26 Giugno 2019, 06.24
Valsabbia
Lettere

L'Italia che non vuol cambiare

di Mario Pavoni

Alcuni giorni orsono, mi sono imbattuto in una coda chilometrica sulla tangenziale Villanuova-Brescia. Tutti fermi: camion, furgoni, autovetture ecc.

 
Metro dopo metro finalmente ho scoperto che non si trattava, fortunatamente, di un incidente, bensì di operai che tagliavano l’erba ai bordi della strada.

Mi sono ricordato che quarant’anni fa mi sono trovato nella periferia di Parigi e poi nella periferia di Vienna durante i mesi estivi e ho notato con molto stupore da parte mia che stavano riasfaltando una careggiata della tangenziale che da Versailles porta a Parigi.

Tutto il lavoro iniziava alle venti e si concludeva verso le sei del mattino, con la segnaletica orizzontale già ultimata!
Giunta quell’ora, tutta l’attrezzatura veniva portata via per poi essere riportata la sera stessa.

A Vienna una sera, mi sono imbattuto in un lavoro di manutenzione: pitturavano un ponte ferroviario, per prevenire la ruggine, mentre sotto transitava il normale traffico.
Anche qui i lavori iniziavano alle ore venti per concludersi al mattino verso le ore sei.

Questi tipi di lavoro ed altri simili, come la pulizia delle strade ecc. venivano sempre svolti durante le ore notturne.
E quando chiedevo loro come mai lavorassero di notte si stupivano della domanda.
Semplicemente era considerato logico fare così.

Non so se certi lavori in Italia si possono fare nelle ore notturne, visto che il clima è diverso.
Chi ordina questi appalti ha mai analizzato il costo che deve supportare l’autotrasportatore, il rappresentante e tutte le persone che devono recarsi al lavoro?

Forse non è arrivato il momento anche per noi un cambio di passo per allinearsi ad altri Stati dove certe cose fanno ormai parte della cultura e del loro modo di vivere quotidiano?

O dobbiamo amaramente pensare che qui cambia tutto per poi non cambiare niente!
Possibile che L’ITALIA non può o non vuole cambiare? 

Mario Pavoni



Commenti:
ID80898 - 26/06/2019 09:14:33 - (DiegoA) - Rispondo con una domanda, anzi 2

Quanto è la maggiorazione della paga oraria di un operaio per un lavoro usurante notturno? Le amministrazioni locali possono permetterselo?

ID80901 - 26/06/2019 12:22:40 - (Giacomino) - Pure io commenterò con una domanda:

Siamo davvero così pitocchi?, non sembrerebbe visti gli emolumenti che elargiamo così generosamente alle troppe poltrone inutili

ID80904 - 26/06/2019 14:56:35 - (Venturellimario) -

Giacomino, come sempre una risposta sensata

ID80907 - 26/06/2019 22:45:23 - (PETER72) - Il problema in Italia...

forse é che prima di decidere di tagliare l'erba saranno intervenuti rimbalzandosi la faccenda un'infinità di enti pubblici (la regione, la provincia, l'Asl, la comunità montana, i pompieri, la forestale, i vigili, il gal, la polizia stradale, la digos e via dicendo...) i rappresentanti dei quali tra un rimpallo e l'altro però al 27 hanno preso tutti il loro lauto stipendio; una volta che finalmente si è poi deciso le finanze alleggerite delle amministrazioni hanno costretto a fare appalti talmente "tirati" nei costi che figurati se le aziende interessate possono permettersi di pagare extra notturni ai loro dipendenti

ID80909 - 27/06/2019 07:36:32 - (DiegoA) - Giacomino

.... fuori luogo, stiamo parlando di amministrazioni comunali di paesini di provincia.

ID80911 - 27/06/2019 07:43:54 - (Denis66) - ....

Ma scherziamo, di notte si lavora solo in acciaierie e laminato, spese folli per il notturno? Dovremmo ringraziare i Sindacati,

ID80915 - 27/06/2019 10:26:37 - (genpep) -

Denis66 non trovo così scandaloso che il lavoro notturno sia pagato un pò di più!

Aggiungi commento:
Vedi anche
17/02/2019 08:00

Lavori di manutenzione in via Roma In rifacimento, su disposizione di A2A, il tubo dell’acquedotto e la fognatura esistente a Serle. Ecco le variazioni al traffico 

09/06/2007 00:00

Lavori e deviazioni ai Tormini Ripartono luned i lavori di costruzione della rotatoria all'incrocio dei Tormini. Realizzarla coster 710mila euro.
I lavori saranno ultimati in 6 mesi e prevedono deviazioni del traffico e nuovi punti sosta per il servizio pubblico.

10/11/2016 18:22

Traffico e code a Roè Volciano Dieci minuti in più. Tanto ci vuole ad attraversare Roè Volciano in questi giorni, con la tangenziale chiusa a causa dei lavori nelle gallerie. Se va tutto liscio...

04/11/2012 08:00

45 bis, lavori in galleria Da luned 5 novembre al 22 dicembre disagi alla circolazione fra Tignale e Tremosine con senso unico alternato per consentire dei lavori di ammodernamento degli impianti.

19/08/2008 00:00

Il cantiere divide in due il paese di Preseglie Lavori in corso a Preseglie per il rifacimento delle reti dell’acquedotto e della fognatura. Tutta via Roma, che il nome che assume la della ex statale 237 del Caffaro sul territorio presegliese, chiusa al traffico per questi lavori



Altre da Valsabbia
10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

09/08/2020

Un cammino di crescita e consapevolezza

È terminata con una traversata in battello da Riva a Salò il trekking “terapeutico” sull’Alto Garda con gli educatori della coop. Area per 12 ragazzi che si trovano in regime di “messi alla prova” dal Tribunale dei Minorenni

08/08/2020

In cammino al passo del Chiese

Prenderà il via lunedì 10 agosto da Acquanegra sul Chiese per giungere domenica 16 agosto in Val di Fumo il percorso a tappe di Mirko Savi e altri 4 suoi amici per lanciare un messaggio di salvaguardia del fiume Chiese

08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

07/08/2020

Gavardo entra nell'Aggregazione

Con la minoranza contraria, qualche giorno fa, il Consiglio comunale di Gavardo ha deliberato di affidare alla Comunità montana di Valle Sabbia i servizi di polizia municipale ed amministrativa

05/08/2020

Non è andato tutto bene

Dal PD della Valle Sabbia, una presa di posizione, in merito ai "moti" nagazionisti registrati nei giorni scorsi al Senato, che si contrappongono ai dati sulla pandemia registrati in Regione Lombardia

05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri