22 Luglio 2018, 13.18
Gavardo
Lettere

Arriva il commissario. Quale futuro per Gavardo?

di Redazione

Se lo chiede Gavardo in movimento in una nota in merito alle dimissioni del sindaco e il conseguente commissariamento del Comune


Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola non ha revocato le proprie dimissioni e Gavardo verrà commissariato.

Triste epilogo quello che tocca ad uno dei più grossi paesi Valsabbini che vedrà l’arrivo di un commissario con l’obiettivo di gestire l’ordinaria amministrazione e traghettare il comune alle elezioni previste per la prossima primavera.

Fine ingloriosa quella della giunta di centro destra che ha amministrato il Comune di Gavardo: una evidente conferma dei limiti e dell’incapacità più volte sottolineata da noi in questi anni.

Si conclude così la parabola politica del sindaco Vezzola, caratterizzata da una forte impronta personalistica (uomo solo al comando), con una condanna confermata in secondo grado per abuso d’ufficio e da gennaio 2017 sospeso anche dalla carica. Non è andata meglio al Vicesindaco delegittimato dal suo stesso operare e alla fine sfiduciato dalla sua stessa maggioranza.

Il commissariamento sintetizza in maniera efficace l’operato della maggioranza di centro destra in questi anni. Adesso arriva il commissario che per quasi un anno gestirà tutta l’attività amministrativa. La comunità gavardese dovrà “subire” anche questo: essere governata da un “tecnico” esterno e non dai propri rappresentanti eletti.

Certo se il sindaco Vezzola si fosse dimesso subito dopo la prima condanna avrebbe potuto risparmiarci questa situazione, riducendo la presenza del commissario alle poche settimane necessarie per arrivare a nuove elezioni ma evidentemente non ha avuto coraggio di farlo mettendo gli interessi di parte davanti a quelli del paese!

Terminata questa brutta esperienza è ora venuto il momento di rimboccarsi le maniche e darsi da fare per prepararsi in maniera adeguata all’appuntamento elettorale del prossimo anno.

Noi di Gavardo in movimento siamo pronti ad un confronto serio e costruttivo con gruppi organizzati e liberi cittadini che hanno voglia mettersi in gioco e si pongono come alternativa al centro destra che ci ha governato in questi ultimi nove anni.

Siamo pronti a dialogare ed a confrontarci per costruire con un percorso condiviso, una proposta chiara, seria e forte che si proponga di risollevare il comune di Gavardo da questa situazione di degrado in cui è caduto in questi anni.

Vogliamo lavorare ad una proposta che metta al centro la persona e dove prevalga il sentimento di solidarietà nei confronti dei più deboli e disagiati e metta da parte l’individualismo; una proposta che metta al centro la salvaguardia dell’ambiente (l’aria, l’acqua, il territorio)  perché dobbiamo lasciare in eredità ai nostri figli un mondo vivibile; che presti la necessaria attenzione ai giovani, risorsa indispensabile per il nostro futuro, e alla Cultura, vero alimento per poter costruire un futuro diverso; che faccia della partecipazione lo strumento principale del proprio agire politico per favorire la coesione e la condivisione delle scelte da parte della nostra comunità.

Una proposta infine che si traduca in una lista di persone oneste, capaci, competenti e preparate, ma anche appassionate che abbiano davvero a cuore gli interessi dell’intera collettività.

Siamo convinti che, nonostante questo periodo di sfiducia e di rassegnazione, queste persone a Gavardo ci siano e che sia possibile costruire insieme a loro un futuro diverso per Gavardo.

Gavardo in movimento è pronto e disposto a fare la propria parte.

Gavardo in movimento



Commenti:
ID76974 - 22/07/2018 16:53:45 - (PETER72) - L'unica cosa certa al momento...

che il Comune dovrà pagare anche il commissario, stipendio più indennità varie

ID76975 - 22/07/2018 17:40:39 - (piccoli) - però smetterà di pagare sindaco, vice e assessori

il comune ci guadagna in questo caso. Una cosa certa invece è che prima erano proprio tutti soldi buttati via.

ID76978 - 22/07/2018 20:27:52 - (PETER72) - beh...

se lo dici tu... leggiti la Gazzetta Ufficiale: in sintesi al Commissario Prefettizio spetteranno lo stipendio, l'indennità del sindaco dimesso più le indennità di tutti gli assessori decaduti e il rimborso della spese; questo per portare "faticosamente" il comune con l'ordinaria amministrazione alla scadenza elettorale. Proprio davvero conveniente per il comune, soprattutto perché poi il tutto verrà recuperato aggravando i soliti noti

ID76983 - 23/07/2018 07:31:08 - (piccoli) - a me non pare che sia proprio così

dovrebbe spettare una percentuale delle indennità dei precedenti amministratori, che porta tuttavia ad un indennità più o meno corrispondente a quella del sindaco. Ad ogni modo staremo a vedere. Ma in fondo per Gavardo non è un problema così rilevante.

ID76985 - 23/07/2018 10:36:37 - (turk182) - quindi

sostanzialmente Gavardo in Movimento ci sta dicendo che vuole nuovamente riproporsi come lista indipendente alle prossime elezioni?

ID76987 - 23/07/2018 15:27:05 - (jocker) - Complimenti

Complimenti a Gavardo in movimento. Unica lista seria, opposizione onesta e piccola al punto giusto degli ultimi anni. Se si ripresentassero nuovamente da soli sarebbe un gran gesto di coerenza e controdendenza. In un mondo politico nel quale si fa di tutto per una poltrona e nel quale la "sinistra" dei borghesi sta piu a destra della vera destra. Gavardo in movimento ha solo da insegnare!

ID76988 - 23/07/2018 15:28:00 - (jocker) - Pignola

Pignola al punto giusto.

ID76992 - 24/07/2018 08:52:04 - (turk182) - Bravi

E così invece di allearvi con la "peggior" sinistra e governare insieme il paese lo consegnarete come 4 anni fa alle peggiori destreche lo governeranno da sole con i risultati che abbiamo visto. Non per niente Vezzola vi fece in complimenti. Non imparerete mai.

ID76995 - 24/07/2018 12:41:56 - (alfo70) - Sig

Siamo in aperta campagna acquisti. Inizia ufficialmente la campagna elettorale.

Aggiungi commento:
Vedi anche
22/07/2018 07:00:00

Gavardo, al via il commissariamento Sarà il vice prefetto Anna Pavone il commissario straordinario che guiderà il Comune fino alle elezioni amministrative della prossima primavera

09/07/2018 18:01:00

Dimissioni: la posizione di Gavardo in Movimento Con una nota divulgata nel pomeriggio Gavardo in Movimento commenta le dimissioni di massa avvenute nelle scorse ore fra i membri della maggioranza

15/01/2017 08:20:00

«Giunta compromessa, chiediamo le dimissioni» Il gruppo Gavardo in movimento prende posizione sul provvedimento di sospensione del sindaco Vezzola: «Finalmente Gavardo esce dal limbo»

06/07/2018 08:40:00

Gavardo, il commissario dal 20 luglio Con una nota al vicesindaco e a tutti i consiglieri comunali, il segretario comunale di Gavardo ha precisato i tempi dell’avvio del commissariamento

18/07/2018 19:07:00

Gavardo: arriva il Commissario Tempo scaduto. Il sindaco sospeso di Gavardo, Emanuele Vezzola, non ha ritirato le dimissioni, come avrebbe voluto ciò che è rimasto della maggioranza



Altre da Gavardo
06/07/2020

«Il clima è già cambiato, noi cosa aspettiamo a cambiare?»

Questo il titolo del Webinar organizzato da Gavardo In Movimento per questo giovedì sera, 9 luglio, con l'intervento di tre esperti in tematiche ambientali

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

L'Isolo

D’estate, quando abitavo nel “grattacielo”, mia mamma apriva la finestra che dava sul Naviglio. Allora entrava un refolo di vento, un’aria fresca che dava sollievo. Laggiù si vedeva l’Isolo...

05/07/2020

Di corsa per dire no al depuratore

Partito da Montichiari, è giunto a Gavardo attorno alle 10.30 di ieri Carmine Piccolo, una corsa di protesta nell’ambito dell’iniziativa Brescia Art Marathon

02/07/2020

Il giudice Albertano ritorna a Gavardo

Sarà presentato questo venerdì 3 luglio al Parco Baronchelli a Gavardo l’ultimo libro della saga dell’investigatore medievale ideata da Enrico Giustacchini

01/07/2020

Pedopornografia online, scarcerato

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana

01/07/2020

Parchi pubblici comunali, manutenzione e controlli

Predisposto, a Gavardo, un piano di manutenzione e sostituzione delle attrezzature da gioco danneggiate. Da oggi, 1 luglio, i parchi resteranno chiusi nelle ore notturne per prevenire assembramenti ed evitare rumori molesti

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico

01/07/2020

«Dannoso per il Chiese, inefficace per il Garda»

Anche per lo studio realizzato dai comitati e dalle associazioni ambientaliste mette in luce tutte le criticità del bacino del Chiese come possibile corpo recettore, ma anche che non è la soluzione migliore per lo stesso lago