09 Giugno 2019, 07.30
Vestone Valsabbia
Eco Carovana del Chiese

Ambiente e dinamiche sociali lungo il fiume

di Ubaldo Vallini

Tappa valsabbina dell’Eco Carovana del Chiese con studiosi e ricercatori ad indagare da vari punti di vista problemi e caratteristiche del fiume che solca la valle


Ieri le ultime due tappe, da Ponte Caffaro a Storo e da Storo a Daone. A percorrerle gli uomini e le donne che martedì 4 giugno hanno dato il via da Canneto sull’Oglio all’Eco Carovana del Chiese.

Venerdì mattina a Vestone abbiamo incontrato il nucleo degli “irriducibili”, nel senso che hanno percorso tutto il tragitto in bicicletta e partecipato a tutti gli incontri previsti, mentre altri si sono aggregati di tappa in tappa.

Così abbiamo scoperto che lo scopo dell’iniziativa, organizzata dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Trieste e dall’associazione Aree Fragili di Rovigo, con il contributo economico di Fondazione Cariplo, assume solo in senso lato la caratteristica propria della proposta ecologica.

Non per niente i referenti scientifici sul campo incontrati a Vestone sono stati il professor Giorgio Osti dell’Università di Trieste e Fabio Carnelli, ricercatore al Politecnico di Milano, entrambi sociologi. «In ogni tappa abbiamo voluto incontrare enti locali, agenzie territoriali, associazioni e la popolazione, per capire come il fiume, con tutti i suoi problemi e le sue caratteristiche, influisca ed incida a livello locale sulle dinamiche sociali, politiche ed ambientali» afferma infatti il professor Osti, che aggiunge: «Sappiamo bene che per capire queste dinamiche le questioni tecniche e quelle sociali sono interdipendenti e anche che chi afferma il contrario mente».

Ad accompagnare gli studiosi
garantendo «assistenza tecnica e morale» alcuni dei 700 eco-ciclisti Fiab di Brescia: «Ci è piaciuto questo approccio per nulla invasivo a problematiche reali, quindi abbiamo aderito volentieri - ci ha detto Marco Zani, che è il loro presidente -. Il fatto di esplorare con calma il territorio, individuando spezzoni di ciclabili effettive o possibili, ci permetterà di arrivare al “Ciclostaffette”, il nostro tradizionale incontro autunnale con le Amministrazioni, con qualche dato in più».

Premesso che la gran mole di dati e di interviste accumulate lungo il percorso andranno analizzati a fondo, per capire quanto il fiume Chiese oltre che i territori unisca anche le persone, abbiamo chiesto al professor Giorgio Osti le sue prime impressioni: «Laddove scorre in pianura il fiume è fonte di grandi preoccupazioni, sia quando scompare in mille derivazioni, sia quando si gonfia per le piogge.

Lungo la valle invece sembra quasi che la sua presenza passi inosservata, come può succedere con certe mogli silenziose la cui devozione pare scontata... fino a quando non ti presentano il conto».


Aggiungi commento:
Vedi anche
29/05/2019 05:41

Eco Carovana del Chiese Dai campi della pianura padana ai piedi del ghiacciaio dell’Adamello: un viaggio a tappe in bicicletta risalendo il corso del fiume Chiese e toccando tre differenti province. Dal 4 all'8 di giugno. Ecco come partecipare

20/11/2019 08:35

Com'è triste... il mio fiume In questi giorni sta piovendo molto ed il livello del fiume Chiese sale continuamente, tuttavia i lavori che di anno in anno sono stati eseguiti, stanno dando i loro frutti, preservando i paesi della valle, ed in particolar modo il mio Vobarno, dalle devastazioni

09/01/2014 13:29

Toh, guarda un po' in riva al Chiese Tre scatti col telefonino valgono pi di un fiume di parole. A proposito di fiume: guardate un po' come conciato il Chiese a Vestone. Aggiornamento ore 22, parola al sindaco

10/05/2011 09:00

La Valle del Chiese: dalla Preistoria al XX secolo Venerd riprende nell’ambito delle iniziative dell’Universit della terza et una nuova serie di lezioni sulla storia della Valle Sabbia.

09/07/2020 07:15

Svelata la ricerca del 2018 Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni



Altre da Valsabbia
05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri

05/08/2020

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia

04/08/2020

Una ciclopedonale per l'Eridio

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Valsir, controllo totale

Non solo in Valsir, ma anche per Oli, Marvon e Alba, è stata messa in pratica una massiccia operazione di controllo e prevenzione del rischio Covid

02/08/2020

Fiume Chiese e Lago d'Idro, per un uso sostenibile dell'acqua

E' stata approvata qualche giorno fa, a firma del consigliere trentino del Movimento 5 Stelle Alex Marini, la proposta per un progetto di ricerca applicata per assicurare un uso sostenibile delle risorse idriche dei territori trentini e bresciani

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

A piedi e in bici per credere in sé stessi

Torna il progetto educativo di cooperativa Area che utilizza l’esperienza del viaggio di gruppo come strumento di riabilitazione e integrazione sociale alternativo al carcere minorile. Coinvolti 20 adolescenti posti in regime di “messa alla prova” da parte Tribunale dei Minorenni di Brescia

01/08/2020

Presidio alla Tematrade

Operai in agitazione nel sito produttivo di Prevalle. Sul tavolo delle trattative l'erogazione del fondo antiusura, la cassa integrazione, le paghe arretrate ed un'istanza di fallimento. VIDEO