Skin ADV
Venerdì 23 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






14 Aprile 2019, 08.00

Blog - Figurine di Provincia

Lo straniero

di Luca Rota
Abbandonati i “figli di…” ci si proietta verso nuovi orizzonti, seguendo un sentiero che ci porta fino ad una nuova sotto categoria, quella degli “ibridi”.

L’esordio da giovanissimo in B
col Pescara, così che a 20 anni già vanta un buon numero di presenze e diversi gol in cadetteria.

Massimo Margiotta è una punta di peso, uno di quelli che nonostante siano giovani già sembrano veterani.

Vince la classifica marcatori e porta in B il Cosenza, poi va a Lecce ed a Reggio Emilia.

Quando lo acquista l’Udinese ha solo 22 anni, ma già vanta più di cento presenze e una quarantina di reti tra i professionisti.

In Friuli assapora la A, ma sostanzialmente fa la “punta di Coppa”, subentrando per lo più in campionato e segnando in Uefa gol importanti.

Va al Vicenza dove continua a segnare, poi una parentesi al Perugia dove ritrova la massima serie e i gol in Uefa; successivamente un nuovo ritorno ai berici.

È in questo periodo che accetta di vestire i colori del Venezuela, dov’è nato e cresciuto fino all’età di 8 anni, nonostante nel suo passato azzurro vanti molte presenze nelle favolose Under 21 di fine anni Novanta, e la partecipazione ai Giochi Olimpici del 2000 con l’Under 23.

Col Venezuela gioca 11 incontri segnando 2 reti, partecipando alla Coppa America del 2004 e giocando qualche partita delle qualificazioni ai Mondiali nel 2005, prima di concludere la sua esperienza con la Vinotinto.

Tra Piacenza e Frosinone, prima del definitivo ritorno al biancorosso vicentino, si concede le ultime stagioni, anche se per la maggiore subentra a partita in corso.

Chiuderà in Lega Pro al Barletta, ed oltre al ricordo del buon centravanti ammirato in piena gioventù, quando si pensa a Massimo Margiotta torna sempre alla mente questo piccolo record: è stato il primo e solo italiano a giocare coi colori di una nazionale straniera.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
31/12/2017 08:00:00
Non un «uno» qualunque Palermo-Milano solo andata. Non è il titolo del celebre film di Claudio Fragrasso, ma la sintesi dell’adolescenza calcistica di Massimo Taibi

04/06/2019 15:22:00
Tir Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

22/10/2018 09:07:00
Ultime bandiere (pt.2) Dalla C2 alla A, poi l'Europa League. Sempre di corsa, tra una chiusura e l'altra, una verticalizzazione o un alleggerimento 

03/08/2019 07:37:00
Guerrieri (pt. 4) Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia



Altre da Blog - Figurine di provincia
18/08/2019

Il giustiziere

Dopo il filone dedicato ai "guerrieri" è la volta di spostarsi in direzione est, per raccontare storie che hanno il sapore "d'Oriente"

03/08/2019

Guerrieri (pt. 4)

Il filone dei “guerrieri” prosegue, dedicandosi al ricordo di chi non c’è più, ma ha scritto importanti pagine del calcio di provincia

23/07/2019

Guerrieri (pt. 3)

La leggenda vuole - anche se questa leggenda non è – che, appena arrivato al Milan, Sacchi avesse suggerito a Baresi di guardare come giocava il 6 della sua ex squadra (il Parma, nda), in modo da poter comprendere ciò che lui voleva da un libero moderno

07/07/2019

Guerrieri (pt. 2)

Quando si parla di calcio, esistono pagine tristi che non sarebbe giusto esiliare nei meandri della mente

27/06/2019

Guerrieri (pt. 1)

Ci sono storie sportive che narrano gesta favolose e ci ricordano a volte, che questo sport non è fatto solo di soldi. Questa nuova meta-rubrica ci parla di “guerrieri” e delle loro parabole, purtroppo non sempre a lieto fine

14/06/2019

Il gentleman

Quest’ultima tappa del “Made in Sud” la dedichiamo alle gesta sportive ed extra-sportive di un atleta non proprio ortodosso

04/06/2019

Tir

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “Made in Sud”, attraversando la penisola e raccontando storie.

26/05/2019

Il cobra

Nei ricordi d’infanzia di ognuno di noi, sono presenti degli eroi (sportivamente parlando) che per quanto “di passaggio”, entrarono nel nostro immaginario per non uscirne più

19/05/2019

Il portiere di Zeman

Figurine di Provincia continua il suo viaggio nel “made in Sud”, ricordando colui che fu uno dei primi ad esprimersi nel ruolo di portiere-libero in A

10/05/2019

'U re

Nuovo appuntamento, nuova figurina, nuova meta-rubrica, dedicata - per la gioia del buon Morosini - al “made in Sud”  (3)

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia