19 Novembre 2018, 06.30
Vestone Capovalle Valsabbia
Antibracconaggio

Denunciati tre bracconieri

di Redazione

È l’esito di tre distinti controlli effettuati domenica fra Valsabbia e Valtrompia dagli agenti della Polizia Provinciale di Vestone


La Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone ha messo in atto, nella mattinata di domenica 18 novembre, un'azione di contrasto al fenomeno del bracconaggio rivolto all'abbattimento e cattura di specie protette di avifauna.

In contemporanea, durante tre distinti controlli tra Capovalle, Marmentino e Gardone V.T. , gli agenti del nucleo Venatorio hanno fermato tre cacciatori: un 56enne di Vestone, un 80enne di Marmentino e un 65enne di Gardone V.T. che avevano abbattuto o catturato con metodi vietati ben 175 esemplari di uccelli protetti, tra questi peppole, fringuelli, scriccioli, passere scopaiole e ben 134 pettirossi, questi ultmi specie particolarmente protetta.

Nel contesto delle operazioni sono stati anche rinvenuti e posti sotto sequestro un centinaio di archetti, due fucili con 45 munizioni ed un richiamo elettromagnetico.

Una quindicina di richiami vivi (frosoni, lucherini, peppole e fringuelli) sono stati sequestrati ed avviati per le cure necessarie al Centro di recupero di Valpredina (Bg), mentre i tre uomini, denunciati all'Autorità Giudiziaria, dovranno rispondere a vario titolo di reati quali abbattimento di specie protetta, uccellagione, furto aggravato e maltrattamento di animali.



Commenti:
ID78424 - 19/11/2018 11:39:27 - (gvx) - gvx

sono un cacciatore ...NO DAI GLI ARCHETTI NO CAZZAROLA COME SI FA ..NOM DE BRAI

ID78434 - 19/11/2018 12:21:36 - (Tc) - brao gvx

usega dre...stanno rovinando l'intera categoria degli onesti!

ID78450 - 19/11/2018 18:37:58 - (parcifes) - ...

ignoranza

ID78452 - 19/11/2018 19:19:46 - (tiger68) - altri 3

Altri tre bravi cacciatori che diventano bracconieri...è un epidemia... il vaccino si chiama "caccia chiusa per tutti!".....quando dicevo che uccidevano pure i"reati" e qualcuno non ci credeva ...in italiano si chiama scricciolo!

ID78467 - 19/11/2018 20:27:35 - (rigogolo) -

la maggior parte dei cacciatori non sono mai a norma!

ID78475 - 19/11/2018 22:12:10 - (Piso) - Anni fa

Mi sembra di ricordare che anni fa le “TESE” venivano rilasciate dal proprio comune , poi col passare degli anni le leggi son cambiate e bisogna rispettarle , i boschi , i sentieri erano sempre puliti , allora io mi chiedo : perché questi ambientalisti che nel tempo di caccia vanno con i forestali a controllare e disturbare i cacciatori ,nel resto dell anno non si preoccupano dell ambiente tipo tenere puliti i sentieri ?

ID78477 - 19/11/2018 23:24:56 - (altoidro) -

parente di cacciatore, no dai. i fringuelli sono vietati da almeno 30 anni (o anche di più!!!!) no, a sta gente deve essere vietato di fare 10 metri in alto sopra la testa (che non hanno). porcacciaeva, non devono più poter fare niente, caxxo! (scusate).

ID78482 - 20/11/2018 07:31:36 - (gigantebuono) -

I fringuelli non sono vietati da trenta anni ma bensì da dieci

ID78508 - 20/11/2018 12:27:43 - (gvx) - gvx

esattamente i fringuelli sono specie in deroga tutt'ora e potrebbero tornare cacciabili con un semplice emendamento regionale qualora L Ispra ne dichiarasse il sovrannumero ..... quindi per cortesia cerchiamo di essere informati sulle cose che diciamo ..questo dice la legge ..

ID78563 - 21/11/2018 15:43:24 - (Tc) - Piso

tu lo fai?

ID78585 - 22/11/2018 12:21:40 - (Piso) - Piso

No , però non rompo nemmeno le scatole ai cacciatori ...scusa un attimo , ma ambientalista significa accanirsi contro i cacciatori o salvaguardare L ambiente ?

ID78588 - 22/11/2018 14:47:42 - (tiger68) - LO FANNO

Scusi Signor Piso, ma chi le dice che gli ambientalisti non si adoperino per tenere sentieri o altre cose in natura più pulite? Quando è successo il fatto della contaminazione da olio a Serle ho visto tantissimi ambientalisti all'opera ma di cacciatori quanti ce n'erano? Ognuno fa quello che può, ma di sicuro per la natura si impegnano di più gli ambientalisti che i cacciatori, che tra l'altro spesse volte lo fanno solo per poter praticare meglio la caccia.

Aggiungi commento:
Vedi anche
20/10/2019 06:48

Impresa familiare Operazione antibracconaggio sul Monte Carzen ai confini con il Parco dell’Alto Garda. In azione la Provinciale del distaccamento di Vestone. Nei guai insieme ai genitori uno studente minorenne di Capovalle

11/02/2020 12:00

Due bracconieri nella rete della Venatoria Dopo un appostamento a ridosso della frazione di Crone di Idro, gli agenti della Polizia Provinciale del distaccamento di Vestone hanno individuato due uomini del luogo dediti all'attività venaroria illecita

14/10/2018 07:00

Trovato con richiami vivi proibiti A individuarli gli agenti della Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone in un deposito attrezzi a Capovalle. Nei guai un imprenditore recidivo di Idro

04/09/2014 12:04

Controlli antibracconaggio Uno a Capovalle l’altro a Gussago. In entrambi i casi sono state sequestrate le trappole e denunciati i responsabili

01/05/2018 07:00

Bracconiere in primavera Nella rete dei controlli degli agenti della Polizia provinciale di Vestone è finito un giovane dedito alla caccia incurante del periodo particolarmente delicato per la riproduzione della fauna selvatica



Altre da Valsabbia
10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

09/08/2020

Un cammino di crescita e consapevolezza

È terminata con una traversata in battello da Riva a Salò il trekking “terapeutico” sull’Alto Garda con gli educatori della coop. Area per 12 ragazzi che si trovano in regime di “messi alla prova” dal Tribunale dei Minorenni

08/08/2020

In cammino al passo del Chiese

Prenderà il via lunedì 10 agosto da Acquanegra sul Chiese per giungere domenica 16 agosto in Val di Fumo il percorso a tappe di Mirko Savi e altri 4 suoi amici per lanciare un messaggio di salvaguardia del fiume Chiese

08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

07/08/2020

Gavardo entra nell'Aggregazione

Con la minoranza contraria, qualche giorno fa, il Consiglio comunale di Gavardo ha deliberato di affidare alla Comunità montana di Valle Sabbia i servizi di polizia municipale ed amministrativa

05/08/2020

Non è andato tutto bene

Dal PD della Valle Sabbia, una presa di posizione, in merito ai "moti" nagazionisti registrati nei giorni scorsi al Senato, che si contrappongono ai dati sulla pandemia registrati in Regione Lombardia

05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri