17 Febbraio 2019, 10.10
Incendio

Dopo il rogo

di Aldo Pasquazzo

Ad originare l'incendio dello scorso venerdì in località Cantes, a Tione, sarebbe stato il malfunzionamento di una stufa. Coinvolti quattro nuclei familiari per un totale di undici persone. Sul posto una sessantina di Vigili del Fuoco di Tione e circondario 


“Le undici persone che facevano uso dello stabile andato a fuoco l'altra sera al rione Cantes di Tione sono state sistemate in maniera momentanea, otto presso strutture ricettive locali e tre da parenti”. A comunicarlo è Carlo Marchiori, comandante del corpo di Polizia locale i cui uomini, assieme ai Carabinieri del posto, sono intervenuti a supporto dei Vigili del Fuoco per dare una buona mano nel corso dell'interminabile operazione di spegnimento e messa in sicurezza dell'edificio.
 
Fortunatamente nessuna delle persone coinvolte ha riportato ustioni o intossicazioni, ma solo ansia e spavento, tant'è che qualche ora dopo, accompagnata dagli stessi pompieri, parte di loro ha potuto rientrare e recuperare qualche indumento. 
 
Nel contempo il sindaco reggente Eugenio Antolini aveva disposto ordinanza di inagibilità dell'intero caseggiato finché non fossero state espletate tutte le procedure previste.
 
Lo stabile ha origini abbastanza lontane, appartiene a più proprietari ed è dislocato nella zona collinare. Per coloro che hanno dimestichezza con quella parte di Tione la costruzione si trova in linea d'aria a monte del Municipio, salendo alla volta di Brevine.
 
La confluenza di uomini e mezzi è stata tempestiva e ben coordinata. In pochi istanti sono giunti sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco di Tione, anche i colleghi di Bolbeno, Zuclo, Ragoli, Villa Rendena e Preore, per un totale di almeno sessanta uomini dotati di lance ed elmetti.
 
Le fiamme, scaturite qualche istante prima delle 18 di venerdì sera, si sono in breve tempo propagate ai vari piani, i cui danni maggiori si sono riscontrati su copertura e sottotetto, mentre i muri portanti potrebbero risultare parzialmente lesionati.
 
All'origine del rogo probabilmente il malfunzionamento di una vecchia stufa alimentata a legna.  


Aggiungi commento:
Vedi anche
22/03/2016 09:14:00

Incendio alla Busela Piccolo rogo a Soprazocco di Gavardo. Ad andare a fuoco un cumulo di materiale plastico momentaneamente stoccato sul piazzale esterno della ditta. Il veloce intervento dei vigili del fuoco ha permesso di contenere i danni

08/12/2016 15:13:00

A fuoco un camper Un camper è stato completamente distrutto dalle fiamme a Villanuova sul Clisi. Sul posto per circoscrivere il rogo i vigili del fuoco di Salò- Aggiornamento ore 16

08/04/2018 14:21:00

Principio d'incendio a Storo Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che un guasto allo scarico del fumo del caminetto di un'abitazione avesse conseguenze disastrose

16/04/2017 19:01:00

Citroen va a fuoco sulla Gardesana L'incendio ha distrutto una C3 e per fortuna che gli occupanti sono riusciti a scendere per tempo. Intervento da parte dei vigili del fuoco di Salò. VIDEO

19/01/2016 14:43:00

A fuoco un cassonetto a Villanuova Le fiamme che hanno aggredito un cassonetto e hanno richiesto l'intervento dei Vigili del fuoco da Salò



Altre da Cronache
06/07/2020

Attraversamenti pericolosi

Da qualche giorno tra Cimego e Storo l'attraversamento improvviso di caprioli e cinghiali mette in difficoltà le auto di passaggio. I sindaci valutano il da farsi

06/07/2020

Caduta in pista

Apprensione ieri mattina sul circuito da cross di Preseglie per una rovinosa caduta dopo un salto con la sua moto da mini cross di un bambino di 9 anni

06/07/2020

Con «maria» nel garage

Da un sopralluogo per sedare la lite fra due fidanzati, ai Carabinieri di Sabbio Chiese non è sfuggito il forte odore che proveniva dalla rimessa dell’abitazione

06/07/2020

Controlli notturni della Locale

Sanzioni per sorpassi azzardati e superamento dei limiti di velocità, tre patenti ritirate per guida in stato d’ebbrezza e una vettura sequestrata: è il bilancio di una notte di controlli della Locale della Valle Sabbia

05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

05/07/2020

L'ultimo reduce è «andato avanti»

Saranno celebrati questo lunedì mattina nel cimitero di Sopraponte i funerali dell’alpino Bortolo Mora, ultimo reduce della frazione gavardese

05/07/2020

Sottopasso allagato: «Ogni volta rivivo il mio dramma»

È la testimonianza di Maria Luisa Massardi, la madre della giovane Sara Comaglio, che perse la vita proprio a causa del tunnel allagato. Novità sul fronte giudiziario

04/07/2020

Riprendono le celebrazioni al santuario del Visello

Da questa domenica 5 luglio riprendono le messe vespertine domenicali: saranno celebrate all’aperto per consentire il distanziamento

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Biker caduto a Sant'Onofrio

Intervento congiunto del Soccorso Alpino della Valle Sabbia e della Valle Trompia per soccorrere un biker caduto sul sentiero 434 fra Nave e Lumezzane