16 Aprile 2019, 10.34
Salò
Scuole

A Salò la «Corsa contro la Fame»

di Redazione

Questo mercoledì 17 aprile l'ITS Battisti rappresenterà Salò alla "Corsa contro la Fame" evento solidale mondiale che si svolge in 30 paesi


Mercoledì 17 all’ITS “Battisti” di Salò si terrà la tappa conclusiva di un progettodidattico solidale che unisce gli studenti di tutto il mondo, con il comune obiettivo di raccogliere fondi per Azione contro la Fame (www.azionecontrolafame.it), organizzazione da 40 anni in lotta contro la fame ela malnutrizione infantile in 50 Paesi.La gara coinvolgerà 8 classi e si terrà nel campo sportivo.

La Corsa contro la Fame è l’evento didattico-solidale più grande al mondo, nato in Francia nel 1997 e giunto in Italia alla sua quinta edizione, con l’adesione di 303 scuole su tutto il territorio nazionale ed oltre 2000 a livello internazionale in 30 paesi in tutto il mondo. Nell’edizione del 2019, solo in Italia, parteciperanno 77.000 studenti, contro i 60.000 dello scorso anno, quando era limitata alle scuole elementari e medie.

L’iniziativa quest’anno coinvolgerà anche gli istituti superiori ed è promossa da Azione contro la Fame, organizzazione internazionale leader nella lotta alla malnutrizione, che con questo progetto si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini di domani non solo in merito alle cause e alle conseguenze della malnutrizione, ma soprattutto sulle soluzioni che si possono adottare per sconfiggerla. Tutta l’iniziativa si snoda attraverso un processo di responsabilizzazione e acquisizione di competenze da parte dei ragazzi delle scuole, processo articolato su più tappe:

In ogni scuola che si iscrive (da maggio a dicembre) si tengono sessioni di sensibilizzazione dove lo staff di Azione contro la Fame interviene nelle classi con attività didattiche interattive e di riflessione sulle problematiche legate alla fame nel mondo. Attraverso un filmato viene mostrato ai ragazzi cosa significa avere 12 anni e confrontarsi quotidianamente con situazioni di povertà e malnutrizione.

Dal momento delle sensibilizzazioni fino al giorno della corsa i ragazzi diventano parte attiva del progetto. Difatti, viene consegnato a ciascuno il proprio “Passaporto Solidale”, strumento chiave del progetto, con il quale ogni ragazzo ha la missione di coinvolgere altre persone fuori dalla scuola sulle tematiche affrontate, andando alla ricerca di propri sponsor per la corsa: amici, familiari, vicini di casa, raccogliendo da ognuna di loro una promessa di donazione per ogni giro di percorso che il ragazzo riuscirà a fare. In questo modo, anche la partecipazione alla corsa diventa attiva e coinvolgente per gli studenti: più giri percorreranno, tanto più riusciranno a moltiplicare le promesse di donazione fatte dai propri sponsor.

Ogni scuola organizza poi la propria corsa, in primavera, secondo le esigenze di spazi e percorsi a disposizione. Azione contro la Fame fornisce tutta la consulenza e i materiali necessari: pettorine, frecce, striscioni, passaporti solidali, etc. Gli insegnanti ricoprono un ruolo essenziale nell’organizzare l’evento: ogni scuola infatti sceglie uno o più coordinatori per organizzare la Corsa contro la Fame nel proprio istituto e il loro impegno è molto importante per incentivare la motivazione dei ragazzi.

Nei giorni successivi alla corsa i ragazzi potranno andare a raccogliere le donazioni presso i propri sponsor, traducendo lo sforzo di responsabilizzazione in un vero supporto fatto di risorse da mettere a disposizione della lotta contro la malnutrizione, attraverso i progetti di Azione contro la Fame.


Aggiungi commento:
Vedi anche
07/05/2019 10:27:00

ITS Battisti di Salò: scuola, sport e solidarietà Corsa contro la fame: un progetto ad alto valore educativo, per la formazione di futuri cittadini responsabili e attivi per un mondo migliore

17/10/2014 10:27:00

Una pianta contro la fame L'iniziativa è della Sezione Paracadutisti di Idro: raccogliere fondi per contribuire alla lotta contro la fame nel mondo. L'appuntamento è in piazza a Sabbio Chiese per domenica alle 10

20/04/2012 11:00:00

Fame nervosa Gli spuntini fuori pasto sono spesso uno strumento di consolazione per chi soffre di fame emotiva. La fame nervosa subentra in situazioni di stress, ansia, insicurezza, rabbia e frustrazione ed è nemica della linea

26/02/2013 16:15:00

Perché ho ancora fame dopo aver mangiato? Nel post di questa settimana lo psicoterapeuta Gianpiero Rossi va alla radice di quella fama insaziabile che spesso ci assale, identificata come "fame emotiva": sintomo che il bisogno del corpo non è più il cibo ma un'altra forma di arricchimento

01/06/2020 09:30:00

Fame emotiva In alcune situazioni, principalmente quando stiamo sperimentando emozioni negative, può nascere la voglia di consumare cibo. Ma, cos’è la fame emotiva?



Altre da Salò
09/07/2020

Tornano le rassegne estive alla Biblioteca di Salò

Quattro conferenze sul cinema, tre “Sere d'estate” e quattro lunedì di cinema all'aperto e letteratura, il tutto all'aperto e su prenotazione. Si parte questa sera – 9 luglio – con il primo appuntamento di “Incontriamoci al cinema” a cura di Camilla Lavazza

07/07/2020

Prima riunione post-Covid per le Sardine gardesane

Le 6000 Sardine di Salò e Lago di Garda si ritroveranno di persona, con tutte le cautele del caso, questo mercoledì, 8 luglio, in un incontro pubblico di condivisione di idee e progetti

05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

30/06/2020

Vela Day 2020, tutto esaurito alla Canottieri Garda

Più di cento persone, tra adulti e bambini, nel weekend, hanno provato a turno per un’ora l’ebbrezza di condurre una barca nel Golfo di Salò, rispettando i protocolli di sicurezza

24/06/2020

Riapre il MuSa «Sotto il segno dell'Arte»

Dopo sei mesi di chiusura, sabato 27 giugno, riapre al pubblico il MuSa, il moderno e interdisciplinare museo della Città di Salò

23/06/2020

Canottieri Garda al Vela Day

Anche il circolo nautico salodiano aderisce alle tre giornate per promuovere la cultura della vela, organizzate dalla FIV (Federazione Italiana Vela) in collaborazione con Kinder Joy of moving.

22/06/2020

Un anno sabbatico

È quello che ha chiesto il presidente Poinelli ai gruppi della “Monte Suello”: annullate tutte le manifestazioni del 2020 compresa l’Adunata sezionale a Vestone e Nozza

22/06/2020

Fabio Lozito capogruppo dell'anno

È stato assegnato al capogruppo di Agnosine il premio “Milesi” per il 2019. Premiato anche un alpino di Moniga e il gruppo di Valvestino

22/06/2020

Penne nere, «Stima e fiducia dalla gente»

L’assemblea annuale della “Monte Suello” di ieri a Polpenazze era chiamata a valutare le iniziative e il bilancio del 2019, ma si è inserita con forza l’attualità della pandemia

18/06/2020

«Monte Suello», assemblea a ranghi ridotti

Per ottemperare alle norme sul distanziamento anche l’assemblea annuale delle Penne nere Valsabbine e Gardesane si terrà domenica presso il centro sportivo di Polpenazze con un numero limitato di delegati