11 Marzo 2019, 09.00
Val del Chiese Storo
Carnevale

Nel gran finale vince «La Rocca Savana»

di Aldo Pasquazzo

Il carro dedicato al Re Leone si è aggiudicato il gran premio finale del Carnevale storese dopo un'animata sfida con gli Scaldabache di Condino


Il Gran Carnevale 2019 di Storo è destinato a rimanere negli annali, sia perché le due feste hanno avuto come di consueto grande successo, sia perché questo successo è stato aiutato anche dalle condizioni meteo favorevoli, che hanno invogliato la gente a esserci e partecipare. 
 
Lo dicono e lo ripetono continuamente, dalla Pro Loco, gli organizzatori, che sabato non credevano ai loro occhi nel vedere tanta gente. “Ben 17 carri, quasi 1000 figuranti e 5000 presenze” fanno sapere i “patron” della manifestazione Nicola Zontini, Luca Comai e Davide Canetti, che erano per l'occasione in compagnia del vice presidente della Provincia Mario Tonina. 
  
Il Carro La Rocca Savana di Storo ha sbaragliato il campo anche ieri, aggiudicandosi il Gran Premio finale con 1.266 voti, seguito da An Po chi an pò la di Condino (1.243) e da Stor El-Sheik di Storo (1.157) che ha strappato il terzo posto a Ci Sarà qualcuno che me lo vorrà donare anche questo Natale di Storo (1.100) e Stonad di Storo (1.090), quest'ultimo finito sul podio martedì scorso.

Seguono Tus taca cal Juke box di Storo (1.045), Dancing in the Zuc-Light di Bersone (801) e Leder wein di Tiarno (728).
 
Il tema del carro vincitore vede il Re Leone di Storo insegnare al piccolo Simba le varie località della savana storese sino la conquista della cascata della discordia dell'Ampola. Un tema affrontato con ironia e con successo anche dal gruppo condinese Scaldabache, al rientro al Carnevale di Storo e per due volte finito secondo con una manciata di voti di distacco.
 
Tra i carri esterni ha prevalso Il Bresan perde il pelo e tiene il vizio di Roncone (937) che ha preceduto Fution Amala di Tione (808) e Heidi e Peter della Rendena (753). Seguono Libertè, Egalitè e en vergot en men di Daone (752). I lapsus del Brennero di Ragoli (655) e Tal digo? No, Tal digo gna di Ledro (562).
 
Tra i gruppi mascherati di Storo è stata confermata la classifica di martedì con Stor go Talent (692 voti) maggiormente apprezzato rispetto a 50 sfumature di Grease (466). Tra i gruppi esterni Cappuccetto losco e la merenda magica del Bleggio ha ottenuto 567 voti.
 
Stor go Talent ha anche ricevuto il Premio Hermann "perché riuscito ad interpretare al meglio la genialità, la trasgressione e la creatività che Hermann ha sempre voluto trasmettere in occasione del Carnevale di Storo - si legge nella motivazione della Giuria -. "Premiamo il gruppo 'Stor go talent' che con tanta semplicità e con una trasgressione non offensiva e irriverente nei confronti di nessuno è riuscito a riportare gli spettatori presenti alle origini del Gran Carnevale di Storo".

Nella foto il carro vincitore La Rocca Savana
 
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
10/03/2019 09:00

Carnevale di Quaresima E' una contraddizione in termini, ma efficace per descrivere il gran finale del Carnevale di Storo, che si è svolto appunto ieri, primo sabato di Quaresima, con 17 carri e quasi 1000 figuranti 

22/02/2015 09:13

Finale bagnato per il Gran Carnevale Nonostante la pioggia i carri e i gruppi mascherati non hanno voluto mancare alla sfilata finale del 48° Gran Carnevale di Storo alla quale si sono uniti i gruppi dei paesi vicini. Ecco le classifiche del concorso

08/02/2016 09:43

Al via il 49° Gran Carnevale di Storo Dopo il debutto con la serata musicale di sabato, il Gran Carnevale di Storo entra nel vivo questo martedì con le sfilate dei carri allegorici e dei gruppi mascherati

18/02/2018 11:30

La sfilata dei carri Nella giornata finale della 51ª edizione del Gran Carnevale di Storo 11 carri allegorici e 5 gruppi mascherati, storesi e non, hanno sfilato per contendersi l'ambito trofeo

17/02/2018 10:20

Il gran finale Termina oggi, sabato 17 febbraio, il 51° Gran Carnevale di Storo: in scena una ventina di grandi carri statici con 1000 figuranti. Il presidente della Pro Loco M2 Nicola Zontini fa chiarezza su costi e finalità del libro sui 50 anni della manifestazione



Altre da Val del Chiese
21/09/2020

Patrimonio bovino in miglioramento

Animali uniformi e ben strutturati quelli visti alla 22ª rassegna zootecnica di Roncone svoltasi nel fine settimana

17/09/2020

Nuovo cd per Nicol Bertanzetti

È in uscita “Le canzoni del cuore e dell'anima” che contiene 21 brani, alcuni di canzoni note altre inedite e nuove, tra cui un nuovo inno dedicato alla Madonna di Bondone
• VIDEO

17/09/2020

I 99 della Placida del «Fratì»

Ha raggiunto le 99 primavere la decana del paese di Bondone residente nella località della frazione di Baitoni

17/09/2020

A Roncone «Mondo Contadino» e «Festival del Formai»

Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

15/09/2020

Riapre il Bici Grill

Da metà ottobre il bar in località Bersaglio, punto d'incontro dedicato soprattutto ai ciclisti, riaprirà i battenti sotto la gestione della giovane Greta Colbrelli

14/09/2020

Effettuata la seconda fase di prelievi sierologici

A Borgo Chiese e a Pieve di Bono – Prezzo prosegue lo studio sulla popolazione per individuare gli anticorpi anti Covid-19

12/09/2020

Niente Messa solenne per la Madonna dell'Aiuto

La consueta celebrazione del 12 settembre nell'omonimo Santuario di Lodrone quest'anno non si svolgerà, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Presente, invece, la tradizionale fiera a Ponte Caffaro

10/09/2020

Solenne processione per la «Madona de Setember»

Anche ieri a Bondone si è rinnovata la Festa del Voto, con la tradizionale processione della statua della Vergine dalla chiesa parrocchiale al capitello di Plòs

10/09/2020

Ritrovato in un canalone dopo una notte all'addiaccio

La macchina dei soccorsi si è messa in moto martedì sera alle 22, l'uomo ferito, uscito a funghi, è stato ritrovato e recuperato nel pomeriggio di mercoledì sui monti di Pieve di Bono

08/09/2020

Al via il secondo prelievo sierologico

In questi giorni a Pieve di Bono e Prezzo e a Borgo Chiese verrà effettuato il secondo ciclo di prelievi del sangue per la ricerca degli anticorpi anti Covid-19