09 Maggio 2019, 10.36
Valsabbia
La Nostra Valle online

Società partecipate, innovazione e occupazione

di Redazione

Secoval, Servizi Ambiente Energia Vallesabbia e Vallesabbia Solidale: tre realtà della Comunità montana che danno lavoro a circa 150 persone, per lo più giovani se non giovanissimi “millennial”


Si tratta di una delle realtà più nuove e fresche della Valle Sabbia: un progetto che nasce da lontano, ma che diventa sempre più concreto e stabile, col vantaggio non certo secondario di dare lavoro a circa 150 persone, per lo più giovani se non giovanissimi “millennial”. Nel complesso sviluppa un fatturato aggregato di circa 15 milioni di euro, ha una gestione economica in pareggio ed investe in nuovi servizi e tecnologie.

Stiamo parlando di Secoval, Servizi Ambiente Energia Vallesabbia e Vallesabbia Solidale. Sono le tre società compartecipate principalmente dalla Comunità Montana (con quote minoritarie anche da parte di tutti i Comuni valsabbini, e non solo), che spesso conquistano notorietà e meriti anche ben al di fuori dei confini territoriali.

Le tre società, coordinate da un manager, Marco Baccaglioni, si occupano di molteplici servizi e spesso intersecano ed affiancano la vita di molti cittadini. Per fare alcuni esempi: la raccolta differenziata dei rifiuti urbani è promossa e curata da Servizi Ambiente Energia Vallesabbia; la fibra ottica è arrivata in molte case ed uffici grazie a Secoval, che ha abbracciato e sostenuto un progetto per dotare di una infrastruttura fondamentale il territorio; ci sono poi molte famiglie che trovano nei servizi sociali comunali una valida sponda di aiuto concreto, oltre che psicologico, e la quindicina di assistenti sociali che operano nei vari comuni sono professioniste coordinate e selezionate da Vallesabbia Solidale.

Il compito delle tre società è quindi vasto e molto variegato, ma sempre teso a costituire un modello che stimoli la popolazione valsabbina verso i traguardi positivi della modernità, al fine di veder germogliare anche sul territorio un’offerta culturale e lavorativa mai penalizzata dalla conformazione montana del territorio.


Aggiungi commento:
Vedi anche
15/03/2012 07:00:00

Esperienze del sociale Ha preso il via ieri la serie di incontri e confronti sui vari aspetti dei servizi sociali promossi da Vallesabbia solidale e da Comunità montana in vista della definizione del Piano di zona.

11/04/2017 11:06:00

Corso di formazione sull'affido e l'accoglienza familiare Prenderà il via il prossimo 19 aprile presso la biblioteca di Vobarno un corso specifico sull'affido e l'accoglienza familiare in Valle Sabbia promosso da Vallesabbia Solidale, Comunità montana e comuni valsabbini

24/03/2017 07:53:00

Esco virtuosa Dati lusinghieri per la gestione dell'energia pubblica valsabbina "targata" Esco. Società che ora, al 100% pubblica, è pronta anche per gestire la partitia dei rifiuti. Videointervista

07/12/2007 00:00:00

I servizi online di Secoval La Secoval, la società dei servizi della Comunità montana e dei Comuni della Valle Sabbia, si sta dotando sempre più di sistemi informatici all’avanguardia, per fornire ai Comuni e quindi ai cittadini servizi sempre più efficienti.

20/12/2006 00:00:00

I dubbi di «Insieme per la Valle» Secoval e Vallesabbia solidale? «Sono entrambe società che devono dare ai valsabbini null’altro che i migliori servizi al minor costo possibile». Santino Campagnoli, a nome della minoranza comunitaria mette le mani avanti...



Altre da Valsabbia
09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture

09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque

07/07/2020

Marcellina Bertolinelli nuovo presidente del Rotary Valle Sabbia

Il sodalizio per il nuovo anno sociale sarà guidato da una donna, dottore agrario e docente presso l’Università di Milano. Il presidente internazionale è Holger Knaack con il motto “Il Rotary crea opportunità”