Skin ADV
Lunedì 19 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Il carciofo

Il carciofo

by Matteo



17.08.2019 Vobarno

18.08.2019 Vobarno

17.08.2019

17.08.2019 Sabbio Chiese

17.08.2019 Vestone

18.08.2019 Bagolino

18.08.2019 Vestone Valsabbia

18.08.2019

18.08.2019 Bione

17.08.2019 Preseglie






11 Aprile 2008, 00.00
Bagolino
Gaver

Chiudo... non chiudo


E' primavera e la Sat targata Leali sfoglia la sua margherita. Nell'attesa che finiscano i petali, in Gaver esplode quella che è stata una palpabile tensione per tutta la stagione invernale con i Leali da una parte e gli operatori bagossi dall'altra.
La stazione sciistica di Gaver potrebbe non aprire i battenti la prossima stagione invernale. La notizia è ufficiosa e la Sat, società che gestisce gli impianti, non la conferma, ma neppure la smentisce e si limita a commentare: «Stiamo valutando tutte le possibilità».
Ma cosa è accaduto? Secondo voci di corridoio non si tratterebbe di questioni economiche, ma pare che gli amministratori della Sat non abbiano trovato le condizioni che cercavano per un armonioso sviluppo della stazione sciistica, che quest’anno con un nuovo snow park e la cura dei dettagli, sembrava incamminarsi verso un definitivo rilancio.
La Società, fondata nel 1967 da alcuni bagossi, con un capitale sociale di 10 milioni di lire, e successivamente passata in gestione alla famiglia Pasini, prima con il padre Alessio e poi il figlio Marco, è stata acquistata nel 2006 dalla «Giacomo Leali srl» che è subentrata assicurandosi il 100% delle quote societarie.

Dopo una prima stagione incerta con qualche problema di innevamento, finalmente con la stagione 2007- 2008 il Gaver sembrava essere rientrato nell’èlite delle stazioni sciistiche. A dire degli stessi amministratori, «quest’anno economicamente parlando, non c’è niente di cui lamentarsi».
Ma gli equilibri che consentono un sereno svolgimento dell’attività pare si siano spezzati. Ciaspolatori e scialpinisti che invadevano, noncuranti dei divieti, le piste da discesa rovinando la battitura; incomprensioni con il resto degli operatori turistici; regole non rispettate; queste sarebbero le ragioni che spingono la famiglia Leali a fare un passo indietro .
La voce della probabile chiusura della stazione sciistica circola incessante fra appassionati e operatori del settore da alcune settimane. E la preoccupazione è molta, la chiusura totale per una stagione potrebbe compromettere definitivamente il futuro di Gaver.
Il rischio non è indifferente, oltre a tre posti di lavoro fissi e a 15 stagionali verrebbe messo in discussione un indotto turistico importante che coinvolge tutta la Vallesabbia.

La voce della Comunità montana

«Anche in Comunità montana è arrivata la notizia della possibile chiusura di Gaver - dice l’assessore al turismo Michele Brugnoni - ma solo in via ufficiosa: non abbiamo avuto contatti diretti con la società». Mistero fitto.
Le tensioni che si sono venute a creare a Gaver erano note anche dagli amministratori, ma nessuno forse pensava che questo potesse essere l’epilogo.
«La Comunità montana - continua Brugnoni, assessore nell’ente presieduto da Ermano Pasini - è disponibile a incontrare gli amministratori della Sat per cercare insieme una soluzione, un’alternativa alla chiusura. Per noi la stazione sciistica di Gaver è sempre stata ragione di vanto, cercheremo di capire cosa sta succedendo».
L’inverno scorso la Comunità montana ha sostenuto corsi di sci per le scuole di tutta la Valle sulle piste da sci di Gaverland e finalmente si era realizzato il sogno, dopo che per anni gli studenti erano stati costretti a pellegrinaggi verso il Trentino.

La comunità montana spera dunque, anche e soprattutto per l’importante indotto turistico ora improvvisamente divenuto a rischio, che che gli strappi si possano ricucire, che la notizia della chiusura non trovi conferme.
Ma la preoccupazione è palpabile. A essere molto preoccupati sono anche i maestri della scuola di sci e tutti gli operatori turistici che in vario modo, partendo dalla bassa Vallesabbia gravitano intorno all’indotto di questa stagione sciistica.
«Siamo dispiaciuti che finora sia mancata collaborazione - conclude Brugnoni - ma confido che si possa ancora insieme trovare la soluzione».

Fonte: Mila Rovatti - Bresciaoggi
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/10/2006 00:00:00
A Giacomo Leali la Sat del Gaver Piste aperte tutta la settimana e attrezzature rinnovate. Questo in sisntesi il piano della nuova gestione degli impianti al Gaver che passa di mano. Giacomo Leali, già socio di minoranza, ha ora a disposizione il 91 per cento della società.

07/02/2015 07:00:00
Nel pieno della stagione invernale Le nevicate di questi giorni sono tanta manna per gli operatori di Gaver che si attendono un incremento di presenze grazie anche a una serie di manifestazioni in calendario nei prossimi mesi

26/03/2009 00:00:00
Tavolo tecnico anti-slavine Dopo la travagliata stagione invernale, amministratori e operatori turistici cercano di dare risposta ai problemi di viabilità e di sicurezza che troppo spesso rendono impossibile raggiungere il Gaver.

12/11/2017 06:30:00
I saltablocco Succede quasi ogni anno, da una parte o dall’altra, prima che arrivi la neve: ignoti dotati di ruspa spostano i new-jersey in cemento che nel periodo invernale chiudono il tratto di provinciale che unisce il Gaver a Crocedomini

23/12/2012 07:35:00
Senza fune Sarà tutta dedicata agli sport "alternativi" la stagione invernale al Gaver. Un paio di giorni fa, infatti, con una nota ufficiale, la Sat ha comunicato che non intende per quest'anno mettere in funzione gli impianti di risalita



Altre da Bagolino
18/08/2019

Tolto il semaforo a Ponte Prada

Nei giorni scorsi sono stati consegnati i lavori che hanno interessato la Provinciale 669 a Bagolino in prossimità di Ponte Prada
(2)

15/08/2019

Poesia, vitalità ed eleganza nella pittura di Floriana, Michela e Nives

È una mostra tutta al femminile quella aperta fino al 20 agosto presso chiesa di San Lorenzo a Bagolino intitolata “Sulle ali della Fantasia”

15/08/2019

Alzheimer, 10 posti in più a Bagolino

La Fodazione Beata Lucia Versa Dalumi ha ottenuto gli accrediti partecipando ad un bando della Regione Lombardia. Il nucleo alzheimer bagosso conta così 30 unità ed è il più numeroso nella provincia bresciana
(2)

13/08/2019

Ösnà-Cävríl, la sfida è servita

Si conclude questa sera la disfida fra le due contrade di Bagolino, che anche quest’anno ha appassionato gli abitanti bagossi, con l’attesissima partita di calcio

11/08/2019

«Amodonos», grande musica in valle

Una platea ammaliata dalla magica atmosfera creata dalle parole e dalla musica ha seguito in un silenzio irreale il concerto della band a Bagolino

09/08/2019

Il saper fare delle donne

Presso la Casa Museo dell'Associazione Culturale Habitar in sta terra a Bagolino è allestita una mostra didicata al lavoro, alla competenza manuale e creativa delle donne, con dimostrazioni del gruppo "Le Laoréte"


08/08/2019

Lorenzo Bacchetti, tra realtà ed evocazione

Sarà inaugurata questo sabato 10 agosto a Bagolino la mostra delle opere dell’artista caffarese di origini vestonesi dedicate al carnevale bagosso e ai laghi

07/08/2019

«Sulle ali della fantasia»

Sarà inaugurata venerdì 9 agosto, alle ore 18, presso la Chiesa di San Lorenzo a Bagolino, la mostra "Sulle ali della fantasia", che vedrà esposte le opere di tre artiste, Floriana Melzani (Ponte Caffaro), Michela Lombardi (Bagolino/Storo), Nives Carè (Bagolino)

05/08/2019

Camminatori e murales

In occasione dell'edizione numero 150 del "Periplo dell'Eridio", inaugurato una decina di anni fa dall'inossidabile erborista Pierfranco Bolandini, è sorto l'inedito sodalizio fra i camminatori del lago e gli Amici della Miniera di Anfo


05/08/2019

Parole e musica d'eccezione a Bagolino

Il programma di iniziative culturali e musicali per l'estate 2019 prosegue a Bagolino con due eventi da non perdere

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia