05 Febbraio 2020, 10.00
Sabbio Chiese Valsabbia
Crisi aziendali

Progetto di ricollocazione per i lavoratori ex Pasotti

di Cesare Fumana

È stato presentato ieri in Comunità montana il progetto per l'accompagnamento alla ricollocazione di 99 lavoratori dell’azienda di Sabbio Chiese in fallimento


È stato presentato ieri a Nozza di Vestone, presso la sede della Comunità montana di Valle Sabbia, il progetto per l'accompagnamento alla ricollocazione dei lavoratori dell'ex Industrie Pasotti, azienda di Sabbio Chiese in fallimento.

All'incontro sono state invitate le aziende valsabbine (una ventina quelle presenti) per far conoscere le opportunità offerte per assumere personale attingendo da questo bacino di lavoratori.

Nel presentare l'iniziativa il presidente della Comunità montana, Giovanmaria Flocchini, ha espresso l’impegno degli enti pubblici nel supportare i lavoratori finiti in cassa integrazione per il fallimento di questa storica azienda Valsabbia, di cui questo progetto ne è un esempio.

Il sindaco di Sabbio Chiese, Onorio Luscia, che sin dall'inizio della crisi aziendale si è fatto carico della questione, ha espresso sostegno e vicinanza ai lavoratori, ricordando quanto questa storica azienda sia stata importante sia per il suo Comune che per l’intera Valle Sabbia.

A nome dei rappresentanti sindacali è intervenuta Barbara Basile della Fiom, che ha illustrato la situazione dei lavoratori: l'azienda è fallita il 13 dicembre 2017 e per il sito di Sabbio Chiese c'è stato l'affitto di un ramo d'azienda da parte della Orange 1 Foundry che ha però restituito l'affitto il 30 aprile 2019.

Sono rimasti così senza lavoro 149 lavoratori del sito di Sabbio e 80 del sito di Prevalle per i quali è prevista la cassa integrazione  per un anno, fino al 30 aprile 2020.

Attraverso un finanziamento di Regione Lombardia, nell'ambito delle reti di contrasto alle crisi aziendali, è partito il 20 novembre scorso un progetto di riqualificazione per gli ex lavoratori di Sabbio Chiese che vede coinvolti Manpower, IAL e Valle Sabbia Solidale, con il sostegno del Comune di Sabbio Chiese e delle rappresentanze sindacali Fiom Cgil, Fim Cisl e Uil.

Il progetto intende prendersi in carico i lavoratori per attività di formazione, orientamento al lavoro e ricollocazione.

Al progetto, della durata di un anno, hanno aderito 99 lavoratori; fra questi, 26 saranno accompagnati alla pensione e 7 saranno seguite dal Social Work della Comunità montana per il collocamento mirato.

L'incontro di ieri è servito anche per illustrare gli incentivi per le aziende per l'assunzione di questi lavoratori: sgravi contributivi e incentivi economici in base alle diverse modalità di assunzione.

Da parte di Manpower c'è l'esigenza di capire dalle aziende del territorio quali possono essere le figure professionali maggiormente richieste, in modo da attivare dei corsi di formazione mirati.

Da parte delle aziende c’è stato interesse e sono giunti anche alcuni suggerimenti sul tipo di qualifiche richieste.

È stata espressa anche la volontà di creare momenti di incontro fra lavoratori e aziende per favorire l’incontro fra domande e offerte di lavoro.

A conclusione dell'incontro, il presidente Flocchini ha fatto un appello sia ai lavoratori, perché colgono l'occasione di questo progetto per riqualificarsi, sia agli imprenditori perché, considerando anche la responsabilità sociale d’impresa, colgono questa opportunità per assumere questi lavoratori.



Vedi anche
30/01/2020 08:00:00

Ex Pasotti di Sabbio, imprese a rapporto per ricollocare gli operai Martedì 4 febbraio in Comunità Montana, a Vestone, un incontro in cui Manpower e i partner Ial e Valle Sabbia Solidale illustreranno quanto svolto finora e le opportunità di incentivi e sgravi fiscali per chi assume

22/07/2008 00:00:00

Inserimento mirato per lavoratori svantaggiati In un incontro avvenuto pochi giorni fa a Nozza di Vestone, presso la sede della Comunità montana, sono state presentate le nuove opportunità del servizio “Social Work” rivolto a imprenditori e ai professionisti del Distretto 12 della Valle Sabbia.

16/07/2016 07:00:00

Social Work, servizio in crescita Non solo inserimento di persone svantaggiate per il servizio di assistenza al lavoro di Comunità montana, ma anche percorsi di formazione e riqualificazione professionale, tirocini aziendali e assistenza per le agevolazioni regionali

11/05/2019 08:00:00

Una rete per vincere la disoccupazione Valle Sabbia Solidale lancia la proposta del Social Work. Il prossimo martedì, 14 maggio, in Comunità montana una full immersion con professionisti, tecnici e imprenditori 

19/05/2019 07:00:00

Valle Sabbia, focus sul lavoro Un convegno in Comunità montana ha fatto il punto sul lavoro e l’occupazione in Valle Sabbia: il ruolo di Social Work



Altre da Valsabbia
08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque

07/07/2020

Marcellina Bertolinelli nuovo presidente del Rotary Valle Sabbia

Il sodalizio per il nuovo anno sociale sarà guidato da una donna, dottore agrario e docente presso l’Università di Milano. Il presidente internazionale è Holger Knaack con il motto “Il Rotary crea opportunità”

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Cassa Rurale, i passi verso la fusione

Presentato l'assetto della nuova banca di credito cooperativo che nascerà con la fusione della Cassa Rurale Adamello nella Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella: nuova governance, un periodo di transizione di tre anni, cinque territori con altrettanti Gruppi Operativi Locali per gestire la mutualità

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

06/07/2020

Controlli notturni della Locale

Sanzioni per sorpassi azzardati e superamento dei limiti di velocità, tre patenti ritirate per guida in stato d’ebbrezza e una vettura sequestrata: è il bilancio di una notte di controlli della Locale della Valle Sabbia