Skin ADV
Martedì 31 Marzo 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Tecla è tornata

Tecla è tornata

di Paola Abatti

[Varie]


29.03.2020 Agnosine

29.03.2020 Gavardo

30.03.2020 Vobarno Garda Valtenesi

30.03.2020 Valsabbia

30.03.2020 Agnosine

30.03.2020 Vestone

29.03.2020 Gavardo

29.03.2020 Gavardo Valsabbia Garda

29.03.2020 Agnosine

30.03.2020 Vestone Valsabbia



09 Giugno 2018, 05.07
Villanuova s/C Roè Volciano
Tragedia

Fermato dalla griglia

di val.
È stato trovato privo di vita, contro la griglia della Centrale idroelettrica Ex Cbo, a Villanuova sul Clisi, il ragazzino inghiottito ieri dalle acque del Chiese a Roè Volciano

Non aveva ancora tredici anni ed è morto annegato nel fiume Chiese, dove era andato a giocare con un amico.

Per quasi due ore tutti hanno sperato che si fosse aggrappato al ramo di qualche pianta, fra quelle che si chinano fino a sfiorare l’acqua, oppure che i sommozzatori riuscissero a trarlo in salvo.

Invece no: intorno alle 19 hanno trovato il suo corpo incastrato nella griglia della centrale idroelettrica ex Cbo a Roè Volciano.
Senza più vita.

La tragedia che si è portata via Hamza El Amrani, si è consumata una manciata di chilometri più su, a Roè Volciano, poco più a valle del ponte che attraversa il Chiese e porta a Pompegnino di Vobarno.
In quel punto c’è una “travata” che taglia in obliquo il fiume e prima del salto la corrente sembra rallentare.

Hamza e Nabil non sapevano nuotare, ma si fidavano del fondo che in quel punto è basso e melmoso: non era la prima volta che tornavano a casa sporchi di fango, incuranti dei rimbrotti da parte dei genitori.

«Ad un certo punto ho visto Hamza che scappava via, preso dalla corrente
– ha raccontato Nabil ai carabinieri, che in quei frangenti cercavano ogni elemento utile per poterlo rintracciare -. Io ho urlato, lui no. L’ho visto affondare e poi risalire, poi affondare ancora, verso il centro del fiume. Per un po’ ho corso lungo la riva, poi non l’ho visto più e sono corso a casa più presto che potevo».

Da una mamma all’altra, poi i vicini
che sentite le urla e vista la donna disperata correre verso il fiume hanno allertato il 112.
Così dalle 17 in poi sul posto si sono riversati mezzo paese a fare da supporto allo strazio della famiglia ed imponente la macchina dei soccorsi: la medicalizzata, i volontari del Garda, quelli dell’Anc e l’eliambulanza, da Salò i carabinieri col maggiore Firinu e i vigili del fuoco, da Brescia i colleghi sommozzatori del Nucleo di ricerca e soccorso (Sar) che sono scesi subito in acqua col gommone a supporto, seguendo la corrente.

Poi gli agenti della Locale della valle Sabbia.
Ad un certo punto è arrivato anche l’elicottero dei vigili del fuoco, che ha perlustrato il fiume dall’alto.

Palpabile sul viso di tutti lo sgomento. E col passare dei minuti il timore di un esito drammatico prendeva il sopravvento.
Erano ancora tutti impegnati nelle ricerche, con le speranze al lumicino, quando è scattato l’allarme nella centrale elettrica, dovuto ai sensori che indicavano che qualcosa si era incastrato nella griglia del canale di approvvigionamento.
L’hanno trovato lì.
Più tardi la salma è stata ricomposta nell’obitorio di Gavardo, a disposizione delle autorità.

Hamza, nato in Italia, di origine marocchina, lascia un fratello diciannovenne ed una sorellina di dieci anni, la mamma lavora in paese a Roè facendo le pulizie, il papà in fabbrica a Casto.

«Una famiglia benvoluta, integrata, attenta ai bisogni dei figli – hanno detto alcuni dei suoi insegnanti -. Oggi è stato l’ultimo giorno di scuola e giusto nel pomeriggio si sono svolti gli scrutini: Hamza, ragazzino riservato e sempre attento in classe, frequentava la 2^ media a Roè ed è stato promosso a pieni voti».

