27 Settembre 2019, 09.30
Idro Valsabbia
Valli Resilienti

Nasce la Greenway per riscoprire le valli sui pedali

di Redazione

Sabato e domenica, tra Valsabbia e Valtrompia, l’inaugurazione con una festa dedicata alle bici e alla mountain bike per scoprire gli itinerari escursionistici ideati nelle due valli


Nasce la Greenway delle Valli Resilienti, infrastruttura verde che si snoda lungo 3.500 km e 74 percorsi, che si propone di collegare le alte Valli Trompia e Sabbia con Brescia per attrarre i turisti amanti della bicicletta alla scoperta dei territori delle Prealpi bresciane, oggetto del progetto di rilancio territoriale AttivAree sostenuto da Fondazione Cariplo. La nuova ciclabile sarà inaugurata questo sabato 28 e domenica 29 settembre.
 
A presentarla, nei giorni scorsi a Brescia, i presidenti delle due comunità montane, Giovanmaria Flocchini (Valsabbia) e Massimo Ottelli (Valtrompia), l'assessore alla Mobilità di Brescia Federico Manzoni, il dirigente dell'Area tecnica triumplina Fabrizio Veronesi e Paola Antonelli, responsabile del progetto.

La Greenway offre percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra Mtb, Slow Bike e Road Bike. Tra i più suggestivi, “il crinale” (70 km a 1.600 metri d’altezza) e “l’anello” (percorso su strada di 140 km che unisce le due valli). Offre 9 tour specifici, differenziati per target e difficoltà, pensati per permettere di viaggiare per 1, 2 o 3 giorni.

Lungo la Greenway, oltre ai punti di interesse storici, culturali, naturalistici, enogastronomici, si trovano strutture ricettive 'bike-friendly' messe in rete dal circuito delle Valli Accoglienti e Solidali e confederate AlbergaBici, che offrono ai cicloturisti vari servizi di supporto dal noleggio delle biciclette alla cura della bici, dalla riparazione all'assistenza, dal trasporto alle guide turistiche.

“Il programma AttivAree ha lo scopo di rigenerare i territori marginali attraverso la valorizzazione del loro patrimonio naturale, culturale e sociale. La Greenway ne è forse l’espressione più concreta: un’infrastruttura verde che fa da collegamento delle due valli con la città di Brescia - spiega Elena Jachia, direttore Area Ambiente Fondazione Cariplo, responsabile del programma AttivAree - Rivitalizzare i collegamenti fra le valli era fra gli obiettivi che ci ponevamo e la bici oltre ad essere un eccellente mezzo di trasporto, ecologico e perfetto per valorizzare l’esperienza nelle Valli di residenti e visitatori, è anche volano per le diverse economie”.

La Greenway si congiunge anche con alcune tra le più importanti azioni del progetto di rinascita delle due valli, come il Borgo di Rebecco o la ex-centrale idroelettrica di Barghe, due siti abbandonati che sono stati oggetto di rigenerazione e che diventeranno poli culturali, nonché punti di ristoro e accoglienza bike-friendly.

I lavori per realizzare la Greenway "sono stati svolti nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, senza consumo di ulteriore suolo, senza interventi impattanti o invasivi, riscoprendo, pulendo e sistemando sentieri o strade secondarie esistenti oppure creando nuovi tratti di pista ciclabile per raccordare quelli esistenti", assicura Fabrizio Veronesi, dirigente dell’Area Tecnica della Comunità Montana di Valle Trompia, capofila del progetto Valli Resilienti.

La realizzazione della Greenway ha previsto anche un lavoro di ricognizione e mappatura dei tracciati esistenti, la loro valorizzazione attraverso apposita segnaletica e la realizzazione del sito internet www.greenwayvalliresilienti.it.

L'inaugurazione è prevista
per questo fine settimana, con una festa per gli appassionati della bicicletta.

Sabato il ritrovo dalle 10,30 sul lungolago Vittoria di Crone di Idro per affrontare due percorsi in mountain bike da 8 e 25 chilometri e godere di eventi di animazione. In caso di maltempo le due corse saranno sostituite da una pedalata fino alla Rocca di Anfo.

Domenica saranno protagoniste la Valtrompia e la città con due proposte di slow bike: ritrovo alle 8,30 nel parcheggio della metro del Prealpino per due corse a scelta, andata e ritorno, fino al forno fusorio di Tavernole (50 chilometri) o a Bovegno (70). Il forno ospiterà la showgirl americana Justine Mattera, animazione e un convegno. Infine, in tutto il fine settimana si potranno noleggiare biciclette e soggiornare negli alberghi convenzionati.


Commenti:
ID81983 - 27/09/2019 14:03:35 - (Denis66) - ...

Era ora che le Comunità Montane facessero qualcosa insieme.... Avanti cosi

ID81984 - 27/09/2019 20:35:02 - (tonga7) - Justine Mattera

non credo che dopo tutto il parlare della mercificazione del corpo della donna sia stata invitata per la sua bellezza...presumo sia per la sua laurea in lettere.In caso contrario gl'enti pubblici e la coop.sociale dimostrano con qst invito quanto ci sia ancora da lavorare per considerare le donne esseri umani e non oggetti da mostrare.Ma per me è per la laurea in lettere....

ID81985 - 27/09/2019 22:36:22 - (Tc) - tonga7

La Mattera,mica ci verra' a gratis si,ma nessuno la obbliga, ci viene e non si mercializza nessuna donna,e' il suo lavoro,lo ha sempre fatto e finche' se lo potra' permettere fara' bene a farlo...purtroppo per guadagnare quanto lei, di anni da operaio ne dovro' fare ben piu' rispetto a lei...e ala fine la fa be...di bello è che essendo appassionato mtbiker potro' godere dei nuovi trail che volontariamente qualcuno ha rimesso in sesto con fatica e sudore,creandosi un opportunita' e di questi tempi e' oro che cola.

ID81986 - 28/09/2019 00:06:23 - (tonga7) - preferivo la Belen

pagà x pagà. I trail non li conosco, ricordo con affetto il vecchio intinerario per mtb realizzato dai ragazzi della Conca d'Oro, avrà quasi vent'anni, un pò ingiallito ma ancora valido...però anche Jo Squillo....

ID81987 - 28/09/2019 04:30:05 - (Tc) - tonga7

se vuoi un consiglio prova gli itinerari delle Pertiche,online li trovi, sono 8 e tutti molto belli,con vario grado di difficolta' anche qui un bel po' d'impegno c'e' stato e ne sono usciti veramente dei bei percorsi...pota buchina,ta olet la Belen!! :-D ...

ID81989 - 28/09/2019 22:36:34 - (tonga7) - Tc

grazie, li cercherò. Ciao

Aggiungi commento:
Vedi anche
09/11/2019 12:20

A scuola di enogastronomia Al Museo "Il Forno" continua la formazione per operatori turistici delle Valli Resilienti. Il prossimo appuntamento sarà dedicato all’enogastronomia

10/05/2019 09:00

Mirtilli e margherite Una domenica immersi nelle Prealpi Bresciane alla scoperta di piccoli frutti e prove di mungitura. È quanto propone il progetto delle Valli Resilienti per questa domenica, 12 maggio, con partenza da Bovegno in Valtrompia 

01/11/2019 07:00

Tutti pazzi per il turismo outdoor Lunedì 4 novembre a Tavernole sul Mella la seconda delle cinque giornate di formazione gratuita per gli operatori della ricettività di Valle Trompia e Valle Sabbia

17/04/2019 07:50

Valli Resilienti, il punto a Lavenone In occasione di un incontro che ha avuto luogo lunedì a Vestone, Valli Resilienti ha fatto il punto sulle azioni intraprese fino ad ora per lo sviluppo socio-economico delle "zone alte" di Valsabbia e Valtrompia

28/05/2017 08:23

Cinque «misure» per far ripartire le valli Sabbia e Trompia Il progetto "intercomunitario" V@lli Resilienti, finanziato da Cariplo con 6,5 milioni di euro, è stato presentato a Idro ed è pronto a partire



Altre da Idro
23/09/2020

«Le ombre dell'Eridio»

Questo venerdì, 25 settembre, a Idro la presentazione del giallo d'esordio dello scrittore bresciano Paolo Tognola, promossa dalla Biblioteca comunale

20/09/2020

Travolto in bicicletta

Dinamica in corso di accertamento quella che ha portato alla caduta di un ciclista tedesco che stava pedalando lungo la 237 del Caffaro alla Pieve di Idro

20/09/2020

Di Mura il motociclista morto a Idro

Si chiamava Oliviero Bertelli il centauro deceduto a Idro questo sabato pomeriggio. Aveva 53 anni. Lascia moglie e due figli. Attonita la comunità del Savallese. Ecco come è successo

19/09/2020

Idro: mortale ai Tre Capitelli

E’ andato a sbattere contro un’auto che stava manovrando per entrare in una stradina laterale. Inutile ogni tentativo di rianimazione

16/09/2020

Problemi col trasporto studenti da Bagolino

Si è verificato un disguido con il servizio trasporto studenti di Bagolino diretti all’Istituto Polivalente di Idro

05/09/2020

Incidente sulla «Ginestre»

Eliambulanza e Soccorso alpino in azione a Vesta di Idro, per soccorrere due turisti in difficoltà su una delle ferrate che incorniciano la zona. Pochi i danni fisici, per fortuna

04/09/2020

«Silhouette», a Crone la mostra del Fotoclub 8 Marzo

Verrà inaugurata questa sera – 4 settembre – e sarà visitabile fino a domenica l'esposizione fotografica del club di Vestone in collaborazione con la Biblioteca di Idro. Ingresso libero nel rispetto delle norme anti Covid

28/08/2020

«A macchia di barolo»

Nuova distribuzione dei fondi per i Comuni di confine, quella mediata a Brescia, che premia anche i Comuni “di seconda fascia”

26/08/2020

Sostegno trentino all'economia lacustre

La giunta della Pat, su proposta del consigliere pentastellato Alex Marini, si è impegnata a trovare il modo di concertare con la Regione Lombardia la valorizzazione dell'Eridio

22/08/2020

L'isola ecologica si fa in quattro

E' stato inaugurato ieri a Idro il Centro raccolta rifiuti che da quindici giorni è in funzione per i cittadini dei Comuni di Idro, Anfo, Capovalle e Treviso Bresciano. Ora l'intera Valle è servita