progetto delle Valli Resilienti il ricorso alla statistica...

25/04/2018 08:00

Mappa di comunità a più voci È online sul sito del Sistema museale della Valle Sabbia il questionario rivolto a tutti i residenti in Valle per indicare i luoghi del cuore, i beni materiali e immateriali da conservare e valorizzare



Altre da Valsabbia
27/09/2020

Scrittori di Gavardo (e dintorni)

Ho provato a mettere in ordine alfabetico gli scrittori del mio paese e dei paraggi, stringendo al massimo le informazioni e sperando di non far torto a nessuno. E se ho dimenticato qualcuno, “credete che non s’è fatto apposta”. Pronti? Via!

25/09/2020

Depuratore, i sindaci convocano la Conferenza dei Comuni

L'Ufficio d'Ambito ha ricevuto in data odierna un'ulteriore richiesta, tramite lettera, da parte dei sindaci di ben 50 Comuni bresciani. Obiettivo la convocazione della conferenza in cui presentare una mozione che fissa tre punti fondamentali

25/09/2020

«Una montagna di botteghe», al via i lavori

Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

25/09/2020

L'assessore Galli in visita ai Comuni di Ecomuseo

Nelle giornate di oggi – venerdì 25 – e domani, sabato 26, l'assessore regionale all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli tornerà a visitare i Comuni dell'Ecomuseo del Botticino, territorio ricco di storia e tradizioni

25/09/2020

Hackathon in Valle Sabbia, sabato l'evento conclusivo

A Fabbrica di Nuvole la gestione dell'evento conclusivo del primo Hackathon in Valle Sabbia, che questo sabato, 26 settembre, vedrà sul palco tre giovani e talentuosi artisti

25/09/2020

«Non potremo dimenticare», la Lettera pastorale del vescovo

È dedicata ad una riflessione sul tempo della prova vissuto durante la pandemia la Lettera pastorale di mons. Pierantonio Tremolada presentata mercoledì a Salò, dove ha tracciato il cammino per il nuovo anno pastorale

24/09/2020

Antibracconaggio alla «Tesa»

Agenti valsabbini della Provinciale in Valtrompia, sui monti di Bovegno, per sorprendere e denunciare un 55enne alle prese con una serie di trappole a scatto

24/09/2020

Depuratore, la Cabina di Regia conferma Gavardo

Il maxi depuratore sul fiume Chiese si farà, a cominciare dall'impianto di Gavardo. È quanto deciso dalla Cabina di Regia, che non avrebbe rilevato criticità tali da compromettere la validità del progetto

24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

23/09/2020

Tutto da solo

Una distrazione all’origine dell’uscita di strada di un’auto, lungo la Sp 26 a Gavardo. Altri due incidenti ieri a Sabbio e Roè Volciano