Skin ADV
Martedì 02 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Buona Festa della Repubblica!

Buona Festa della Repubblica!

di Maria Rosa Marchesi



02.06.2020 Bagolino Odolo Preseglie

02.06.2020 Lavenone

31.05.2020

31.05.2020 Bagolino Valsabbia Val del Chiese

01.06.2020 Vobarno

01.06.2020 Odolo

01.06.2020 Val del Chiese

31.05.2020 Gavardo

31.05.2020 Agnosine

01.06.2020 Storo



01 Aprile 2019, 16.03
Serle
Inquinamento

Stagno Meder, trovato l'autore dello sversamento

di Redazione
È un 50enne di Serle che la primavera scorsa ha svuotato quattro taniche di olio esausto nello stagno di Cariaghege. Indivuduato dai Carabinieri Forestali di Gavardo, rischia fino a 6 anni di carcere

Dopo circa un anno, ha finalmente un nome il presunto eco criminale che nella notte del 24 marzo 2018 sversò quattro taniche contenti 80 litri di olio esausto nello stagno “Meder”, in località Cariadeghe a Serle.

 I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Gavardo, già nelle immediatezze del fatto, si erano messi sulle tracce di potenziali autori del folle gesto.

Nei mesi successivi, abilmente guidati dal sostituto procuratore Fabio Salamone, della Procura della Repubblica di Brescia, avevano avviato una intensa attività di intelligence che dapprima ha portato ad individuare un soggetto che nei giorni precedenti al fatto aveva acquisito da un’officina della zona alcune taniche di olio del tutto simili a quelle usate per lo sversamento.

Successivamente, grazie all’incrocio di dati e informazioni sul soggetto, è stato possibile incastrare un serlese di 50 anni che quella notte a parere degli inquirenti avrebbe sversato l’ingente quantità di idrocarburi determinando la morte di una buona parte della fauna anfibia presente nella nicchia ecologica dell’altopiano in quei giorni in riproduzione (rospo “Bufo bufo”).
    
Le cause che hanno spinto al folle gesto sono ancora tutte da accertare, pare che il cinquantenne serbasse rancore nei confronti dell’amministrazione comunale.

L’uomo autore del gesto è stato deferito, oltre che per abbandono di rifiuti, anche per “inquinamento ambientale” (art. 452 bis c.p.) e ora rischia fino a sei anni di reclusione.

L’amministrazione comunale ha ripristinato il sito, ma bisognerà aspettare anni affinché lo stagno raggiunga nuovamente quell’equilibrio ecologico e di naturalità che lo contraddistingueva prima di quel fatidico 24 marzo 2018. 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80200 - 01/04/2019 18:22:10 (And75)
Spero che glieli diano tutti i 6 anni di carcere!


ID80201 - 01/04/2019 20:00:02 (S.R.)
Ma i serlesi, oltre che denigrare il Sindaco, si vergognano di questo loro concittadino o non si esprimono?


ID80203 - 01/04/2019 21:51:38 (Tc) ...
Giustizia e' fatta...tutti i nodi prima o poi vengono al pettine...alla fine chi e' causa del suo mal pianga se stesso.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/03/2018 15:43:00
Salvataggio anfibi, volontari all'opera Dal momento dell’emergenza sono tanti i volontari accorsi alla Pozza di Meder per recuperare i rospi dal laghetto inquinato da uno sversamento di olio esausto. Intanto hanno preso il via anche le operazioni di bonifica

29/09/2018 07:00:00
Inquinamento pozza Meder, indagato un serlese Il gesto inconsulto di sversare alcune taniche di olio esausto nel laghetto dei rospi a Serle come vendetta nei confronti del Comune e dei funzionari dell’Altopiano. 

25/03/2018 23:59:00
Testa bacata Un quintale di olio esausto è stato sversato nella “Pozza di Meder”, una delle ultime rimaste all’interno del Monumento Naturale di Cariadeghe, a Serle. Decine i volontari in campo nel tentativo di salvare i rospi

31/03/2018 07:30:00
Rospi in salvo, si festeggia a Pasquetta In tempi rapidi si sono concluse le operazioni di bonifica alla pozza di Meder e trovata una soluzione dove collocare i rospi. A Pasquetta i volontari si ritroveranno sull’altopiano per festeggiare

07/03/2012 08:58:00
Bufo Bufo, in campo anche gli Alpini Sempre più partecipato il progetto di salvaguardia dei rospi, che ogni anno muoiono a migliaia attraversando la strada per tuffarsi nel lago d'Idro.



Altre da Serle
28/05/2020

L'Omber en banda al Bus del Zel

Una delle grotte lombarde più estese, in cui generazioni di speleologi bresciani e non, si sono prodigate in lunghe e faticose esplorazioni, si trova sull'Altopiano di Cariadeghe

28/05/2020

In cammino verso il sacerdozio

Sono numerosi i giovani valsabbini presenti nel seminario di Brescia che stanno studiando per diventare sacerdoti: tre sono diventati ministri accoliti e uno ministro lettore

06/05/2020

Premio «Piccolo Comune Amico»

Ci sono anche due Comuni valsabbini in lizza per questo concorso promosso dal Codacons insieme ad altri enti e patrocinato da Anci e Uncem

20/04/2020

Incendio tra Castello e San Gallo

Ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile ci sono volute quasi tre ore, ieri pomeriggio, per domare le fiamme divampate nel bosco tra Castello di Serle e San Gallo di Botticino


10/04/2020

Rinviato anche il «Pà del Venerdé Sant»

La tradizionale cerimonia di Serle, con la benedizione dei pani e delle candele per le famiglie per Pasqua è stata rimandata

09/04/2020

Cariadeghe, in sicurezza il reticolo idrico

I lavori di regimazione dei corsi d'acqua dell'altopiano carsico, non più procrastinabili, inizieranno a breve grazie al progetto cofinanziato da Regione Lombardia e dal Comune di Serle

04/03/2020

Un contagiato a Serle

È un cittadino serlese il primo contagiato in Valle Sabbia. Lo ha comunicato il sindaco, informato dall’Ast di Brescia, che ha già provveduto a isolare i familiari

19/02/2020

Come prevenire le truffe agli anziani

Ne parleranno i Carabinieri della stazione di Nuvolento nell’incontro in programma domani – giovedì 20 febbraio – a Paitone


07/02/2020

Truffe agli anziani, i consigli dell'Arma

Nell’ambito delle iniziative dei Carabinieri di contrasto alla criminalità, questa sera a Serle l’incontro riservato alla terza età su come prevenire i raggiri

28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia