05 Agosto 2019, 08.19
Provincia
Ricerca

Abbiamo bisogno di politiche costruttive, non distruttive

di red.

Si è concluso il viaggio nella realtà dei numeri di Cisl e Anolf che «smonta i luoghi comuni e le tante bugie che vengono usate per fare degli immigrati il problema dei problemi»


Purtroppo nel nostro Paese il termine immigrazione è ancora oggi associato al solo problema degli sbarchi, alla paura dell’altro, del diverso. Attraverso le schede pubblicate da cislbrescia.it, Anolf (Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere) e Cisl hanno voluto parlare del problema migratorio nella sua complessità.

Ne emerge una realtà del tutto diversa da quella che oggi ci viene presentata dal dibattito politico, dai decreti sull’immigrazione, dall’apparente e inutile braccio di ferro con l’Unione Europea, dai processi sommari e dalla lotta contro le Ong.

Così scrive il presidente di Anolf Brescia, Giovanni Punzi.

«In ogni situazione del quotidiano – che sia la vita di quartiere o di uno dei nostri tanti paesi, la scuola piuttosto che il lavoro – viviamo a contatto di persone di origini diverse dalle nostre che si sono perfettamente integrate, con cui abbiamo momenti di condivisione e di confronto che alimentano comprensione e rispetto reciproco.

Le infografiche Anolf e Cisl hanno raccontato la realtà dei fatti, con poche parole e dati reali, non le percezioni strumentalizzate dalle poltiche del Governo sull’immigrazione.

La mia speranza è che questo materiale – che potrà essere sempre consultato e scaricato in cislbrescia.it – abbia non solo contribuito a sfatare i luoghi comuni sul problema dell’immigrazione, ma riesca soprattutto ad evidenziare che l’immigrazione non è un “fenomeno” da combattere ma da gestire, da governare e da regolamentare.

A cominciare dal riconoscimento del diritto di cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia: come possiamo accettare che si continui a considerarli come “stranieri” quando crescono con i nostri figli, parlano italiano, giocano, studiano e sono parte integrante delle nuove generazioni?

Abbiamo bisogno di una politica costruttiva che tenga conto della realtà del problema dell’immigrazione e non la utilizzi per creare paure, conflitti, divisioni sociali, tensioni in un Paese come l’Italia che ha bisogno di stabilità, di ripresa economica, di integrazione, ma soprattutto di ritrovare i suoi valori tra cui quelli della solidarietà, dell’accoglienza, della condivisione.

Giovanni Punzi
presidente Anolf Cisl Brescia



Aggiungi commento:
Vedi anche
02/11/2016 09:22

Ecco cosa dicono i numeri Se appare insostenibile la situazione di Anfo, dove i profughi accolti al Tre CAsali costituiscono il 10% della popolazione, va tenuto conto anche delle statistiche, che proprio per la Valle Sabbia danno la presenza di immigrati in forte calo

25/04/2017 13:49

Espulsioni, i numeri bresciani a inizio 2017 Ecco i dati sull’andamento locale delle espulsioni nei primi tre mesi del 2017 forniti dalla Questura di Brescia

13/04/2011 13:00

Costruire cittadinanza Venerd sera a Vobarno un incontro per riflettere e dialogare sul tema dell’immigrazione su iniziativa di Centro Migranti, Cgil Cisl e Uil, il Forum delle Famiglie, l’Arci e la Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali.

29/03/2011 08:00

La responsabilità politica dei cristiani Gioved sera a Vobarno l’incontro per la zona del Garda e dalla Valle Sabbia organizzato dalla diocesi di Brescia per discutere della lettera pastorale del vescovo sull’immigrazione.

16/10/2014 07:36

In piazza per il lavoro Sabato 18 in 10 Comuni della Provincia, compreso Gavardo, la Cisl porta in piazza le ragioni del lavoro, di tutti i lavori e di tutti i lavoratori



Altre da Provincia
12/08/2020

La memorabile impresa di Davide Arici

Campione di MTB e da sempre disponibile ad aiutare chi più ne ha bisogno, l'atleta di Nuvolera è salito per ben 12 volte fino al Monastero di San Bartolomeo di Serle per promuovere il sostegno all'associazione “Sarcoma di Ewing – Insieme per Vincere Onlus”

11/08/2020

Scuole dell'infanzia, riapertura il 7 settembre

Nonostante il Miur abbia citato il 14 settembre come data indicativa, ogni Regione farà da sé. In Lombardia le scuole dell'infanzia riapriranno con una settimana di anticipo, agevolando così le famiglie

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al nosocomio di Gavardo

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

02/08/2020

Nuvolento in festa per Santa Maria della Neve

In occasione della festa patronale l'erigenda Unità Pastorale di Nuvolento, Nuvolera, Serle e Castello di Serle festeggia anche il 45° di Ordinazione sacerdotale del parroco don Severino Maffezzoni

01/08/2020

Nuvolento celebra il Perdono d'Assisi

Questo fine settimana – sabato 1 e domenica 2 agosto – all'Antica Pieve di Nuvolento sarà possibile ottenere l'indulgenza della Porziuncola, secondo una tradizione religiosa molto sentita

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

«Passaggi», sold out lo spettacolo di Lucilla Giagnoni

Si terrà lunedì 3 agosto a Nuvolera la lettura – spettacolo dedicata al tema del passaggio, nell'ambito di Acque e Terre Festival. Un evento attesissimo, tanto da aver già registrato il tutto esaurito