.in foto: il ritrovamento all'ex Cbo; Le prime fasi delle ricerche; il luogo dove Hamza ha lasciato i vestiti, prima di immergersi nel fiume.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76336 - 09/06/2018 09:31:31 (sonia.c) condoglianze..
Sentire condoglianza alla famiglia ...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/08/2017 09:41:00
Ancora schiuma nel Chiese Altra segnalazione di una situazione di probabile inquinamento delle acque del fiume che solca la Valsabbia, stavolta in località Isolo a Villanuova sul Clisi

28/03/2020 10:00:00
Schiuma bianca nel Chiese Nella foto scattata questa mattina a Villanuova sul Clisi si nota un'anomala schiuma bianca sulle rive del fiume


08/10/2016 13:27:00
Cosa c'è nell'acqua del Chiese? Cosa sono qui corpuscoli che galleggiano sull’acqua del fiume Chiese a Villanuova sul Clisi?

15/01/2019 15:45:00
In dirittura d'arrivo il parco sovracomunale del Chiese Dopo oltre quattro anni di lavoro il progetto di tutela ambientale ha ottenuto l’approvazione della Provincia ed ora è in attesa di essere sottoscritto dai comuni coinvolti

26/10/2012 07:00:00
Schiuma di rabbia Schiuma, parecchia, per una decina di minuti almeno, proveniente dal tunnel che si immette nel Fiume Chiese all'altezza del ponte che porta in località Valverde, a Villanuova sul Clisi



Altre da Roè Volciano
22/03/2020

La poesia non ha sesso e non ha età

La poesia sembra essere un genere che non passa mai di moda, piace a tutti, grandi e piccini, uomini e donne. Ne è sicura la docente Maria Giulia Mameli, che ha saputo trasmettere l’amore per questa forma d’arte ai suoi allievi della Scar di Roè Volciano

18/03/2020

Come state vivendo l'epidemia?

L’amministrazione comunale di Roè Volciano invita tutti i cittadini a mettere su carta emozioni e paure di questo periodo per fare memoria per le future generazioni. C’è tempo fino al 3 aprile

17/03/2020

Videomessaggi per gli ospiti della Casa di Riposo

La RSA di Roè Volciano invita i cittadini, nel difficile momento che stiamo attraversando, ad inviare brevi videomessaggi dall’esterno per aiutare i “nonni” a non sentirsi soli


16/03/2020

Un ecografo per l'ospedale di Gavardo

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria la Cooperativa “La Cordata” di Roè Volciano ha promosso una raccolta fondi e fa appello alla generosità dei valsabbini


11/03/2020

«Le nostre ASA in prima linea»

In questa situazione di emergenza prezioso è l’impegno delle Ausiliarie Socio Assistenziali della Cooperativa La Cordata di Roè Volciano per l’assistenza domiciliare di 600 utenti fra Valsabbia e Garda Bresciano

11/03/2020

Da Tormini a Codogno per i genitori del «paziente 1»

Il mese scorso i volontari dell’ANC Valle del Chiese di Tormini di Roè Volciano hanno raggiunto il cuore di quella che sarebbe stata dichiarata subito dopo “zona rossa” per soccorrere i genitori del 38enne, che oggi è fuori pericolo


06/03/2020

Tamponamento a tre

Lievi ferite per un cinquantenne a causa di un tamponamento a catena avvenuto lungo la Provinciale 116 a Roè Volciano, all’altezza dell’incrocio con via Monte Covolo

06/03/2020

La villa delle Nighe e la famiglia Tonni-Bazza

In attesa di rientrare a scuola, vi vogliamo raccontare l’ultima delle tappe raggiunte nel nostro Viaggio nel tempo durante il 1° quadrimestre


05/03/2020

Furto con strappo

La vittima è una giovane di Villanuova, che mentre era al parco a Roè Volciano in compagnia delle amiche è stata derubata del telefono cellulare. Presi i responsabili: altri due minorenni

28/02/2020

«Oltre il Chiostro», il volontariato entra in Rsa

Grazie al progetto finanziato per metà da Fondazione Comunità Bresciana e per metà dalle donazioni la Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano e la Cooperativa “La Nuvola nel Sacco” mettono al centro l’anziano come membro attivo della comunità


Eventi

<<Marzo 2020>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia