24 Febbraio 2020, 08.00
Val del Chiese Storo
In maschera

Domani il via al Gran Carnevale di Storo

di Aldo Pasquazzo

Dopo i bambini delle materne giovedì e le maschere di ieri il Gran Carnevale di Storo, seppur tra le forzate restrizioni, tornerà in scena domani e poi di nuovo sabato


Rispetto allo scorso anno i carri che domani, martedì, sfileranno al Gran Carnevale di Storo potrebbero risultare in numero minore rispetto a dodici mesi fa. Sarà per restrizioni forzate dettate all'ultimo dal Coronavirus (è saltata la serata con dj Gabry Ponte a StoroE20) o per incombenze e burocrazia, sta di fatto che attorno al primo dei carnevali Giudicariesi (assieme con Tione) stavolta prevale la voglia di esserci come spettatori piuttosto che da protagonisti.

“Per domani a Storo
– anticipano Nicola Zontini, Davide Canetti e Luca Comai della Pro loco – si parla di sei carri e tre gruppi mentre il sabato successivo la rappresentanza (salvo contrordini) dovrebbe aggirarsi il doppio”.

Dopo le apparizioni per bambini di giovedì e di ieri, alla rimpatriata mascherata sia di domani come quella successiva di sabato 29 hanno invece dato forfait i delegati della fondazione Scadabache di Conden (Condino) che per ragioni diverse il Carnevale 2020 hanno convenuto di viverlo non da protagonisti (non si sa se a Storo o a Tione) ma bensì da spettatori. Seconda classifica lo scorso anno con il carro “An po' chi an Po La” stavolta i Conden hanno optato per una scelta sabbatica.

“La nostra assenza – avverte Paolo Quarta che assieme a Nicola Bianchini e Daniele Butterini fanno parte alla sala operativa delle maggiori attrazioni condinesi – non è attribuibile a problemi o dissapori interni ,ma bensì a questioni puramente tempistiche e alla assenza di un capannone nel vicinato dove costruire il manufatto”.

Ma in quel di Storo (al di là di polente ma solo e rigorosamente da consumarsi a cielo aperto o da asporto) a fare qualità e differenza è sempre il duo famigliare Flavio Zocchi & Michela Salvini che in materia di spettacolo non hanno antagonisti. La volta scorsa la loro consociata si era esibita e imposta con il carro Rocca Savana.

Le scenografie più gettonate
non saranno casuali, ma andranno ad intaccare quelle realtà che nel corso dell'anno hanno ombreggiato a ridosso della Storo emergente.

“Nel menabò di quest'anno – avverte qualcuno – non si esclude la riproposizioni collegabili a destini di pubblici esercizi in via di estinzione o di nuova generazione, oppure a Vie infinite da e per la Lombardia all'altezza della vecchia Dogana di Lodrone, nonché l'assalto di compaesani vogliosi di impadrinirsi delle chiavi dell'Arena Stadium la cui struttura al centro della contesa è quella ubicata a ridosso tra la passerella sul Chiese (all'altezza del Barambana) e Via delle Pannocchie.

Foto di Juri Corradi


Vedi anche
12/03/2017 07:11

Grande festa finale La bella giornata dal clima primaverile ha richiamato migliaia di persone per ammiare i 13 carri e i 3 gruppi mascherati schierati per l'animazione mascherata conclusiva del 50° Gran Carnevale di Storo

05/03/2019 08:00

Primo giorno di Gran Carnevale Oggi alle 14 a Storo, lungo il classico percorso, entreranno in scena i grandi carri e i gruppi mascherati, e si replica sabato con la presenza di altri gruppi della Valle del Chiese

15/02/2016 09:47

L'ultima coda di Carnevale Sabato Storo è stata invasa da maschere, carri e gruppi mascherati per la conclusione del 49° Gran Carnevale

09/03/2019 07:00

Oggi a Storo il gran finale Sfida finale questo sabato pomeriggio tra i carri e i gruppi mascherati del 52° Gran Carnevale di Storo

19/02/2018 07:30

Carri e gruppi vincitori Al primo posto, sia martedì 13 che sabato 17, due carri di Storo. Tra gli esterni domina Roncone e tra i gruppi al primo posto ancora Storo con “Le Rogasciù” 



Altre da Val del Chiese
21/09/2020

Patrimonio bovino in miglioramento

Animali uniformi e ben strutturati quelli visti alla 22ª rassegna zootecnica di Roncone svoltasi nel fine settimana

17/09/2020

Nuovo cd per Nicol Bertanzetti

È in uscita “Le canzoni del cuore e dell'anima” che contiene 21 brani, alcuni di canzoni note altre inedite e nuove, tra cui un nuovo inno dedicato alla Madonna di Bondone
• VIDEO

17/09/2020

I 99 della Placida del «Fratì»

Ha raggiunto le 99 primavere la decana del paese di Bondone residente nella località della frazione di Baitoni

17/09/2020

A Roncone «Mondo Contadino» e «Festival del Formai»

Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

15/09/2020

Riapre il Bici Grill

Da metà ottobre il bar in località Bersaglio, punto d'incontro dedicato soprattutto ai ciclisti, riaprirà i battenti sotto la gestione della giovane Greta Colbrelli

14/09/2020

Effettuata la seconda fase di prelievi sierologici

A Borgo Chiese e a Pieve di Bono – Prezzo prosegue lo studio sulla popolazione per individuare gli anticorpi anti Covid-19

12/09/2020

Niente Messa solenne per la Madonna dell'Aiuto

La consueta celebrazione del 12 settembre nell'omonimo Santuario di Lodrone quest'anno non si svolgerà, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Presente, invece, la tradizionale fiera a Ponte Caffaro

10/09/2020

Solenne processione per la «Madona de Setember»

Anche ieri a Bondone si è rinnovata la Festa del Voto, con la tradizionale processione della statua della Vergine dalla chiesa parrocchiale al capitello di Plòs

10/09/2020

Ritrovato in un canalone dopo una notte all'addiaccio

La macchina dei soccorsi si è messa in moto martedì sera alle 22, l'uomo ferito, uscito a funghi, è stato ritrovato e recuperato nel pomeriggio di mercoledì sui monti di Pieve di Bono

08/09/2020

Al via il secondo prelievo sierologico

In questi giorni a Pieve di Bono e Prezzo e a Borgo Chiese verrà effettuato il secondo ciclo di prelievi del sangue per la ricerca degli anticorpi anti Covid-19