27 Luglio 2019, 06.47
Roè Volciano
Incidente

Caduta in bici, ciclista in Rianimazione

di val.

Brutta avventura quella vissuta da un ciclista settantenne di Vallio Terme che nel pomeriggio di questo venerdì stava pedalando lungo la Sp 116, poco dopo essersi lasciato alle spalle i Tormini diretto in direzione di Villanuova

 
L’uomo è finito al Pronto soccorso di Gavardo poi, date le condizioni precarie di salute, è stato trasferito al Civile di Brescia e ricoverato in rianimazione.

Erano da poco passate le 15 e faceva un gran caldo ieri nella zona dei Tormini.
Un paio di testimoni avrebbero visto il ciclista barcollare mentre pedalava e poi cadere a terra. Un malore improvviso, a quanto pare.

Nella caduta avrebbe anche picchiato violentemente il capo, per fortuna protetto dal regolamentare caschetto da ciclista.
Subito l’uomo è stato soccorso dai volontari dell’Anc che hanno la sede e le ambulanze a poche centinaia di metri, poi è arrivata anche l’automedica da Gavardo.

Soccorsi particolarmente tempestivi che sarebbero riusciti in qualche modo a limitare danni fisici che paiono comunque gravi.
Quando è stato soccorso, infatti, il ciclista era incosciente ed in arresto cardiaco.

E’ stato quindi rianimato sul posto, prima della corsa disperata a Gavardo e poi a Brescia, senza che abbia ripreso conoscenza.

L’esatta dinamica di quel che è successo è al vaglio degli agenti della Locale della Valle Sabbia, intervenuti sul posto con una delle loro pattuglie per escludere il coinvolgimento di terzi, gestire il traffico e dare supporto ai soccorritori.




Commenti:
ID81319 - 27/07/2019 08:30:53 - (Venturellimario) -

Sperando guarisca presto, ma...C’è la ciclabile a pochi metri, 70 anni in bici con 38º gradi, tanti ce n’erano ieri pomeriggio.Traetene le conclusioni, non è per accanirsi contro i ciclisti, ma considerando il disagio per il traffico che si è creato per i rilievi, il tutto per cosa?

ID81320 - 27/07/2019 10:20:30 - (Tc) - Venturellimario...

vero cio' che dici,ma una piccola precisazione...quella a fianco non e' una vera ciclabile,ma una ciclopedonale,e cioe' una via promiscua,cui per legge il ciclista non ha l'obbligo di frequentazione e puo' comunque circolare sulla strada...convengo con te sull'eta',temperature, fattore rischio e come poter evitarlo. ;-)

ID81321 - 27/07/2019 10:35:51 - (Venturellimario) -

Non hanno l’obbligo ma il buonsenso lo consiglia.Si lamentano e quando hanno la possibilità non le usanoTutti Pantani?

ID81322 - 27/07/2019 10:48:58 - (And75) -

Ma non guarda studio aperto? Lo sanno tutti che gli anziani non devono uscire nelle ore più calde della giornata... le basi proprio! Buona guarigione...

ID81324 - 27/07/2019 11:45:19 - (Frans) -

Rispettate il dolore della famiglia!!! Siete solo leoni da tastiera capaci solo di criticare!!!

ID81325 - 27/07/2019 11:50:53 - (Tc) - Frans

stando al tuo ragionamento non si dovrebbe parlare piu' di nulla allora...e' ovvio che si auguri una veloce guarigione al malcapitato,ma e' anche ovvio fare delle riflessioni e non per questo ci si deve sentir dire ''leoni da tastiera''...se non ti vanno certe riflessioni,puoi sempre non commentarle,perche' altrimenti la figura del leone non siamo certo noi a farla...

ID81326 - 27/07/2019 12:00:32 - (Tc) - aggingo...

tanto per far un altra riflessione,non meno di 15gg fa ho soccorso un ciclista in pista ciclopedonale,quella in questione,nel tratto tra Prevalle e Gavardo,grazie alle numerose radici affioranti il povero ciclista pensionato ha perso il controllo andando a sbattere violentemente a terra,fortuna sua a velocità da passeggio,procurandosi una bella ferita in testa,dalla sua aveva il casco,ho chiamato i soccorsi e li ho aspettati finche' non hanno messo in sicurezza il malcapitato,confortato poi dagli infermieri ho proseguito il mio viaggio verso la mia meta...tutto questo per dire e o per portar a conoscenza che in questa ciclopedonale la sicurezza non e' delle migliori,avevan messo cartelli e transenne per avvisare di queste radici,poi tolto tutto e fatto nulla,e quindi cosa aspettano, che qualcuno ci resti veramente sbattendo la testa a terra?...I comuni interessati sarebbero Nuvolera,Prevalle e Gavardo,il tratto pieno di radici...tanto per continuare con le riflessioni...

ID81327 - 27/07/2019 12:20:16 - (genpep) -

pienamente d'accordo con Frans!

ID81329 - 27/07/2019 13:09:51 - (lomedane) -

Certo che di gente chiacchierona ,ne abbiamo parecchia ,non facciamoci caso ,tutto torna ,,,,,,,

ID81331 - 27/07/2019 20:45:22 - (zine) -

Gli italiani non hanno la minima idea di cosa sia una ciclabile. Questa è l’unica cosa certa.Consiglio un viaggio socio-culturale in Olanda o Belgio.

ID81332 - 27/07/2019 20:47:02 - (gabrieleamigoni) -

leoni ma rima con?

ID81333 - 27/07/2019 23:39:00 - (Venturellimario) -

Pensa un po’, pure il tuo nickname, vedi un po’ tu

ID81334 - 28/07/2019 00:06:06 - (tonga7) - what?

Gli Olandesi non hanno la minima idea di cosa sia un bidet. Questa è l'unica cosa certa. Consiglio un viaggio socio-culturale in Italia.

ID81338 - 28/07/2019 13:53:45 - (zine) -

Genio, si argomentava di “ciclabili e ciclopedonali” e non di “bidet, docce, e wc”.Mai accendere l’interruttore del cervello, vero?

ID81342 - 28/07/2019 19:24:03 - (tonga7) - non hai capito carino

è il tuo prostrarti davanti ad una ciclopedonale belga che prendevo per il culo...ovviamente con autoflagellazione italica compresa, sul genio non è mio costume dare titoli...

Aggiungi commento:
Vedi anche
03/04/2011 11:58:00

Cade in bici, ora è in coma Brutta caduta per un ciclista di 23 anni che stava percorrendo via San Quirico a Muscoline.

24/09/2016 13:47:00

Caduta in bici È finito all’ospedale l’uomo che questa mattina è caduto con la sua bicicletta fra Vallio Terme e Sopraponte

28/10/2019 06:00:00

Cade in un dirupo, soccorso difficoltoso Ci sono volute più di tre ore ieri pomeriggio per recuperare un uomo caduto in un burrone sui monti di Vallio Terme

20/04/2019 20:30:00

Motociclisti a terra A Idro un motociclista ha tamponato una vecchia 500. A Vallio l’altra caduta in moto, con intervento da “codice giallo”

18/08/2007 00:00:00

Cade in bici e picchia la testa Brutta caduta quella subita da un ciclista che stava scendendo lungo la Sp 57 in territorio di Vallio. Ricoverato in un primo momento a Gavardo è stato poi trasportato nel reparto di Neurochirurgia del Civile di Brescia.



Altre da Roè Volciano
12/07/2020

Dopo la tempesta, la conta dei danni

Anche in bassa e media Valle Sabbia la furia del nubifragio di ieri pomeriggio è stata devastante. A Serle il vento ha scoperchiato due abitazioni; allagato anche stavolta il sottopasso della 45bis a Prevalle

10/07/2020

Roè Volciano è la «Città che Legge»

Il prestigioso riconoscimento è stato attribuito al Comune valsabbino per l'impegno della sua Biblioteca nelle attività di promozione alla lettura

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

10/07/2020

Buona la prima per Matteo Pavoni

Esordio più che positivo per il pilota di enduro di Roè Volciano, che nella prima tappa degli Assoluti d’Italia sale sul gradino più alto del podio

03/07/2020

Dopo il coronavirus donazioni per le famiglie in difficoltà

Il Comune di Roè Volciano ha aperto un conto corrente per raccogliere donazioni destinate a far fronte alle esigenze dei cittadini in gravi difficoltà economiche dopo l'emergenza coronavirus

01/07/2020

Smottamenti e allagamenti

Problemi alla viabilità come conseguenza del violento temporale che si è abbattuto nella tarda mattinata di oggi. Ripercussioni sulla 45 bis e sulla provinciale a Roè Volciano

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

I 100 anni di Giulia Colotti

Anche gli auguri da parte del sindaco di Roè Volciano per signora Giulia che ieri, 21 giugno, ha festeggiato il secolo di vita

18/06/2020

Mauro arriva ai 60

Tantissimi auguri a Mauro di Roè Volciano che proprio oggi, giovedì 18 giugno, compie 60 anni

17/06/2020

Riflessioni in RSA a Roè Volciano

Caso raro fra le Rsa lombarde, quello che riguarda la Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano, dove il Covid-19 non è riuscito ad entrare