Skin ADV
Martedì 18 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Sull'Eridio

Sull'Eridio

by mf



17.02.2020 Valtenesi

16.02.2020 Vobarno

16.02.2020 Capovalle

16.02.2020 Gavardo

16.02.2020 Bagolino

16.02.2020 Sabbio Chiese

17.02.2020 Pertica Alta

16.02.2020 Roè Volciano

17.02.2020 Roè Volciano

17.02.2020 Preseglie



11 Luglio 2019, 08.45
Lavenone Valsabbia
Cronache

Rubati anche i sogni, al Cogess Bar

di red.
Qualche giorno fa i ladri sono entrati di notte al "Cogess bar - Non solo Bar" di Lavenone. Per loro solo un misero bottino: restano i danni ed il rammarico per il gesto contro un servizio così importante per tutta la comunità

Brutta sorpresa nei giorni scorsi al Co.Ge.S.S. BAR – non solo bar di Lavenone. La barista di turno la mattina, aprendo come ogni giorno il bar, ha notato subito qualcosa di strano.
C’erano la finestra che dà sull’esterno semi-aperta e la finestra interna posta sopra il bancone danneggiata.
Allarmata, la barista si è subito diretta verso la cassa, notando che era stata forzata con un coltello.

Qualcuno, probabilmente entrato nel bar di notte, aveva sottratto le poche monete rimaste dal turno serale, rovistando anche nelle attrezzature del bar.
Come da prassi, ogni sera il barista in turno aveva provveduto a versare il cassetto giornaliero del bar che non è quindi mai all’interno della cassa, prevenendo danni maggiori proprio in caso di episodi come questo.

Non è infatti la prima volta che accade: due episodi simili si sono verificati ad agosto e settembre dello scorso anno e anche in quel caso i danni non sono stati di poco conto, alcune attrezzature del bar sono state sottratte insieme al fondo cassa rimasto all’interno.
In quei casi era evidente la natura vandalica del gesto in quanto chi ha messo in atto lo scasso ha poi pensato bene di mettere a soqquadro il bar, consumando alcune bevande e rovinando alcuni materiali all’interno.

Insomma sembra purtroppo che qualcuno abbia proprio preso di mira il Co.Ge.S.S. bar colpendolo dal punto di vista economico, minando anche la passione per ciò che si sta facendo.

«Al di là dei danni prettamente materiali, resta l’amarezza per un gesto così immorale ed infimo nei confronti di un servizio nato per dare l’opportunità a molte persone con disabilità o in situazione di fragilità, di potersi mettere in gioco nella gestione di un bar in una comunità, quella di Lavenone, e più in generale quella Valsabbina, che si è sempre dimostrata sensibile a tale progetto, sostenendolo con passione e partecipazione e che riesce nel proprio intento proprio grazie alle persone che lo frequentano ogni giorno» fanno sapere i responsabili dell’esercizio.

Per chi volesse sostenere il bar la cosa migliore da fare è quindi di passare per far sentire il proprio sostegno ai ragazzi dello staff, anche solo per un caffè in compagnia, uscendone sicuramente più arricchiti, a differenza di qualche furbo che per arricchirsi ha bisogno di mettere in atto gesti riprovevoli.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81134 - 11/07/2019 10:01:51 (criticone) Due considerazioni....
La prima: a qualcuno da fastidio? Chi? Concorrenti? La seconda: tu, che leggi e che hai fatto questo gesto, ti senti forte? Bravo? Invincibile? Provo tanta tristezza per te sai? Vorrei insultarti ma sarebbe ancora poco ed eviterò. Se mai un giorno si scoprisse il colpevole, sarebbe bello applicare la pena del contrappasso nei suoi confronti....


ID81135 - 11/07/2019 11:07:12 (pierdo53) fosse mai
che lo/li prendessero, la pena ideale sarebbe farlo/i lavorare GRATIS a fianco dei disabili, magari facendo i lavori più umili. AVREBBE/AVREBBERO molto da imparare.


ID81137 - 11/07/2019 12:14:38 (Giacomino) Ci sono in giro
un sacco di balordi


ID81138 - 11/07/2019 12:33:54 (lomedane)
Le telecamere dove servono , non ci sono mai ,


ID81142 - 11/07/2019 19:55:39 (Iva) NON OSO ESPRIMERMI
NON FACCIO MAI COMMENTI SPREGEVOLI MA CHI HA FATTO QUESTO E' DAVVERO UN PERSONA IGNOBILE PEGGIO DEGLI ANIMALI CHE PENSO SIANO PIU' SENSIBILI DI QUESTI SOGGETTI . fORZA AI RAGAZZI DISABILI E VEDRETE CHE TANTE PERSONE VI AIUTERANNO. NON SCORAGGIATEVI


ID81144 - 12/07/2019 06:33:18 (Denis66) ....
Certi commenti...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/10/2016 17:18:00
Cogess, il bar, Lavenone Festa di chiusura sabato sera per il Cogess Bar di Lavenone, ma un po’ anche festa di riapertura... 

23/05/2016 17:20:00
Riapre il Cogess Bar Dopo il successo dell’anno scorso, è ripartita alla grande la nuova stagione del Cogess Bar presso la Piastra Polivalente di Lavenone

25/09/2017 08:27:00
«Non solo bar», inaugurazione con dedica Ci sono anche gli auguri dell’attore Luca Argentero, a salutare la riapertura della sede invernale del Cogess Bar di Lavenone, che ha aperto i battenti sabato con una festa

22/09/2015 07:35:00
Le abilità ricettive del Cogess Bar Con uno spiedo per duecento preparato dallo staff diretto da Michele e da Raffaele, ovviamente volontari anche loro, venerdì scorso è andata in archivio anche l’estate del Cogess Bar

20/05/2015 10:44:00
Cogess, un bar al di là della disabilità Ha aperto i battenti venerdì scorso il chiosco della Piastra Polivalente di Lavenone, un nuovo punto fermo della prossima estate



Altre da Lavenone
12/02/2020

A Palazzo Martinengo Colleoni la vicenda dei fratelli Bontempelli

A Brescia questo giovedì sera alle 18:30  approda il racconto dei valsabbini Bartolomeo e Grazioso Bontempelli Dal Calice. Verra accompagnato da musiche cinquecentesche bresciane e veneziane

20/01/2020

Simona Frapporti vince la prima gara del 2020

La ciclista professionista di Lavenone vince l’ultima tappa del Women’s Tour Down Under 2020, arrivando prima sul traguardo dopo i 42.5 km del percorso cittadino di Adelaide (Australia)

31/12/2019

Istituzioni lavenonesi

Daniela Tabarelli e Guido Assoni, neopensionati, lasciano un vuoto difficile da comare per Lavenone. Il sindaco Delfaccio ha reso loro omaggio e per quanto hanno fatto in carriera li ringraziamo anche noi

30/12/2019

Nuova squadra per Marco Frapporti

Dopo sette anni all’Androni, il ciclista professionista di Lavenone cambia formazione e approda alla Vini Zabù – KTM

24/12/2019

«BrushBamboo», pronto lo spazzolino ecosostenibile

C’è anche Francesca Minelli, di Lavenone, tra i fondatori della start up bresciana votata alla sostenibilità ambientale, il cui primo prodotto è uno spazzolino in bamboo interamente plastic free


18/12/2019

Sentenza sul lago

E' quella tanto attesa, sulla quale si è pronunciato il Tribunale Superiore delle Acque, che ha respinto i ricorsi presentati dagli Amici della Terra e dall'Amministrazone Nabaffa
(20)

17/12/2019

Galeotto il navigatore

Aveva caricato a Marcheno ed era diretto in Francia, il bilico che si è incastrato lungo la Comunale fra Lavenone e la sua frazione Presegno. Sei ore per portarlo fuori di lì
Aggiornamento ore 12:50


05/12/2019

Lavenone: riapertura nel pomeriggio

Strada sgombra, ma disgaggio ancora da concludere. Per ora passano solo i mezzi di soccorso

04/12/2019

Solo mezzi di soccorso

La strada è stata sgomberata dai massi, fra Lavenone e la sua frazione Presegno, ma nessuno può ancora passare, solo i mezzi di soccorso

03/12/2019

Frazioni isolate

Ad Alone di Casto, dove i lavori per la riapertura della strada si porteranno via alcune settimane, si è aggiunto da lunedì mattina, come abbiamo scritto ieri, l'isolamento di Presegno. Oggi a Lavenone un sopralluogo per prendere decisioni


Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia